A2 Playoff, Ottavi G3 – Tortona gela l’Alma, PalaTrieste espugnato e 2-1 nella serie

A2 Playoff, Ottavi G3 – Tortona gela l’Alma, PalaTrieste espugnato e 2-1 nella serie

La Tortona di Demis Cavina riesce ad aggiudicarsi un match molto importante dal punto di vista mentale e lunedì potrebbero già chiudere la serie. Trieste perde il fattore campo ed è all’angolo.

Commenta per primo!

Dopo le prime due partite giocate al PalaFerraris di Casale Monferrato, la serie tra Trieste e Tortona si sposta in terra giuliana per gara-3 e gara-4. Coach Dalmasson decide di iniziare la partita conParks, Bossi, Pipitone, Baldasso e Pecile. I tortonesi replicano cambiando qualcosa rispetto allo startingfive di gara-2 mettendo in campo Spissu, Reati, Bianchi, Garri, Marks.La partita comincia subito con un parziale alabardato di 7-2 nei primi minuti di gioco, firmato dai punti di Parks (4) e Baldasso (3), mentre per Tortona l’unico ad andare a referto è Marks con un appoggio da sotto. Trieste continua a difendere in maniera egregia il proprio canestro e a trovare con continuità in attacco grazie ad un’ottima circolazione di palla portandosi così sul 12-6 con la tripla di Baldasso e con un comodo lay-up di Pipitone su assist di Pecile. Gli ospiti sembrano incapaci di reagire e si affidano ad azioni individuali di Marks che riporta a contatto i suoi con un gioco da tre punti per il 12-9. Cambio di fronte e Parks ricambia con la stessa moneta per il 15-9. Marks continua col suo show personale ed aggiunge altri due punti al suo tabellino, avvicinando Tortona sul 15-11. I piemontesi però non ha fatto i conti con un Parks davvero indemoniato in questo quarto iniziale; un suo nuovo gioco da tre punti porta Trieste al massimo vantaggio sul 18-11. Da qui in poi gli ospiti stringono le maglie difensive e con un parziale di 6-0 chiudono il primo quarto sul 18 a 17.

Il secondo quarto inizia in sostanziale equilibrio, ai due liberi di Landi risponde la tripla di Brooks che porta la partita in parità sul 20-20. La parità viene schiodata da una tripla di Parks che porta i triestini nuovamente sul +3. Tortona però non si fa intimidire e risponde con un canestro da sotto di Brooks. Landi viene sanzionato con un antisportivo ad inizio quarto e Spissu con un uno su due ai liberi e impatta nuovamente il risultato sul 23 pari. Parks stasera però è davvero incontenibile; prima con un canestro da sotto e poi con una palla rubata che converte in schiacciata in campo aperto allunga sul 29-25. Reati, poco dopo, riporta i suoi sul -1 con una tripla a filo della sirena dei 24 secondi. A metà del tempo Trieste prova a scappare con un parziale di 9-2 caratterizzato dalle triple di Baldasso e Coronica ed un alley-oop concluso sempre da Coronica. A fine del periodo la partita improvvisamente si accende con qualche contatto proibito non fischiato dagli arbitri con Tortona che ne approfitta di ciò per accorciare le distanze e chiudere il quarto sul 38-34.

Il terzo periodo inizia con l’Alma che schiera sul parquet Parks, Bossi, Coronica, Pecile e Pipitone. Coach Cavina risponde mettendo in campo Spissu, Reati, Marks, Garri e Brooks. Pecile e Brooks con un canestro per parte mantengono inalterate le distanze aggiornando il punteggio sul 40-36. Marks con un canestro di pregevole fattura porta Tortona sul -2. Purtroppo per gli ospiti la verve di Parks non si è ancora esaurita e prima con un appoggio da sotto e poi con una whindmind in contropiede, inframezzata da una tripla di Bossi, porta i padroni di casa sul +9 (47-38). Cavina decide di interrompere subito il buon momento triestino con un time-out e far riordinare le idee ai suoi che tornano in campo col piglio giusto. Prima un libero di Brooks e poi Marks diminuiscono il vantaggio giuliano a soli 6 punti sul 47-41. Bossi con un tiro dal gomito riallunga sul 49-41 ma la risposta degli ospiti passa di nuovo dalle mani di Marks prima e Brooks poi per il nuovo -4 (49-45). Pecile trova un canestro che potrebbe dare ossigeno ai suoi, ma Marks risponde subito con la tripla del 51-48. Bossi con un canestro dal gomito porta l’Alma sul 53-48, ma il solito Marks e Bianchi poi riacciuffano i padroni di casa sul 53-52. Il quarto alla fine si concluderà 54-53 grazie ad un canestro allo scadere dello scatenato Parks.

L’ultima frazione di gioco si apre con una bomba dall’angolo di Pecile (57-53) a cui Bianchi pone subito rimedio per il 57-55. Canavesi con un semi-gancio da sotto allunga nuovamente sul +4, ma Spissu dall’angolo trova la bomba del -1. Il match continua ad essere vibrante e l’agonismo la fa da padrone ed lo spettacolo in questo caso ne risente. Bossi e Canavesi provano un mini allungo aggiornando il risultato sul 63-58, ma Reati con un gioco da tre punti interrompe l’emorragia portando i suoi sul 63-61.Parks da una parte vola in cielo a stoppare l’attacco ospite e Canavesi, dopo un’altra azione corale dei giuliani, aggiunge altri due punti alla sua partita per il 65-61. Dopo questo canestro il punteggio rimane bloccato per alcune azioni fino alla tripla di Bossi che sembra chiudere la partita sul 68-62. Un generoso fallo antisportivo fischiato a Pecile a 3 minuti dalla fine apre il parzialedi 8-0 a favore di Tortona che la porta per la prima volta in vantaggio sul 68-70 grazie a 5 punti di Marks e alla tripla di Spissu. Trieste ha un’ultima fiammata con la tripla di Nelson, ma che viene neutralizzata prima dalla tripla di Marks e dalla successiva tripla di Reati che scrivono i titoli di coda del match. La partita si concluderà, dopo la solita serie di liberi, sul 74-79 in favore di Tortona.

ALMA – AGENZIA PER IL LAVORO TRIESTE – ORSI TORTONA 74-79

Alma-Agenzia per il Lavoro Trieste: J. Parks 22 (10 rimbalzi), S. Bossi 12, A. Coronica (K) 6, I. De Marchin.e., R. Nelson 7, M. Ferraron.e., A. Pecile 7, L. Baldasso 10, A. Landi 2, R. Prandin 0, V. Pipitone 2, M. Canavesi 6. Tiri da 2 17/35, tiri da 3 9/31 tiri liberi 13/15 CoachE. Dalmasson

Orsi Tortona: M. Spissu 9, D. Reati 11, S. Bianchi 3, D.M. Marks 28, A. Simoncelli (K) 5, L. Garri 4, L. Antonellin.e., A. Iannilli 0, D.B. Brooks 19, F. Maghet 0, N. Markusn.e.Tiri da 2 18/37, tiri da 3 8/19, tiri liberi 19/25 Coach D. Cavina

Fotogallery a cura di Dario Cechet-Giulia Gombac

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy