Assigeco, buona la prima contro Treviso

Assigeco, buona la prima contro Treviso

Treviso non riesce ad imporsi nella prima gara stagionale in trasferta, che ha visto la Assigeco vittoriosa di misura tra le mura amiche, nonostante 22 punti di Brown. Esordio convincente per Carlton Guyton e Giacomo Sanguinetti.

Commenta per primo!

Treviso non riesce ad imporsi nella prima gara stagionale in trasferta, che ha visto la Assigeco vittoriosa di misura tra le mura amiche, nonostante 22 punti di Brown. Esordio convincente per Carlton Guyton e Giacomo Sanguinetti.

1 Quarto:

Entrambe le squadre iniziano a ritmo alto fin dalla palla a 2, anche se l’impressione è che convenga forse più alla squadra di casa che a Treviso. E’ la De Longhi ad andare a punti per prima, grazie al canestro di Brown, replicato subito dopo dalla tripla di Fontecchio su assist di Reati. Inizialmente la Assigeco mostra i classici segni della squadra che ancora non si conosce e che di conseguenza fa un gioco molto istintivo. Carlton Guyton inaugura la sua stagione con la nuova maglia con una bella tripla. Dall’altra parte, sono i punti e i rimbalzi di Brown a guidare Treviso che tuttavia non riesce ad imporsi nel punteggio. Arriva anche un bel recupero con schiacciata da parte di Guyton, che da modo anche al PalaBanca di entrare in partita. Per la De Longhi invece, oltre all’inizio solido di Brown, ci sono anche i minuti di grande qualità di Antonutti.

2 Quarto:

Inizia la seconda frazione con il nuovo play Assigeco, Sanguinetti, che mette la sua prima tripla di stagione a referto. Il punteggio è di 24-17 per la formazione casalinga, che riconferma Infante dallo scorso campionato in qualità di Capitano. Ci pensano De Zardo e Musso a ricucire il piccolo strappo iniziale, riportando la formazione ospite sul 24-22 e inducendo la squadra di casa al time out. Di ritorno sul parquet, Oxilia e Formenti sono sugli scudi, ma Brown non permette che Treviso perda di vista la gara. Sono ancora De Zardo e Musso a dargli supporto a livello di punti, nonostante Guyton sembri ancora in stato di grazia. Alla fine, con una tripla di Negri arriva il sorpasso per 30-31 della De Longhi, subito annullato proprio dal solito Guyton che replica a dovere. La partita sembra iniziare a girare a favore degli ospiti, grazie alla qualità offensiva di Negri, ma la Assigeco replica sembra bene con Arledge, anche lui con la prima schiacciata in maglia Assigeco e Formenti con la tripla che scrive il sorpasso a 2 minuti dall’intervallo. Dopo un breve time out, Treviso riesce a sistemare un po’ le cose e arriva ad ottenere la parità sulla sirena, che arriva proprio nel momento in cui l’inerzia è tutta per la squadra di casa.

3 Quarto:

Ripresa difficile per la Assigeco che si vede fischiare 2 falli in meno di 1 minuto, che mandano in lunetta Brown e Antonutti. Arledge e Reati, grazie ai loro canestri, impediscono a Treviso di scappare. Si iscrive alla partita anche Infante, con una tripla che spegne gli entusiasmi di una De Longhi che era riuscita a issarsi sul +5 grazie ai punti di Imbrò, che però rappresenta anche il momento in cui l’attacco della squadra veneta comincia ad avere qualche errore di troppo. La Assigeco approfitta della situazione per pareggiare con un bel canestro di Infante e poi attuare il sorpasso con la tripla di Formenti per il 58-55. Brown a questo punto torna a farsi sentire in attacco, con un bel gioco da 3 punti portato a termine e successivamente con un 1\2 dalla lunetta, per un fallo subìto, che mantiene Treviso in linea di galleggiamento. La tripla di Sanguinetti che infiamma il PalaBanca scrive il 63-59 Assigeco, ma Brown lima altri 2 punti che permettono alla De Longhi di chiudere il terzo periodo sotto per sole 2 lunghezze.

4 Quarto:

Reati prova subito ad aumentare il vantaggio per i suoi, ma spara a salve dalla lunga distanza, dall’altra parte Antonutti viene mandato in lunetta da Costa e scrive la parità. Brown successivamente riesce a mettere i 2 punti del sorpasso Treviso, ma Formenti mette la tripla del nuovo +1 Assigeco proprio dopo aver scagliato sul ferro il tentativo precedente. A questo punto, un botta e risposta a colpi di triple, tra Musso e Sanguinetti, fanno traballare il risultato che passa di mano finchè su un errore del giocatore di Treviso, Formenti raccoglie un rimbalzo e manda a schiacciare Arledge su assist di Guyton. E’ proprio il neo-Assigeco a firmare l’accelerata della squadra casalinga, stoppando Musso su un nuovo tentativo dalla lunga distanza e segnando i 2 liberi per il 73-68, anche se successivamente commette un fallo su Antonutti che consente alla squadra avversaria di accorciare le distanze a sua volta con 2 liberi a segno, replicati appena dopo da Musso. Sul 73-72, Formenti pesca Sanguinetti per la tripla a segno del +4, ma Antonutti fa nuovamente sedere il PalaBanca con un bel canestro da 2. Si arriva ai 5 minuti finali con la Assigeco sull’ 80-75 grazie ad altri 2 punti di Jack Sanguinetti, ma non riesce a prendere le distanze pasticciando in attacco. Treviso non sembra concludere in maniera migliore, in particolare quando Brown perde palla contro Reati che, da fallo subito, piazza 2 liberi per l’ 82-76 dei suoi. Antonutti risponde immediatamente alla chiamata, segnando 3 punti fondamentali per la De Longhi che rimane a 1 possesso di distanza, ma sembra che i padroni di casa abbiano ancora una marcia da ingranare. Formenti subisce fallo e segna i 2 liberi del +5 quando ormai il tempo è agli sgoccioli.

A 49 secondi dal termine e sotto per 84-79, Treviso chiama time out per tentare l’assalto finale. Di ritorno in campo, la De Longhi prova a ricucire in emergenza e con i 2 liberi di Brown torna a -3, time out Assigeco. Il fallo di Negri su Formenti consente alla squadra di casa di allungarsi sull’ 85-81, dall’altra parte Imbrò manca il bersaglio grosso e Negri deve quindi fermare nuovamente il cronometro, stavolta mandando in lunetta Reati che con il suo 1\2 ai liberi, scrive l’ 86-81. Time out Treviso con meno di 10 secondi da giocare. Negri fallisce dall’arco ma su rimbalzo offensivo Imbrò mette i 2 punti del -3 a pochi secondi dalla fine, ma ormai la vittoria è per la Assigeco.

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO: Reati 11, Guyton 15, Sanguinetti 14, Infante 10, Formenti 20, Arledge 10, Oxilia 3, Fontecchio 3

DE LONGHI TREVISO: Imbrò 13, Antonutti 17, Negri 6, Brown 22, Sabatini 4, Musso 11, Rota 1, De Zardo 9

 

Foto Gallery di Cristiano Repetti e Marco Picozzi: https://flic.kr/s/aHsm4XRE8c

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy