XIV Grado BSL: la Reyer Venezia vince agevolmente contro Trieste

XIV Grado BSL: la Reyer Venezia vince agevolmente contro Trieste

La partita contro i giuliani dura solo il primo quarto e poi è un monologo orogranata.

Commenta per primo!

La partita tra Trieste e Venezia apre il quadrangolare di Grado a cui partecipano pure Udine ed Agrigento. Dalmasson incomincia questa partita schierando Bossi; Green; Parks; Da Ros e Pipitone per Trieste, il suo collega De Raffaele punta su Haynes Tonut Bramos Ejim e Hagins per iniziare questo match. Primi minuti di studio da parte di entrambe le squadre che iniziano con le polveri bagnate la partita. Per Trieste segnano Parks e Bossi con una tripla a cui Venezia risponde con 4 punti di Hagins. Il primo sorpasso lagunare avviene con due liberi dell’ex Tonut a cui Green risponde con la stessa moneta. Dopo i primi 3 minuti di studio la partita si vivacizza, Venezia prova a prenderne il comando coi canestri di uno scatenato Hagins e di McGee per il 7-10 ma Simioni riaccorcia subito (9-10). Le squadre iniziano a darsi battaglia canestro su canestro finchè Trieste rimette la testa avanti sul 15-14 grazie a Parks. Sarà l’ultimo vantaggio alabardato poichè Venezia chiuderà il quarto con un parziale di 7-0 grazie ad altri 4 punti di McGee ed una bomba del ritrovato Peric. Il primo quarto si chiude perciò 15-22. Il secondo inizia sulla falsa riga del primo con Venezia che parte a razzo e non si volta più indietro; parziale di 10-2 per troncar ogni velleità di rimonata da parte di Trieste e nuovo vantaggio aggiornato sul 17-35. Artefici principali del break Ortner con 4 punti e i ‘soliti’ Peric e McGee con 3 punti a testa. Green prova a smuovere il tabellino di Trieste ma il punteggio del quarto diventa impietoso e recita 20-3 Reyer. A questo punto De Raffaele decide di allargare le rotazioni subendo però il rientro di Trieste. Con un parziale di 15-2 i giuliani si rifanno sotto; guidati da Green (4 punti) e dalle bombe di Baldasso e Parks; l’Alma si riavvicina nel punteggio per terminare il quarto sul 33-44 a favore della Reyer. Sugli scudi fino ad ora indubbiamente un indiavolato McGee autore di 14 punti partendo dalla panchina e 6/9 dal campo seguito a ruota da Hagins con 12. Se il buongiorno si vede dal mattino i tifosi reyerini quest’anno possono togliersi parecchie soddisfazioni. Il terzo quarto comincia con Trieste che decide per un quintetto piccolo schierando in campo Green Parks Da Ros Baldasso e Prandin; Venezia risponde con Haynes Bramos Hagins Peric e McGee. Pronti via e Peric segna i primi due punti del quarto portando Venezia sul +13 (33-46), a cui si aggiungono i punti del solito McGee che portano la Reyer sul 50-33. I primi punti di marca triestina portano la firma di Parks che appoggia al tabelloni i punti 8 e 9 del suo match (35-50). Dopo questo canestro l’Alma prova a prendere coraggio con un mini parziale di 4-0 per il 39-50, ma due triple di Tonut e Viggiano ricacciano a -16 i giuliani. Bossi ci prova a dar una scossa a Trieste con una tripla (44-57) e De Raffaele per non correre troppi rischi decide di chiamar un time-out e parlarci su coi suoi giocatori. Il minuto di sospensione fa bene perchè Ortner con un canestro da sotto riallunga sul 59-44. Il quarto si chiude con dei botta e risposta da parte delle due formazioni che vanno all’ultimo riposo sul 63-47. L’ultimo quarto inizia con le due formazioni un po’ contratte; Trieste cerca di riaprire la partita ma per primo canestro servono infatti 2 minuti con il libero di Parks per il 48-63; ma Venezia con Haynes e Peric scappa sul 48-69. Sul +21 la partita ha poco da dire. L’Alma prova a rientrare con tutte le sue forze però il divario tra la due formazioni è netto e la categoria di differenza si sente. Parks riporta Trieste sul -19 ma Haynes ristabilisce nuovamente le distanze e come successo nella prima parte del match De Raffaele da spazio a tutti i giocatori del roster. La partita si trascina stancamente alla fine con la Reyer ampiamente in controllo di match e il risultato finale recita Trieste 54-80 Venezia.

Alma Pallacanestro Trieste – Umana Reyer Venezia 54 – 80

Alma-Agenzia per il Lavoro Trieste: Parks 12, Bossi 13, Green 10, Da Ros 3, Pipitone 0, Simioni 4, Prandin 7, Baldasso 3, Pecile , Gobbato 0, Ferraro 0, Coronica (K) 0, All. Dalmasson

Reyer Umana Venezia: Haynes 5, Hagins 12, Ejim 6, Bramos 5, Tonut 5, Peric 16, Ortner 6, McGee 16, Viggiano 3, Filloy 4, Visconti 2, Jerkovic 0 All. De Raffaele

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy