A2 Playoff, Ottavi G5 – Un’irriducibile Brescia archivia la serie contro una Trapani di tutto rispetto

In un San FIlippo irreale la Centrale del Latte riesce a strappare dalle mani di Trapani il posto per i quarti di finale. Protagonista indiscusso il duo Hollis (18 punti) Bushati (15) punti, entrambi fondamentali per dare una svolta alla partita.

Commenta per primo!

Centrale del Latte Amica Natura Brescia 70-63 Lighthouse Conad Trapani
(27-11, 44-27, 58-46)

Quintetti
Brescia: Fernandez, Alibegovic, Moss, Hollis, Cittadini
Trapani: Mays, Viglianisi, Okoye, Ganeto, Renzi

Arbitri: Bartoli, Brindisi, Borgo

Brescia: Passera  3, Fernandez 8, Cittadini 2, Bruttini 1, Alibegovic 13, Moss 10, Totè ne, Bushati 15, Hollis 18
All. Andrea Diana

Trapani: Mays  20, Renzi 9, Tommasini 3, Gloria ne, Okoye 9, Chessa 4, Ganeto 3, Viglianisi 4, Filloy 7
All. Ugo Ducarello

La Centrale, rispetto a gara 3, sembra aver cambiato totalmente volto dal primo secondo di gioco, mentre Trapani continua a far affidamento all’asse play-pivot che hanno messo in gran difficoltà i lunghi bresciani.

L’Amica Natura inizia da subito a dettare i ritmi della partita, costruendo un parziale di 9-5 in soli 2 minuti di gioco. Totalmente cambiato l’approccio alla partita del roster di coach Diana, soprattutto quello di Hollis (molto criticato per la performance in gara 4). La Lighthouse soffre l’aggressività su entrambe i fronti della Centrale, che sfodera il dente avvelenato di Franko Bushati e in due occasioni trova solo il fondo della retina, 6 punti in un amen. La squadra di casa allunga sul +14 grazie a un ottimo momento offensivo di Frank Bushati e David Moss, ma Trapani risponde immediatamente con Renzi e Mays che portano il roster di coach Ducarello a -10 (21-11). La Leonessa continua ad incrementare il proprio vantaggio ai danni di una Lighthouse che può solo restare  a guardare, tripla di Passera e Bushati, più un arresto e tiro di Alibegovic  che valgono il +18 a 5 minuti dalla pausa lunga; dall’altra parte solo Mays (10 punti) e Renzi (7 punti).  La Lighthouse Conad, a 3 minuti dalla fine di secondo quarto, inizia a risvegliarsi dal letargo, e grazie ad una bomba di Filloy e 2 liberi di Chessa si riporta a contatto (-14). Ottimo ritorno da parte di Trapani che, in meno di 3 minuti,  mette a referto un parziale di 10-3, grazie ad un fantastico Renzi a quota 12, dall’altra parte solo Hollis e Cittadini (+9 Brescia). La Leonessa inizia ad accusare i ritmi tenuti nei primi 3 quarti, e grazie ad un buon momento di Chessa e Mays la squadra siciliana si riporta a contatto sul -6 a 4 minuti dalla fine. La Centrale dopo la bomba e il sottomano di David Moss (+11) respira aria fresca ma la Lighthouse Trapani non molla, e con l’aiuto di Keddric Mays si riporta sotto di 6 lunghezze a 24 secondi dalla fine, per Mays sono 18 punti. Brescia riesce a portare a concludere sul 3-2 contro un’avversaria che ha fatto dubitare sulla riuscita riguardante il cammino play off, MVP indiscusso della partita Franko Bushati a quota 15.

PAGELLE A CURA DI FEDERICO ANTONELLI

Centrale del Latte Amica Natura Brescia
#3 PASSERA 6 – Anche se per pochi minuti, il numero 3 dirige sapientemente l’orchestra senza strafare… Complice una buona prova di Juan Fernandez!
#4 FERNANDEZ 6,5 – 8 punti e 5 assist in 28 minuti… Non siamo ancora ai livelli pre-pubalgia ma la strada è quella giusta!
#5 CITTADINI 6 – Stasera si mette comodo sul divano a guardare l’Hollis-Bushati Show!
#6 BRUTTINI 6 – Cosi come i suoi compagni di reparto fatica a contenere lo straripante Andrea Renzi che purtroppo per lui finisce la benzina dopo poco più di due quarti
#7 ALIBEGOVIC 7,5 Difensivamente ineccepibile, in attacco tira con un ottimo 5/8 dal campo portando a casa un bottino di 13 punti e 5 rimbalzi
#9 SPERONELLO ne
#34 MOSS 6 – Gara un po’ sottotono per l’ex Siena e Milano che sbaglia parecchi tiri prima di realizzare 5 importantissimi punti negli ultimi 3/4 minuti
#35 TOTE’ ne
#70 BUSHATI 8 – Un primo tempo da incorniciare, poi nel secondo smette di segnare ma si avventa su ogni pallone causando parecchie palle perse agli avversari!
#96 HOLLIS 8 – In attacco non lo ferma nessuno, difensivamente va un po’ a fasi alterne, chiude un ottima prova con 18 punti, 11 rimbalzi e 2 stoppate
Allenatore: Andrea Diana

Lighthouse Conad Trapani
#1 MAYS 8 – Un uomo in missione. Il Play Texano non molla fino alla fine, è decisamente il migliore dei suoi e l’unico a crederci fino all’ultimo secondo.
#5 RENZI 7 – Immarcabile nei primi due quarti e mezzo grazie ai suoi ottimi fondamentali spalle a canestro, ma purtroppo per i suoi finisce presto la benzina…
#6 TOMMASINI 6 – Gioca qualche minuto con buona intensità per far rifiatare lo scatenato Dwayne Mays
#10 GLORIA sv
#11 OKOYE 6 – Un po’ sottotono rispetto alle sue potenzialità, chiude con 9 punti conditi da 13 rimbalzi…
#13 CHESSA 5,5 – Prova più volte a togliere le castagne dal fuoco grazie al tiro dalla lunga distanza, ma stasera non va… 1/7 da 3…
#14 MOLTENI ne
#15 GANETO 5 – L’ex Milano a parte 5 falli non combina un gran che…
#19 VIGLIANISI 5,5 – Si sveglia con due quarti di ritardo e infila un paio di canestri che danno il la alla rimonta trapanese #22 FILLOY 6 – Il fratello di Ariel fatica a contenere i pari ruolo avversari che stasera fanno letteralmente a sportellate sotto canestro, chiude a quota 7 punti
#30 FONTANA ne
Allenatore: Ugo Ducarello

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy