Udine tiene testa ma non basta, Zalgiris vittorioso

APU GSA 63 – ZALGIRIS 91

Commenta per primo!

L’importante era fare bella figura come richiesto da coach Lino Lardo e così è stato. A dispetto del risultato finale che ha visto lo Zalgiris Kaunas imporsi per 63-91 nello scrimmage disputato a Caorle, l’Apu Gsa Udine ha tenuto botta a lungo contro una squadra di Eurolega. Almeno fino al 20’, infatti, la partita è stata equilibrata. I bianconeri, tirando con il 50% da due e il 31% da tre, sono andati al riposo con uno scarto ridotto che si è dilatato solamente nella ripresa anche a causa della stanchezza accusata dai friulani. Oltre che, ovviamente, per il valore indiscutibile del team lituano allenato da Sarunas Jasikevicius. Coach Lardo ha dato spazio a tutti gli effettivi, giovani compresi, visto che non capita spesso di potersi misurare con giocatori del calibro di Seibutis, Javtokas e via discorrendo. L’Apu Gsa ha dunque onorato l’impegno in terra veneta e domani tornerà in palestra ad allenarsi per continuare nel suo percorso precampionato. Capitan Vanuzzo e compagni, domani alle 19, suderanno a porte aperte presso la palestra di Rivignano grazie all’ospitalità della società bassaiola e della Fip Udine.

APU GSA 63 – ZALGIRIS 91

19-19, 33-45, 44-72

APU GSA UDINE- Diop, Castelli 9, Delegal 12, Tommaso Gatto, Zacchetti 5, Truccolo 9, Nobile 2, Laser 16, Cuccarolo 4, Pinton 3, Ferrari, Vanuzzo 3. Coach Lardo.
ZALGIRIS KAUNAS- Lakavicius 10, Valinskas 6, Westermann 8, Seibutis 9, Motum 17, Javtokas 6, Milaknis 14, Kavaliauskas 11, Hartenstein 4, Ulanovas 4. Coach Jasikevicius.
Note Tiri liberi: Apu Gsa 9/13, Zalgiris 14/19.

Ufficio Stampa Apu Udine

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy