QF G1 – Scafati soffre ma non molla con capitan Baldassarre, Imola KO con onore

QF G1 – Scafati soffre ma non molla con capitan Baldassarre, Imola KO con onore

Imola è davvero un osso duro e con Anderson tiene duro, ma Scafati con Simmons e Baldassarre la spunta. Scafati vince gara 1 con il punteggio di 80-71 e mercoledì ha la chance di bissare, sempre al PalaMangano.

Commenta per primo!

 

Scafati ospita Imola per gara 1 dei quarti di finale dei playoff di Serie A2 validi per il salto di categoria. Scafati deve fare a meno di Rezzano a causa di un forte attacco febbrile e ha uno Spizzichini a mezzo servizio. Coach Perdichizzi inizia con Portannese, Spizzichini, Crow, Baldassarre e Simmons; coach Ticchi risponde con Sabatini, Hassan, Anderson, Washington e Maggioli.

Iniziano forte i romagnoli con una bomba di Hassan a cui risponde con la stessa arma Simmons (3-3); Maggioli e Anderson provano a creare il primo solco, ma il lungo americano della Givova è in una serata straordinaria e continua a tenere i suoi attaccati alla partita (7-11). Una bomba di Crow e un gioco da 3 punti del capitano Baldassarre costringono gli ospiti al Time-out (16-11) visto che Scafati allungherà il parziale a 17-0 grazie a 5 punti in di Portannese intervallati da un piazzato di Crow. Le due squadre vanno al primo mini riposo sul punteggio di 24-13 per i Gialloblè. Ottima partenza per Imola nel secondo periodo con i canestri di Prato e De Nicolao (26-20) che costringono i padroni di casa al Time-out. Scafati trova due punti grazie a Simmons, ma i biancorossi accorciano ancora sul -6 (30-24). Devastante schiacciata di Baldassarre, che batte con un movimento da 5 puro Amoni e inchioda subendo fallo. Risponde Washington con una bimane su grossolano errore difensivo degli uomini di Perdichizzi, ma Mayo segna due volte dalla media per il +7 (36-29). Anderson e Sgorbati segnano per coach Ticchi, ma Simmons fissa il 40-33. Passaggio a vuoto nel minuto finale che costa uno 0-4 firmato da De Nicolao per il 40-37 dell’intervallo lungo.

Nel secondo tempo Scafati trova con difficoltà la via del canestro e allora ne approfitta Imola che disputa una meta gara pazzesca e costringe la Givova a due Time out praticamente consecutivi (49-55). Ma la Givova si sveglia e il PalaMangano diventa una bolgia e trascina i suoi beniamini alla rimonta. Strepitoso Baldassarre sia in attacco che in difesa con due stoppate pauroso e su De Nicolao. La bomba di Mayo fissa il punteggio sul 60-57 che vale il vantaggio all’ultimo mini riposo della partita. Nel quarto periodo nessuna delle due squadre segna, ma la premiata ditta composta da Mayo e Loschi firma il +8 (66-58). Sembra finita, ma per i viaggianti risponde Maggioli (66-60). Scafati paga la stanchezza della rimonta e prosegue dunque il parzialione di Imola che cavalca un Anderson indemoniato per arrivare fino al -1 (66-65). Quando serve la scossa per girare nuovamente la partita arriva una schiacciata mostruosa di Simmons, che dopo aver rubato palla, si libera del suo avversario con un dietro schiena e inchioda sul 68-65. Baldassarre e Mayo fanno scappare via i galloblè (75-66) a due minuti dalla fine. Imola però è davvero un osso duro e con Anderson accorcia, ma Baldassarre piazza un’altra stop devastante che chiude definitivamente i giochi. Scafati vince gara 1 con il punteggio di 80-71 e mercoledì ha la chance di andare sul 2-0 per poi andare serena in trasferta ad Imola.

MVP Basketinside.com: Patrick Baldassarre (16 punti, 14 rimbalzi, 4 Assist e 2 stoppate)

GIVOVA SCAFATI – ANDREA COSTA IMOLA BASKET 80 – 71

GIVOVA SCAFATI: Portannese 11, Di Palma n. e., Crow 8, Spizzichini, Melillo n. e., Baldassarre 16, Ammannato, Mayo 13, Simmons 23, Loschi 9. ALLENATORE: Perdichizzi Giovanni. ASS. ALLENATORE: Di Martino Umberto

ANDREA COSTA IMOLA: Washington 13, Sgorbati 3, Maggioli 9, Amoni 2, De Nicolao 14, Prato 7, Preti 1, Anderson 11, Hassan 7, Sabatini 4. ALLENATORE: Ticchi Giampiero. ASS. ALLENATORE: Dalmonte Lorenzo e Zappi Mauro.

ARBITRI: Nicolini Alessandro di Santa Flavia (Pa), Pierciavalle Alessandro di Torino e Yang Yao Daniele di Vigasio (Vr).

NOTE: Parziali: 24-13; 16-24; 20-20; 20-14. Tiri totali: Scafati 28/68 (41%); Imola 27/65 (42%). Tiri da due: Scafati 19/44 (43%); Imola 19/42 (45%). Tiri da tre: Scafati 9/24 (38%); Imola 8/23 (35%). Tiri liberi: Scafati 15/19 (79%); Imola 9/13 (69%). Falli: Scafati 16; Imola 22. Usciti per cinque falli: nessuno. Espulsi: nessuno. Rimbalzi: Scafati 46 (31 dif.; 15 off.); Imola 36 (28 dif.; 8 off.). Palle recuperate: Scafati 13; Imola 6. Palle perse: Scafati 10; Imola 14. Assist: Scafati 29; Imola 16. Stoppate: Scafati 5; Imola 0. Spettatori: 2.500 circa.

Fotogallery a cura di Alfonso Izzo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy