Verona, il ritorno del “Professore” Franco Marcelletti: guiderà il settore giovanile

La Tezenis Verona è orgogliosa di annunciare la nomina di Franco Marcelletti a responsabile del settore giovanile.

Commenta per primo!

La Tezenis Verona è orgogliosa di annunciare la nomina di Franco Marcelletti a responsabile del settore giovanile. L’accordo, di durata triennale, permetterà alla Scaligera Basket di rafforzare le proprie basi per la crescita tecnica e umana dei suoi giovani con un investimento a lungo termine fortemente voluto dalla dirigenza per ottimizzare la formazione dei talenti della società e del territorio veronese. Marcelletti allenerà due squadre con un lavoro in stretta sinergia con Simone Guadagnini, responsabile tecnico del settore giovanile nelle ultime tre stagioni.

Al secondo posto per numero di presenze in Serie A1 con 831 partite, campione d’Italia alla guida della Juve Caserta nel 1991, Marcelletti ha legato gran parte della sua straordinaria carriera alla Scaligera Basket di cui è stato allenatore in tre diversi momenti della sua storia e conquistando nel 1994 la semifinale-scudetto contro la Virtus Bologna dopo aver eliminato ai quarti l’Olimpia Milano, nominato miglior allenatore della A1 al termine del campionato. Veronese d’adozione, Marcelletti ha contribuito a Verona e non solo alla crescita di giovani diventati giocatori d’altissimo livello come Davide Bonora, Alessandro Frosini, Giacomo Galanda e Matteo Nobile cresciuti proprio a Verona oltre ai vari Ferdinando Gentile, Vincenzo Esposito, Sandro Dell’Agnello, Marco Mordente, Nicolò Melli e tanti altri.

Allenatore benemerito dal 2011, Marcelletti ha allenato anche Olimpia Milano e Pallacanestro Reggiana per poi sedersi sulle panchine di Orlandina, Scafati, Napoli, Ostuni e Veroli. Promosso in A1 nel 1993 con la Glaxo Verona con cui è arrivato in finale di Coppa Italia nel 1994 e nel 1996 con la Mash in una competizione già vinta nel 1988 con Caserta battendo in finale Varese, Marcelletti con Caserta ha conquistato anche la finale scudetto nel 1987, la finale di Coppa Italia nel 1989 e quella di Coppa delle Coppe persa col Real Madrid di Drazen Petrovic. Con la Juve Caserta si è laureato, nel 1982, campione d’Italia Allievi.

Marcelletti della Tezenis Verona sarà allenatore di due squadre di fascia alta, lavorando con annate più vicine alla conclusione del percorso nel settore giovanile, mentre Guadagnini si dedicherà allo sviluppo delle annate d’ingresso e quindi di tutto il minibasket, settore che coordinerà insieme a Franco Paiola proseguendo così un lavoro che già ha portato all’apertura di tre centri di minibasket, uno all’anno, e ad un quarto che sta per sorgere nel quartiere di Porto San Pancrazio grazie alla nuova collaborazione con la società Charly Basket. Con Guadagnigni proseguirà inoltre la promozione della pallacanestro nelle scuole primarie e secondarie di Verona, un progetto già avviato con successo dalla società nella stagione 2013-2014.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy