A2 Playoff, QF G2 – Brescia la spunta contro un’incredibile Trapani, ma che fatica!

A2 Playoff, QF G2 – Brescia la spunta contro un’incredibile Trapani, ma che fatica!

Ancora una volta la Centrale del Latte Brescia riesce a portare a casa la vittoria, ma faticando vistosamente contro una Lighthouse Trapani molto combattiva.

Commenta per primo!

Ancora una volta la Centrale del Latte Brescia riesce, faticando vistosamente, a portare a casa la vittoria contro una Lighthouse Trapani molto combattiva. L’Amica Natura, dopo 3 mesi, ha finalmente ritrovato il Juan Fernandez d’inizio anno, con molta voglia di giocare e dare il proprio apporto alla squadra: per lui 12 punti e 6 assist. Dall’altro lato della medaglia, c’è da dire che Trapani (reduce dalla sconfitta di domenica) è riuscita a riscattarsi e tenere per quasi 3 quarti la Leonessa sotto di svariati punti.

Centrale del Latte Amica Natura Brescia 89–83 Lighthouse Conad Trapani  (Gara 2)
(24-14, 40-39, 66-62)

Quintetti
Brescia: Passera, Alibegovic, Moss, Hollis, Cittadini
Trapani: Mayo, Viglianisi, Okoye, Ganeto, Renzi

Arbitri
Ciaglia, Longobucco, Gagno

Brescia: Passera 5, Fernandez 12, Cittadini 6, Bruttini 7, Alibegovic 13, Speronello ne, Moss 22, Totè 3, Bushati 11, Hollis 10
All. Andrea Diana

Trapani: Mays 23, Renzi 16, Tommasini, Gloria, Okoye 7, Chessa 8, Molteni ne, Ganeto 15, Viglianisi 8, Filloy 6, Fontana ne
All. Ugo Ducarello

Trapani inizia la partita con un’aggressività offensiva e difensiva che lascia Brescia ai blocchi di partenza: in poco meno di un minuto subisce un parziale di 5-0 messo a referto da Mays e Ganeto. La Leonessa però risponde subito grazie a Cittadini, che non si accontenta di giocare spalle a canestro ma si prende anche il lusso di tirate da 3 e metterla (5-5). La squadra di coach Diana prende un buon vantaggio costruendo un parziale di 6-0 firmato Moss, Brescia sfrutta ancora il pessimo momento di Trapani, grazie a un ulteriore break di 10-4 (Fernandez 2 punti, bomba di Alibegovic e Totè ) 24-14. La Lighthouse inizia a sfruttare a pieno i lunghi, Cittadini carico di 2 falli  obbliga Diana a schierare Davide Bruttini e Leonardo Totè, Trapani così resta in linea di galleggiamento sul-8/-6, ma il recupero prosegue fino alla pausa lunga, soprattutto grazie a Mays e Okoye (17 totali).

Nella ripresa i granata non si fermano, in 3 minuti di gioco costruisce un parziale di 8-0 segnato da Filloy, Okoye e Viglianisi (40-47), la squadra di coach Ducarello inanella una serie di canestri che disorientano la Leonessa, che a questo punto non può far altro che tentare in ogni  modo di calmierare le perdite, e grazie ad uno stupefacente Bushati si riporta sotto di cinque lunghezze (53-57). L’amica Natura riagguanta la Lighthouse e si porta sul 61-59 grazie ad un fallo su tiro da 3 ai danni di David Moss (15 punti), e l’espulsione di Demian Filloy per proteste (mossa che costerà molto a coach Ducarello). Brescia così ingrana la quarta e piazza un 11-5 con Bruttini (4 punti), Fernandez (5 punti) e 2 Moss (72-62).  Ottimo il momento del “Lobito” con la complicità di Damian Hollis, la loro verve riesce a tenere le distanza dalla Lighthouse. L’unica chance per Trapani di rimanere a contatto con la Centrale è dare in mano ogni pallone a Mays o Renzi, che fino ad ora hanno segnato gli ultimi 10 canestri per la squadra siciliana (79-75). La Centrale conquista gara 2 faticando, contro una Trapani che rispetto a Gara 1 ha aumentato notevolmente la pressione offensiva e difensiva (89-83).

PAGELLE A CURA DI FEDERICO ANTONELLI

Centrale del Latte Amica Natura Brescia
#3 PASSERA 6 – Tanti minuti nella prima metà di gara per il riccioluto play bresciano che pur tirando male riesce comunque a dare il suo contributo
#4 FERNANDEZ 7 – Ormai si divide il palcoscenico con il suo #3, ma nonostante tutto delizia il pubblico con i suoi lampi di classe, soprattutto nella seconda metà di partita
#5 CITTADINI 6,5 – Molto ispirato nei primi minuti, poi si perde un po’ nel corso della gara, chiude con 6 punti e 6 rimbalzi una buona gara
#6 BRUTTINI 6 – Tanta fretta e qualche errore di troppo, poi carbura e mette a segno 7 punti di cui 4 nel delicato ultimo quarto
#7 ALIBEGOVIC 7 – Ottima partenza per il tiratore bresciano che però difensivamente può e deve fare di più
#9 SPERONELLO ne
#34 MOSS 9 – Strepitoso, come al solito, è proprio il giocatore che serviva alla Centrale del Latte per fare il definitivo salto di qualità! Chiude con 22 punti, 12 rimbalzi e 6 recuperi
#35 TOTE’ 6 – Qualche scampolo di partita per il giovane veronese che almeno oggi si è dimostrato “all’altezza” del palcoscenico della A2…
#70 BUSHATI 7 – Una prova maiuscola per l’italo-albanese che tiene viva la Leonessa con le sue giocate su entrambi i lati del parquet!
#96 HOLLIS 6 – Tanti errori al tiro per il lungo a stelle e strisce della Leonessa che è costretto a spendere parecchi falli su uno straripante Andrea Renzi
Allenatore: Andrea Diana

Lighthouse Conad Trapani
#1 MAYS 9 – Il piccolo play texano vuol scrollarsi di dosso la brutta prova di domenica e, col dente avvelenato, aggredisce costantemente la partita dimostrandosi una vera e propria spina nel fianco per la difesa di Coach Diana
#5 RENZI 8 – Ottima partita del lungo nativo di Genova che viene cercato parecchio dai sui compagni di squadra, stasera ha davvero messo in seria difficoltà i lunghi biancoblu
#6 TOMMASINI 5,5 – Complice un ottimo Dwayne Mays, il #6 trapanese calca per pochi minuti il parquet di fatto senza lasciare traccia…
#10 GLORIA sv
#11 OKOYE 5 – Brutta prova dell’ala trapanese che, in 30 minuti, realizza 7 punti in una gara viziata da troppi errori al tiro #13 CHESSA 6 – Silenzioso per i primi due quarti e mezzo, poi entra in partita ed infila un paio di tiri dalla lunga distanza che fanno temere il peggio ai tifosi accorsi al San Filippo
#14 MOLTENI ne
#15 GANETO 7 – Gioca di voglia, di rabbia, tentando di trascinare Trapani nei momenti più difficili, chiude a quota 15 punti conditi da 8 rimbalzi un’ottima gara
#19 VIGLIANISI 5,5 – Brutto avvio di gara complici i problemi di falli, poi si riscatta infilando un paio di triple
#22 FILLOY 4 – Fatica a mettersi in partita e si fa espellere nel momento più delicato della partita (fine terzo quarto)
#30 FONTANA ne
Allenatore: Ugo Ducarello


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy