UFFICIALE: Trieste, il 62% delle quote al gruppo Alma

UFFICIALE: Trieste, il 62% delle quote al gruppo Alma

Si è svolta stamani, nello studio del notaio Giarletta, l’Assemblea dei Soci della Pallacanestro Trieste 2004.

Commenta per primo!

Si è svolta stamani, nello studio del notaio Giarletta, l’Assemblea dei Soci della Pallacanestro Trieste 2004. Numerosi i punti all’ordine del giorno, necessari a compiere la trasformazione che ha portato all’individuazione di una nuova compagine societaria e, per effetto di questa, una diversa composizione del consiglio di amministrazione, con la redistribuzione di una serie di cariche e ruoli istituzionali.

I cambiamenti, condivisi con tutti i soci della Pallacanestro Trieste 2004, hanno avuto quale principale obiettivo quello di ascrivere quale nuovo socio di maggioranza il gruppo Alma, che da oggi detiene il 62% delle quote del capitale. Il nuovo assetto comprende l’ingresso nel capitale sociale, con il 20% delle quote, del Consorzio Trieste Basket composto da una squadra di aziende e imprenditori del territorio che puntano a creare nuovo valore dalla Pallacanestro Trieste, affiancando alla passione per il Basket e agli obiettivi di crescita sportiva anche la possibilità di fare rete. Confermano la propria presenza nel ruolo di soci gli imprenditori Sergio Iankovics (5%), Marco Bono (5%), Trieste Entra In Gioco (5%), Mario Ghiacci (1%), Paolo Francia (1%), Marco Fumaneri (1%).

Il Gruppo Alma ha acquisito il 62% delle quote diventando il socio di maggioranza della Pallacanestro Trieste 2004: l’ingresso nella società è stato concluso a seguito di un investimento economico che ha garantito l’azzeramento dei debiti pregressi della società, le risorse necessarie per affrontare con sicurezza la stagione corrente e la firma di un solenne impegno: quello di mantenere a Trieste la sede della Pallacanestro Trieste.

Per effetto del nuovo assetto societario, è stato costituito dai soci il nuovo capitale sociale e Gianluca Mauro è entrato nel Consiglio di Amministrazione, la cui prossima riunione è stata convocata nei primi giorni di novembre.

“Si porta oggi a compimento e formalizzazione – ha dichiarato Gianluca Mauro – un processo impegnativo e laborioso, che nel corso dell’estate ha permesso di raggiungere un importante obiettivo: garantire alla Pallacanestro Trieste 2004 un futuro di solidità, impegno sportivo e grandi opportunità di sviluppo. Oggi, con una compagine societaria forte, coesa e aperta alle sfide affrontiamo una stagione molto impegnativa, che rappresenta un punto di partenza verso gli obiettivi di medio periodo. Sono onorato di ricoprire il ruolo di Amministratore Delegato e ringrazio Mario Ghiacci per aver fin qui sostenuto oltre al suo ruolo tecnico anche quello gestionale, al fine di giungere a una positiva conclusione della trattativa che ci ha condotto qui oggi. Non è una stagione facile, ma le sfide fanno parte del background di Alma e di quello mio personale: abbiamo dato solidità alla squadra, ora dobbiamo lavorare per crescere assieme”.

Confermato nel proprio ruolo di Presidente, Giovanni Marzini ha espresso la propria soddisfazione: “Abbiamo lavorato molto per chiudere il cerchio e trovarci qui oggi, con una società sana e tutte le premesse per gestire una buona stagione dal punto di vista sportivo, gestionale e organizzativo. Ho confermato ai soci la mia disponibilità a ricoprire il ruolo di Presidente anche con il nuovo assetto societario, impegnandomi a garantire continuità e a collaborare per portare a compimento l’attuale fase: le nostre parole chiave sono da oggi consolidamento e crescita”.

Mario Ghiacci ha ringraziato tutti i soci per aver creduto nella Pallacanestro Trieste 2004: “Il mio primo compito – ha dichiarato Mario Ghiacci – è quello di ringraziare tutte le persone che in questi difficili anni, di bilanci risicati, affannosa ricerca di sponsorizzazioni e di volontà a tenere duro hanno creduto in noi. Oggi un importante risultato è stato raggiunto: per la prima volta da tanti anni, arriviamo nei tempi previsti con un bilancio preventivo che guarda al consolidamento e alla crescita: si tratta di un grandissimo valore in questo contesto economico e in questo campionato”.

FONTE: Uff. Stampa Pall. Trieste 2004

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy