Vigilia di lavoro in casa Viola, in arrivo Lucca

Vigilia di lavoro in casa Viola, in arrivo Lucca

Commenta per primo!
Vigilia di lavoro per la Viola con i neroarancio che sono pronti al match di domani con Lucca, una sfida molto importante che serve ai reggini  per migliorare l’attuale classifica e per sfruttare un turno interno anche se gli avversari di domani non fanno dormire sonni tranquilli. Gente come Parente e la coppia di americani è una sicurezza per la categoria e lo hanno confermato in questi primi due mesi circa di campionato anche se c’è stato qualche passaggio a vuoto che ha portato, un mese fa, al cambio di guida tecnica. La Viola sa che dovrà giocare una grande gara su due lati del campo e non ripetere alcuni errori fatti in altre occasioni. Serve una squadra concentrata sin dalla palla a due e che non sbagli nulla perché i reggini devono compensare la differenza di talento con la forza e l’intensità espressa da tutto il gruppo durante le esibizioni. E poi c’è un pubblico al quale regalare soddisfazioni dato che ormai è riesplosa la passione neroarancio grazie all’ottimo lavoro fatto da questa dirigenza nell’ultimo triennio.. L’inizio è stato difficile ma era un fattore prevedibile per una squadra formata da tanti giovani che devono fare esperienza a questi livelli ma che stanno facendo un ottimo rodaggio ed acquisiscono sicurezza gara dopo gara. Lo staff tecnico sta facendo un grande lavoro con l’obiettivo di svezzare i tanti talenti presenti nell’organico come Azzaro e Spera, due ragazzi sui quali crede molto la società. E’ chiaro che servono anche le vittorie che ti danno entusiasmo ed inerzia positiva e la compagine dello stretto ne vuole conquistare una domani contro un avversario di tutto rispetto ma che sa che il suo viaggio in riva allo stretto non sarà una passeggiata, anzi avrà di fronte una compagine che vuole punti e vuole mostrare progressi ai propri tifosi pronti a sostenerli in altri quaranta minuti di passione. Ancora ventiquattro ore e poi si torna in campo con la Viola che cerca un colpo di coda per sistemare una classifica che paga il difficile inizio di stagione. Il match, si giocherà ancora al Pianeta Viola al quale è stata concessa l’ennesima deroga in attesa che si sblocchi la questione relativa al Botteghelle, situazione che ha fatto arrabbiare molto la dirigenza neroarancio per come è stata gestita. In due mesi, ancora nessuna novità ed il rischio che il prossimo match interno si giochi lontano da Reggio Calabria è sempre alto.
  
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy