A2 F G2 – Bologna si arrende all’ottima prestazione di Hollis, anche Gara-2 è firmata Brescia

Ancora una volta, sempre più vicina alla Serie A. La Centrale del Latte Brescia porta a “casa” Gara-2 contro Bologna che dopo 3 quarti combattuti si arrende alla squadra di casa per 76-58.
MVP Damian Hollis con 21 punti e 12 rimbalzi.

Commenta per primo!

Centrale del Latte Amica Natura Brescia 76-58 Eternedile Bologna    
(21-16, 37-32, 56-49)

Brescia: Passera 2, Fernandez 14, Cittadini 8, Bruttini 6, Alibegovic 9, Speronello, Moss 12, Totè, Bushati 4, Hollis 21.
All. Andrea Diana

Bologna: Daniel 11, Rovatti ne, Quaglia 3, Candi , Lamma , Campogrande 16, Montano 9, Sorrentino , Raucci 3, Carraretto 2, Amoroso 14, Italiano.
All. Matteo Boniciolli

LA CRONACA

Quintetti
Brescia: Fernandez, Alibegovic, Moss, Hollis, Cittadini
Bologna: Candi, Raucci, Carraretto, Daniel, Quaglia

La Centrale parte subito aggressiva e si crea un mini parziale di 5-0 messo a referto da Moss e Alibegovic dall’arco. Bologna risponde subito con un appoggio di Carraretto e due liberi di Quaglia (5-4), Brescia però allunga grazie ad un ottimo Hollis (7 punti) che fino ad ora ha permesso ben poco all’attacco Eternedile. L’Amica Natura continua ad aumentare il margine portandosi sul +7 a 2 minuti dalla fine, Hollis fino a ora giocatore chiave del roster di coach Diana (9 punti e 2 rimbalzi). Detta ancora i ritmi il roster di coach Diana riuscendo a portarsi sul +4, l’Eternedile fatica soprattutto nel pitturato contro Damian Hollis e David Moss, già fondamentali in Gara-1, in ogni caso grazie alla tenacia di Valerio Amoroso (3 bombe di seguito) si porta sul +2 a 6 minuti dalla pausa lunga (23-25). Per risvegliare la Leonessa nel momento di black out servono prima Fernandez e Cittadini poi (27-27), ma ancora una volta Valerio Amoroso risponde dall’angolo e porta la “F” sopra di 3 lunghezze a 2 minuti e spiccioli dalla fine del periodo (30-27). Brescia in men che non si dica si porta sopra di 4 lunghezze, prestazione difensiva stupefacente di Hollis che  cancella con una stoppata Leonardo Candi e serve un assist a Juan Fernandez che finisce in lunetta (2/2).  La Centrale chiude il quarto sopra di 5 lunghezze (37-32).

Brescia parte subito forte nella ripresa con Damian Hollis, che in poco più di 2 minuti di gioco mette a referto 5 punti che valgono il +7, Bologna risponde con Campogrande e Carraretto per riportare il punteggio sul 38-44, quindi l’Eternedile crea un mini parziale di 5-0 grazie ad un ottimo ingresso dalla panchina di Campogrande (importantissimo nelle rotazione della Fortitudo) e  Daniel (43-48). La Centrale continua ad allungare le distanze, ma Bologna grazie ancora ad un ottimo Campogrande (14 punti) rimane a contatto, fino ad ora David Moss è l’uomo che manca alla Centrale per creare un vantaggio consistente (solo 5 punti). Al ritorno dalla pausa lunga è proprio lui, David Moss, che nell’arco di due minuti mette a referto un parziale di 5-0, prima con una tripla e poi con un Jumper dalla media (60-49), subito risponde per la squadra ospite Campogrande che ancora una volta trova facilmente la via del canestro e porta il roster di coach Matteo Boniciolli sotto di 7 lunghezze (53-60). La Leonessa trova la forza di reagire e con un’azione stupenda di Juan Fernandez (tripla) seguita da un appoggio di Hollis trova il +14 a poco meno di 5 minuti dallo scadere del quarto (67-53).  La Centrale si invola, grazie ad un ottimo ingresso di Juan Fernandez che negli ultimi minuti della partita ha fatto cambiare marcia all’intero roster di coach Diana. Brescia conquista anche Gara-2 grazie ad una straordinaria performance di Damian Hollis (21 punti e 12 rimbalzi) e del “Lobito” Fernandez (14 punti e 3 assist), 76-58 il finale.

PAGELLE A CURA DI FEDERICO ANTONELLI
Centrale del Latte Amica Natura Brescia

#3 PASSERA 6.5 – Con un Fernandez in gran forma gioca solo 15 minuti ma, con la solita calma e professionalità, dirige bene la squadra
#4 FERNANDEZ 8 – Ottima partita per il talentuoso play della Centrale che ormai sembra tornato quello decisivo della prima parte di stagione. Chiude la sua gara a quota 14 punti e 3 assist
#5 CITTADINI 7 – 8 punti e 4 rimbalzi per il capitano della Leonessa che fa male alla difesa bolognese con i suoi continui tagli
#6 BRUTTINI 6,5 – Il nativo di Siena, seppur avendo pochi palloni a disposizione, mostra la sua maestria nell’uso del piede perno e segna 3 bei canestri su altrettanti tentativi
#7 ALIBEGOVIC 6,5 – E’ lui che incanala la partita sui binari giusti già dai primi minuti, alla fine chiude a quota 9 punti conditi da 4 rimbalzi
#9 SPERONELLO sv
#34 MOSS 8 – Stasera l’ex EA7 Milano non sbaglia quasi mai (5/8 dal campo per 12 punti), conquista 4 rimbalzi in attacco di un’importanza capitale per le sorti della gara. Maestoso!
#35 TOTE’ sv
#70 BUSHATI 6 – Come al solito bravissimo a frugare tra la spazzatura della partita (2 rimbalzi offensivi, 1 recupero e 2 falli subiti), in questa serie però fatica un po’ a segnare con continuità
#96 HOLLIS 8,5 – Si concede qualche pausa difensiva di troppo, ma in attacco è una vera e propria spina nel fianco per la difesa di Coach Boniciolli che non riesce proprio ad arginarlo
Allenatore: Andrea Diana

Eternedile Bologna

#2 DANIEL 5,5 – Il centro ex Varese e Cremona a tratti domina sotto le plance ma, causa l’eccesso di foga, non riesce a finalizzare le molte occasioni. Chiude con 11 punti ma con un pessimo 3/9 al tiro #
3 ROVATTI ne
#4 QUAGLIA 5,5 – Il centro nativo di Firenze soffre parecchio la difesa di Cittadini e offensivamente non riesce proprio a trovare la via del canestro (0/6 alla fine)
#7 CANDI 4,5 – Il play bolognese classe ’97 forza troppi e di fatto non entra mai di fatto in partita…
#9 LAMMA sv – A distanza di un anno dal suo ritiro, visti gli infortuni occorsi ad alcuni giocatori in rosa, nel maggio 2016 è tornato in campo in occasione dei play-off 2015-2016
#12 CAMPOGRANDE 7,5 – Il play classe ’96 che sfrutta la brutta serata di Candi per “rubargi” minuti e, di fatto tiene a galla la Fortitudo con i suoi 16 punti… almeno finchè Brescia non scappa via!
#14 MONTANO 6,5 – Il play bolognese classe ’92 è energia pura, non si ferma mai e riesce a portare a casa un bottino di 9 punti in soli 13 minuti
#15 SORRENTINO 6 – Il play napoletano soffre parecchio il duello con Juan Fernandez, ma gioca comunque una buona partita, tentando di mettere ordine nell’attacco della Fortitudo anche se chiude con un brutto 0/6 al tiro…
#20 RAUCCI sv
#21 CARRARETTO 5 – Il nativo di Treviso si prende degli ottimi turi sugli scarichi ma purtroppo per lui, e per Bologna, l’ex Siena vede troppi tiri infrangersi contro il ferro (1/8 e 2 punti alla fine)
#22 AMOROSO 7,5 – L’ala grande classe ’80 ricomincia da dove aveva lasciato domenica trafiggendo continuamente Brescia da dietro l’arco, nel secondo tempo invece la mano si raffredda e Brescia prende il volo.
#31 ITALIANO 5 – L’ala grande classe ’91 fatica molto contro i lunghi bresciani che lo costringono a terminare la sua gara con 0 punti e 0/3 dal campo
Allenatore: Matteo Boniciolli
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy