A2 F8 QF: Mantova e Moraschini piegano Agrigento, semifinale alla Dinamica

A2 F8 QF: Mantova e Moraschini piegano Agrigento, semifinale alla Dinamica

Partita giocata intensamente da entrambe le squadre dal primo all’ultimo minuto ma, al fischio finale, è Mantova ad aggiudicarsi la semifinale grazie anche ad una super prestazione di Moraschini, ad Agrigento non basta il solito Eatherton.

Commenta per primo!

Molti lo hanno definito il quarto di finale più “strano” in particolare per il fatto che queste due squadre, alla fine del girone d’andata, occupavano la posizione opposta di quella attuale, Agrigento è scesa in seguito alle sconfitte di Siena,Ferentino e CasalPusterlengo, Mantova ha risalito la classifica e adesso occupa la prima posizione in classifica.

Partita giocata intensamente da entrambe le squadre dal primo all’ultimo minuto ma, al fischio finale, è Mantova ad aggiudicarsi la semifinale grazie anche ad una super prestazione di Moraschini,  ad Agrigento non basta il solito Eatherton.

CRONACA:

Le squadre scendono in campo con i seguenti quintetti:

AGRIGENTO: SACCAGGI, MARTIN, EVANGELISTI, CHIARASTELLA, EATHERTON.

MANTOVA: DI BELLA, HURTT, AMICI, ALVITI, SIMMS.

PRIMO QUARTO:

Parte forte Agrigento con l’appoggio di Eatherton che poi colleziona l’assist per la tripla di Evangelisti, 8-2 subito con Agrigento momentaneamente infallibile dall’arco, a segno Saccaggi. Time-out di Mantova che è rimasta sorpresa dall’ottima partenza di Agrigento, 10-2. Esce bene Mantova dal minuto di sospensione con la tripla di Gandini che prova a lanciare la rimonta bianco-rossa, tentativo sventato dal jumper di Martin che si iscrive a referto, lo fa anche Hurtt con l’appoggio in uno contro uno con Evangelisti, 12-9. Ad un minuto dalla fine del quarto ottimo momento di Mantova che si porta a meno uno grazie ai canestri di Moraschini e Gergati, 14-13, primo tempo che si conclude con il punteggio di 16-15, match estremamente equilibrato.

SECONDO QUARTO:

E’ ancora Agrigento a mettere la prima sigla del tempo con il piazzato di De Laurentiis che porta avanti di 3 i suoi quando sono gia passati 3 minuti con soli 2 punti messi a segno, 18-15, punteggio molto basso ma ci pensano Gergati e Saccaggi ad alzarlo mentre il giovane Mascolo fa il suo esordio stagionale in maglia agrigentina. Saccaggi è in giornata, terza tripla di giornata e allungo bianco-azzurro sul 26-19. Si avvicina Mantova con i 4 liberi di fila firmati Moraschini, ma la schiacciata di Eatherton rispedisce i siciliani a due possessi di distanza, 28-23 ad un minuto al termine del primo tempo che finisce con la rimonta di Mantova, 29-31.

TERZO QUARTO

Tripla immediata di Amici e massimo vantaggio di Mantova che allunga ulteriormente, nel frattempo Evangelisti esce momentaneamente per infortunio, piove sul bagnato per i siciliani, 31-38. Sembra non essere entrata in campo Agrigento, parziale di 15-2 in favore di Mantova, si svegliano i siciliani con l’appoggio di Martin, reazione vanificata dalla tripla di Hurtt. Il copione del terzo quarto rimane stabile con Mantova assoluta padrona del gioco, Agrigento appare stanca con i tentativi di rimonta che, fino ad adesso non sono andati a buon fine. Il terzo quarto termina con il punteggio di 40-56 grazie alla tripla di Alviti.

QUARTO QUARTO:

Le speranze di recuperare sono pochissime per Agrigento che continua a subire gli attacchi veloci di Mantova, Saccaggi mette a segno la tripla del -13 e del -10 e riapre clamorosamente la gara a 8 minuti dalla fine, time-out per Martelossi. Black-out incredibile per Mantova che perde il pallone sul +8 e perde anche Simms uscito per 5 falli. Accorcia ulteriormente il distacco ma Gergati è freddo con il jumper dalla media, nuovamente +8.  Mantova ottima nel tenere a distanza di sicurezza Agrigento grazie all’ottimo quarto periodo di Gergati, autore di canestri importantissimi. Martin porta a -6 i suoi e ci regala un finale di partita estremamente combattuto, in uscita dal time-out Agrigento non sfrutta l’occasione di accorciare ulteriormente, Mantova amministra il vantaggio fino al fischio finale, match concluso sul

MONCADA AGRIGENTO-DINAMICA MANTOVA 69-79

AGRIGENTO: SACCAGGI 25, MARTIN 16, EVANGELISTI 5, CHIARASTELLA 2, EATHERTON 19, MASCOLO, VAI, MORCIANO, DE LAURENTIIS, VISENTIN.

MANTOVA: NDOJA, ALVITI 6 , MORASCHINI 23, DI BELLA 10, SIMMS 4, HURTT, GANDINI 3, AMICI 12, MASENELLI, BATTISTINI, GERGATI 14.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy