A2 OF G4 – Udine sbanca Tortona dopo un overtime ed accede ai quarti di finale

A2 OF G4 – Udine sbanca Tortona dopo un overtime ed accede ai quarti di finale

La ASG Udine supera la Bertram Tortona dopo un overtime ed accede ai quarti di finale dove incrocerà le armi con la Junior Casale. Tortona è costretta ad abbandonare i play off al termine di una storica stagione che ha visto i bianconeri trionfare nella Coppa Italia.

di Matteo Armana

Lunedì di emozioni al Pala Oltrepò per gara 4 della serie di Play off tra la Bertram Tortona e la GSA  Pallacanestro Udine. I Friulani hanno condotto le prime due gare della serie ma Tortona ha lottato ed è riuscita a fare propria gara tre. Questa sera Pansa ed i suoi ragazzi, davanti ad un pubblico caldissimo, venderanno cara la pelle per protare la GSA alla quinta e dicisiva gara.

Inizia il match, la Bertram parte con Gergati, Garri, Alibegovic, Sorokas e Johnson, mentre coach Lardo schiera Dykes, Raspino, Mortellaro, Ferrari e Caupain. primo possesso per i padroni di casa che non trovano la via del canestro, ma subito la partita si infiamma con una super stoppata di Sorokas ai danni di Ferrari e Tortona scappa con Gergati in transizione portando i bianconeri sul 2 a 0. La pressione si fa sentira da ambedue le parti e dopo tre miuti di gioco i padroni di casa conducono per 5 a 2 che presto diventa 7 a 2 grazie a cinque punti in fila del solito Johnson che realizza il libero supplementare per il momentaneo + 6 per la Bertram. Le mani, in questo inizio di partita sono gelide, e quando mancano quattro minuti di gioco, la Bertram conduce per 8 a 4.  Alibegovic sbaglia due soluzioni da tre punti e Udine si riporta in partita impattando il risultato a quota 8 quando mancano 1.37 da giocare. Evidentemente tutte e due le squadre sentono la pressione di questa gara quattro caratterizzata, sino ad ora, più dagli  errori al tiro che dalle marcature. La Bertram è anche sfortunata perchèin più di una occasione i tiri di Gergati girano sul ferro ed escono, mentre Udine sigla il primo vantaggio (10 a 12) in chiusura di primo periodo di gioco. Il quarto si chiude con la GSA in vantaggio di una lunghezza (11 a 12) sulla Bertram Tortona.

Inizio secondo periodo, come nel primo periodo, il grande protagonista è il ferro del canestro. Enrambe le squadre faticano a trovare la retina, specie dalla lunga distanza e la gara rimane in sostanziale equilibrio. Si presenta  alla grande platea Benevelli che mette quattro punti di fila e porta Udine al massimo vantaggio di partita (13 a 18), tanto che coach Pansa deve chiamare time out. Il digiuno del canestro bianconero lo rompe Alibegovic con un’ottima tripla che riporta Tortona a distanza di sicurezza. Udine, in questo scorcio di garam sembra giocare meglio, con una transizione forte ed una buona circolazione di palla, mentre Tortona si affida, con fatica, alle soluzioni individuali dei suoi, troppo spesso con poca fortuna. La Bertram è offensivamete tenuta a galla dalle bombe di Alibegovic che porta i bianconerti sul 19 a 22 quando mancano 4.49 da giocare.  Finalmente torna il partita Johnson, dopo alcuni minuti di latitanza, e dai 6.75 riporta la gara sul 22 pari. Johnson continua nella sua striscia e conduce i bianconeri sul 29 a 28, ma il punteggio della gara è sempre in equilibrio ed Udine, con Pellegrino, agguanta il pareggio a quota 29. Mini break di Johnson e Tortona vola sul più 5 (34 a 29) ed il primo tempo si chiude con la Bertram in vantaggio di 4 lunghezze, 34 a 30, sulla GSA Udine.

Riprende la gara, i leoni di Tortona sono in momentaneo vantaggio ed il periodo si apre con un libero, realizzato, di Johnson, per un tecnico alla panchina friulana sanzionato al termine del secondo quarto. Benevelli chirurgicamente riporta i suoi a meno 3 ma il pistolero Johnson subito risponde sai 6.75  e fa volare la Bertram sul 40 a 32 dopo quasi un minuto e mezzo di gioco. Tortona pare rientrata sul parquet più determinata della GSA Udine e crea migliori soluzioni offensive oltre ad essere coriacea difensivamente. Ma il palazzo dello sport esplode sulla bomba del Capitano, Luca Garri, che regala a Tortona il massimo vantaggio (+11) quando mancano 6.30 da giocare. Udine tenta, con Dykes, di non far scappare la Betram e con un paio di buone giocate offensive su riporta a meno quattro punti, (45 a 41), confermando il sostanziale equilibrio che ha caratterizzato la serie. Udine mette in campo una grossa fisicità, spesso al limite con il fallo e fa faticare non poco gli esterni bianconeri a trovare la via di due punti facili, ma in attacco la difesa della Bertram fa buona guardia e Tortona mantiee il proprio vantaggio di qyuattro lunghezze, quando mancano 2.30 da giocare. Ma Udine è un cattivo ospite e sfruttando alcuni errori di Alibegovic riporta il risultato in parità a quota 48. Ma la reazione tortonese è immediata e Sorokas relaga il momentaneo 50 a 48 ai padroni di casa che chiudo sul più due il terzo periodo.

Ultimi dieci minuti di questa gara 4 per decretare se la serie finirà qua oppure se si dovrà tornare ad Udine per decidere chi passerà il turno. la prima zampata è degli ospiti che con Bushati, da tre punti, si portano sul 51 a 50. Ma capitan Garri gioca di esperienza, stende a terra Mortellaro, e riporta Tortona sul + 1. La gara è un susseguirsi di emozioni e momenti di perenne equilibrio, mentre i contatti tra i giocatori diventano sempre più intensi e fisici, proprio come si addice ad un clima da play off. Giocata, quasi magia di Spanghero e Tortona si porta sul + 3 (65 a 53) quando mancano 5.50 da giocare. Ma Dykes è la bestia nera della Betram e riporta gli ospiti sul meno uno. La risposta non tarda a Venire e Sorokas inchioda una tonante schiacciata a dare la carica ai suoi. Tortona si galvanizza ed in un amen vola sul 60 a 55, con 4.39 al termine. Udine sbaglia un paio di tiri facili e Tortona non perdona, Garri sigla il + 7 mentre il cronometro scorre inesorabilmente. Ora Tortona ci crede e vede sempre più vicina gara 5 ad Udine. Sorokas mette la zampata ed ora Tortona è a +9 lunghezze. Ma i friulani sono tosti e si riportano sul meno 4 (64 a 60) quando manca 1.44 da giocare. In attacco Dykes e Pellegrino fano un buon pick and roll con la chiusura in schiacciata da parte del centro friulano che vale il meno due per gli ospiti, 64 a 62 per la Bertram con 1.15 da giocare. Ultime azioni al cardiopalma, con Udine che attacca e Tortona difende sul +2, Gegati commette fallo su Caupain che hai liberi per il pareggio della gara (64 pari) quando mancano 27 secondi al termine. Tortona non sfrutta l’ultimo possesso (con Johnson che scarica su Quaglia) e la gara va all’overtime. Ancora cinque minuti di passione per i tifosi bianconeri.

Overtime: Il primo vantaggio è per la Bertram con Sorokas, glaciale, dalla lunetta dopo un minuto di gioco. E’ sempre Sorokas a prendere sulle spalle la Bertram e, come già successo più volte nel corso del campionato, porta Tortona sul più 4 punti quando metà del suplementare è ormai stato giocato.  Sorokas, un uomo in missione, fa da solo l’attacco della Bertram e mantiene i paoni di casa in vantaggio (70 a 68) con 1.35 da giocare. Johnson totalmente battuto da Caupain commette un banale fallo che regala all’americano di Udine il canestro buono più tiro libero suplementare che porta la GSA sul più uno. Ora i nervi saltano, Sorokas commette fallo antisportivo ma subito rimedia con la tripla che porta Tortona sul meno 1 (73 a 74) quando mancano 8 secondi di gioco ed i bianconeri hanno il possesso di palla per vincere la gara. Time Out di coach Pansa che disegna l’ultimo tiro con il vantaggio della rimessa a metà campo. Sorokas, giustamente, gioca l’ultimo possesso ma in penetrazione perde l’equilibrio e sbaglia. Udine Vince la gara, la GSA Udine batte Tortona 74 a 73 e passa ai quarti di finale di play off.

Bertarm Tortona: Johnson 21, Sorokas 24, Alibegovic 6, Spanfhero 7, Quaglia 2, Garri 11, Apuzzo, Cremaschi, Gergati 2, Billi, Radonjic. All. Pansa

GSA Udine: Ferrari 2, Bushati 3, Raspino 2, Dykes 22, Caupain 16, Diop, Pinton 6, Mortellaro 4, Nobile 2, Pellegrino 9, Benevelli 8. All. Lardo.

Il nostro MVP: senza dubbio Dykes.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy