Un pareggio giusto tra Treviglio e Montegranaro

Un pareggio giusto tra Treviglio e Montegranaro

Parità a quota 89 al termine dell’amichevole tra Treviglio e Montegranaro.

di Adriano Zucchetti

Finisce in parità l’amichevole che si è giocata sul parquet di Spirano (BG) tra la BluBasket Treviglio e la Poderosa Montegranaro. L’89-89 finale racconta di un match equilibrato e molto fisico che ha visto i “padroni di casa” soffrire più del dovuto nella prima parte di partita la fisicità degli avversari che affidandosi all’esperienza di capitan Amoroso sono andati negli spogliatoi avanti di 9 punti; nella seconda parte del match la BluBasket ha trovato maggiore confidenza al tiro dalla lunga distanza (sugli scudi Roberts e Caroti) e una buona intensità difensiva che le hanno consentito di arginare l’attacco dei marchigiani e agguantare un pareggio finale che vale molto in quanto conquistato contro una formazione di ottimo livello.

Treviglio schiera il quintetto formato da Caroti in regia, Roberts e Pecchia sugli esterni, Olasewere e Borra sotto canestro. Dall’altra parte coach Pancotto manda in campo Traini in regia, Corbett e Negri sugli esterni, Simmons e Amoruso sotto canestro.

Il primo canestro arriva dopo 2′ di gioco con la penetrazione vincente di Traini, ancora Montegranaro con il piazzato di Simmons, dopo 3′ di match arriva il primo acuto di Treviglio con il gioco da tre punti di Olasewere ma i biancoblu faticano a contenere i lunghi avversari e la Poderosa allunga con i canestri di Amoroso e ancora Simmons che spingono coach Vertemati al suo primo time out (3-8). Quattro punti di Borra rianimano la BluBasket che rimane comunque distante da Montegranaro che allunga ancora con le triple di Negri e Amoroso e la schiacciata di Simmons (7-15). Arriva la reazione decisa di Treviglio che guidata da Caroti accorcia le distanze fino al -2 (16-18) firmato da D’Almeida. Ultimi 2′ del quarto equilibrati con la BluBasket a cercare il sorpasso ai danni di una Poderosa molto solida che nel finale si porta oltre il possesso di vantaggio e chiude il primo parziale avanti 20-24.

Il secondo quarto parte alla grande per Treviglio che piazza subito un 7-0 con la tripla di Taflaj, i liberi di Borra e il canestro su rubata di Palumbo, sfoderando anche una buona pressione difensiva. Montegranaro reagisce dopo 1’30” con il gioco da tre punti di Negri ma i padroni di casa continuano a spingere e allungano ancora con i canestri di Taflaj e D’Almeida; gli ospiti provano a riavvicinarsi affidandosi ai liberi ma la tripla di Caroti allarga il divario a metà quarto (14-9). Grande reazione dei gialloblu che, sfruttando alcuni errori al tiro di Treviglio, piazza un parziale di 6-0 con la tripla di Corbett e il gioco da tre punti di Amoroso e tornano avanti nel punteggio (14-15). Timida risposta trevigliese con l’1/2 dalla lunetta di Borra, Montegranaro continua a macinare canestri con la tripla di Testa e i liberi di Corbett e, a fronte del gioco da tre punti di Pecchia, allunga anche nel finale con altri due liberi di Corbett (18-23).

Si torna in campo per il terzo quarto e Treviglio piazza subito due triple con capitan Pecchia e Roberts, coach Pancotto ricorre subito al time out ma i suoi sono imprecisi in attacco e i padroni di casa infilano un altro piazzato con D’Almeida. Dopo 2’30” di gioco arriva il primo canestro con la tripla di Corbett e lancia la sfida a Roberts che prima risponde sul ribaltamento di campo successivo e poi commette fallo sulla guardia statunitense che fa 2/3 dalla lunetta. Treviglio mette in campo una difesa molto aggressiva che spinge i marchigiani all’errore (e alcuni di loro anche a reazioni di nervosismo eccessivo), situazione di cui approfittano per allungare il vantaggio nel quarto con Caroti e i liberi di Pecchia. Seconda parte del quarto in cui Montegranaro non riesce ad andare a segno dal campo e muove il punteggio solo con i liberi di Amoroso e Traini, dall’altra parte Treviglio appare più attiva su entrambi i lati del campo e allunga grazie ai quattro punti di Borra e ai liberi di Palumbo e Roberts (22-11). Finale di periodo all’insegna di un grande nervosismo su entrambi i lati del campo (frequenti i battibecchi con Traini e Testa da una parte, Caroti e Palumbo dall’altra), Montegranaro prova a riportarsi sotto guidati da capitan Amoroso mentre Treviglio controlla la situazione grazie ai liberi e chiude il terzo quarto avanti 26-19.

Inizio di ultimo periodo ancora all’insegna della formazione di casa che piazza subito un parziale di 6-0 con il trio Taflafj-Pecchia-Palumbo, la Poderosa subisce la grande pressione difensiva dei biancoblu e riesce a sbloccarsi dopo 1’30” con le triple di Testa e Amoroso che riportano il parziale del quarto in parità a quota 6; queste due conclusioni sono un duro colpo per l’attacco trevigliese che s’inceppa consentendo agli avversari di chiudere il contro-parziale di 9-0 con un’altra conclusione dalla lunga distanza del capitano gialloblu che costringe coach Vertemati al time out. Il piazzato di Taflaj da’ un po’ di respiro alla formazione di casa, Treier infila tre punti che mantengono avanti i suoi nel parziale che però a cavallo della metà quarto si volge dalla parte di Treviglio con i liberi di Caroti, l’incredibile tripla di Borra e il piazzato di Roberts (17-12); i marchigiani però non vogliono saperne di mollare e due incredibili triple di Corbett li rilanciano avanti nel punteggio (18-19), a fronte del solo 1/2 ai liberi di Borra. A 1′ dal termine arriva la risposta trevigliese con la tripla di Roberts, gli ospiti reagiscono con un piazzato dalla media distanza di Simmons ma l’ultima parola è di Treviglio che con la bomba frontale di Caroti fissano il punteggio di fine quarto sul 25-23 e agguantano il pareggio finale a quota 89.

BluBasket Treviglio 89-89 XL Extralight Montegranaro

BluBasket Treviglio: Olasewere 3, Pecchia 13, Taflaj 9, Caroti 15, Palumbo 7, D’Almeida 6, Manenti n.e., Abati Touré, Roberts 21, Borra 15. All. Vertemati

XL Extralight Montegranaro: Catakovic, Treier 7, Angellotti, Testa 11, Simmons 9, Petrovic 3, Negri 11, Corbett 20, Amoroso 23, Traini 5. All. Pancotto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy