A2 OF G4 – Montegranaro manda al tappeto Biella e vola ai quarti

A2 OF G4 – Montegranaro manda al tappeto Biella e vola ai quarti

Una grande prestazione del capitano Valerio Amoroso permette alla XL Extralight di andare a giocarsi i quarti di finale contro la corazzata Trieste.

di Alessio Angelini

Montegranaro vince la serie con Biella dopo 4 gare di altissimo livello. Oggi l’MVP è stato senza dubbio il capitano Valerio Amoroso, autore di una prestazione monstre da 25 punti e 7 rimbalzi.  Ma oltre ai soliti Powell e Corbett, c’è stato un protagonista inaspettato, Kaspar Treier, che con i 5 punti consecutivi in apertura del quarto quarto ha scavato il solco decisivo in questa gara.  Una XL Extralight che nonostante i problemi fisici che ancora assillano alcuni suoi giocatori importanti come Rivali e Campogrande, riesce a passare il turno e si andrà a giocare i quarti di finale con la corazzata Trieste.

Sul fronte piemontese c’è poco da recriminare, nonostante nessuna gara sia stata scontata, gli uomini ci coach Carrea non hanno mai dimostrato di poter battere Montegranaro.

Ora una settimana di tempo per Amoroso e compagni per preparare la doppia sfida a Trieste che si giocherà Domenica 13 e Martedì 15, mentre si tornerà al Pala Savelli Venerdì 18 Maggio.

XL Extralight Montegranaro – Eurotrend Biella  75 – 62  (18-16, 20-22, 18-16, 19-8)

XL Extralight Montegranaro: Luca Campogrande 0 (0/1, 0/4), Marshawn Powell 17 (6/9, 1/3), LaMarshall Corbett 16 (3/6, 2/5), Valerio Amoroso 25 (6/9, 3/7), Lorenzo Maspero 7 (2/2, 1/3), Kaspar Treier 7 (2/3, 1/1), Eugenio Rivali 0 (0/1, 0/1), Stefan Nikolic 0 (0/0, 0/0), Ousmane Gueye 3 (0/0, 1/2), Dario Zucca 0 (0/0, 0/0),  Giuseppe Altavilla 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 16 – Rimbalzi: 39 7 + 32 (Marshawn Powell 10) – Assist: 17 (Lorenzo Maspero 6)

Eurotrend Biella: Timothy jermaine Bowers 20 (5/7, 3/6), Jazzmarr Ferguson 13 (2/5, 2/8), Lorenzo Uglietti 4 (1/3, 0/2), Carl Wheatle 5 (1/3, 1/2), Albano Chiarastella 2 (1/5, 0/0), Amedeo Tessitori 8 (2/6, 1/3), Giorgio Sgobba 8 (1/4, 2/4), Luca Pollone 0 (0/0, 0/0), Matteo Pollone 2 (1/1, 0/0), Luca Rattalino 0 (0/0, 0/0), Andrea Ambrosetti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 9 – Rimbalzi: 26 4 + 22 (Timothy Bowers  – Amedeo Tessitori 6) – Assist: 13 (Jazzmarr Ferguson 4)

Partenza lenta per entrambe le squadre, dopo 2′ il punteggio è fermo sul 2-0 Montegranaro.  Ma è qui che parte la riscossa dei padroni di casa che piazzano un parziale di 8-2 (10-2).  Biella finalmente si sveglia, e con un controparziale di 10-2 riporta il punteggio in parità (12-12).  Brutta notizia per l’Eurotrend, quando a 3′ dalla prima sirena Tessitori deve uscire al terzo fallo commesso.  Alla fine del primo quarto l’XL Extralight è avanti 18-16.

Nelle fasi iniziali del secondo quarto gli arbitri comminano un fallo antisportivo di Sgobba su Campogrande, ma Montegranaro continua a litigare con la linea dei tiri liberi, dopo 12 minuti il tabellino riporta un modesto 3/9.  Le difese continuano ad avere la meglio sugli attacchi, a metà quarto la Poderosa è avanti di 1 (25-24).  L’equilibrio provano a romperlo due triple consecutive di Gueye e Amoroso, che costringono coach Carrea a chiamare time out (38-32).  Ma Biella non ci sta, e ribatte colpo su colpo, due bombe dalla distanza Sgobba e Wheatle pareggiano i conti (38-38). Il secondo quarto si chiude sul 38-38.

Massimo vantaggio per Biella in apertura del terzo quarto +6 (40-46).  Il time out chiamato da coach Ceccarelli non sortisce effetti positivi, e una super tripla di Ferguson porta il vantaggio degli ospiti in doppia cifra +11 (42-53).  Messa all’angolo, Montegranaro ha una reazione d’orgoglio e con un grande Valerio Amoroso rientra a -3 (50-53).  Un ulteriore colpo di reni dei padroni di casa li riporta addirittura in vantaggio, a 10′ dal termine la Poderosa è avanti per 56-54.

Ultima frazione che vede Treier partire col botto, per lui 5 punti in un amen e Montegranaro vola a +7 (61-54).  Biella prova con tutti i mezzi a rimanere attaccata alla gara, ma nonostante un grande Bowers, Amoroso continua a giganteggiare nel pitturato (68-58).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy