Piacenza, contro Scafati continua la corsa per la salvezza

Piacenza, contro Scafati continua la corsa per la salvezza

Commenta per primo!

https://flic.kr/p/r2z3Xp

Penultima giornata di A2 Silver al PalaBakery, dove Piacenza attende l’arrivo di Scafati. La squadra guidata da Coach Marco Sodini deve riuscire a cogliere il fondamentale successo per rimanere in vista della salvezza e rimanere in categoria anche la prossima stagione. Naturalmente sarà determinante non solo il risultato di questa gara, ma anche quello che conseguirà Matera (impegnata a Latina), penultima in classifica per soli 2 punti di differenza.

La Givova è uno dei più classici esempi di “classifica bugiarda”, dato che la posizione a 50% “pulito” di vittorie non valorizza a pieno il talento di questa formazione, in grado di impegnare e battere formazioni di primo livello nelle giornate passate, come Chieti e Tortona. In chiave offensiva, è prevedibile una conferma delle cifre di Simmons e Ruggiero, i 2 capocannonieri, il primo anche dominante a rimbalzo con circa 10 a partita ed è certamente sotto le plance che Scafati cercherà di far la differenza.

Nell’ultima uscita, la Givova ha colto un convincente successo in casa contro la Paffoni, grazie soprattutto ai 22 di Andrea Ghiacci, altro giocatore da tenere sotto la lente d’ingrandimento, vista soprattutto la mortifera mano dall’arco; chiave dell’incontro il parziale decisamente a favore nel primo e quarto periodo, oltre a una circolazione di palla che ha beneficiato l’attacco, registrando un totale di 23 assist.

La Bakery Piacenza, affronta la partita senza il proprio Capitano, Rodolfo Rombaldoni, operato al ginocchio nei giorni scorsi e impegnato nel recupero previsto per la prossima stagione. A ranghi ulteriormente ridotti, coach Sodini dovrà contare ancora di più sulla leadership di Sorokas, talento lituano più di qualche volta protagonista di ottime prestazioni offensive e con evidenti miglioramenti in difesa. Sarà naturalmente fondamentale per Piacenza, poter fare affidamento sulla regia di Gasparin, spesso dimostratasi pienamente degna della fiducia della squadra e sull’esperienza di Rossetti.

Durante l’ultimo impegno in campionato, la Bakery ha affrontato in trasferta Reggio Calabria, un avversario molto difficile ma che ha dimostrato di poter tenere a bada fino ai minuti finali, quando Deloach ha coronato una prestazione da 39 punti, per chiudere il match a favore dei suoi.

Ultima partita davanti al pubblico di casa per la Pallacanestro Piacentina, a caccia più che mai di punti per rimanere aggrappata a questa A2 Silver, tanto orgogliosamente conquistata l’anno scorso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy