Un’ottima Ravenna supera Tortona

È un’ottima prestazione su entrambi i lati del campo quella offerta dall’OraSì Ravenna al PalaPratizzoli di Fidenza, di fronte ad un’Orsi Tortona sembrata affaticata dagli impegni precedenti.

Commenta per primo!

OraSì Ravenna – Orsi Tortona 76-60 (26-17, 42-35, 61-45) 

Ravenna: Smith 10, Scaccabarozzi, Sgorbati ne, Chiumenti 2, Marks 17, Raschi 10, Masciadri 9, Tambone 13, Crusca 6, Seck 2, Sabatini 4. All. Martino.

Tortona: Greene 10, Cosey, Alviti 11, Ricci 10, Sanna 5, Conti, Mascherpa 9, Garri 11, Riva, Cucci 4. All. Cavina.

È un’ottima prestazione su entrambi i lati del campo quella offerta dall’OraSì Ravenna al PalaPratizzoli di Fidenza, di fronte ad un’Orsi Tortona sembrata affaticata dagli impegni precedenti. I giallorossi, nonostante l’assenza di Sgorbati e la perdita di Chiumenti a inizio secondo quarto per un problema alla caviglia, convincono su entrambi i lati del campo, prima di tutto in difesa confermando il trend positivo delle settimane scorse con appena 60 punti subiti. In attacco la buona circolazione di palla porta a molti buoni tiri aperti ed è confermata dalla distribuzione omogenea dei punti. Top scorer è Marks con 17 punti, con anche Tambone (13), Smith e Raschi (10) in doppia cifra. Per Tortona Garri e Alviti ne mettono 11, Ricci e Greene 10, ma la serata no dell’altro americano Cosey non permette mai al Derthona di ricucire il distacco subito in apertura.

I giallorossi dimostrano subito grande applicazione difensiva e ottima circolazione di palla in attacco che valgono ben 4 triple nel primo quarto. La partenza è bruciante (13-2) e Smith, con 2 stoppate, 2 schiacciate e 10 punti sembra in buona serata, l’OraSì doppia gli avversari sul 26-13 nonostante un buon Alviti dalla panchina per Tortona, che riesce però a chiudere bene il quarto con 4 punti di Greene per il 26-17.

Il secondo parziale si apre con il Derthona che prova a ricucire stringendo le maglie in difesa, mentre Ravenna perde Chiumenti per un problema alla caviglia. L’Orsi arriva fino al -2 sul 33-31 poco dopo metà quarto, ma nel finale si accende Marks e i giallorossi mantengono 7 punti di vantaggio all’intervallo lungo sul 42-35.

Il secondo tempo si apre ancora nel segno della guardia americana che ne mette 8 nel parziale e Ravenna, grazie a una serie di ottime sequenze difensive, allunga prima sul 53-39 di metà quarto, poi sul 58-41 con la seconda tripla di Crusca. Il tiro di Ricci allo scadere non è viene convalidato e il punteggio quando si apre l’ultimo parziale è 61-45.

Tortona parte forte (2-7) anche grazie alla zona, ma quando anche l’OraSì passa alla stessa difesa, il contro-parziale di 13-2 sigillato da una tripla di Tambone segna il massimo vantaggio giallorosso sul 76-54. Negli ultimi minuti cala l’attenzione difensiva e l’Orsi con 6 punti consecutivi di Mascherpa e Garri  fissa il punteggio finale sul 76-60.

Così coach Demis Cavina: “Avevamo la necessità di gestire i minutaggi ed è per questo motivo che ho preferito risparmiare alcuni dei miei giocatori. L’inizio non positivo ha condizionato il prosieguo della gara, anche se non è certamente mancata la voglia di tornare in partita e di provare insieme situazioni tattiche sino ad oggi testate solo in allenamento.”

FONTE: Uff. Stampa Basket Ravenna Piero Manetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy