Anche Legnano preda di una superba Centrale del Latte Brescia

Anche Legnano preda di una superba Centrale del Latte Brescia

Commenta per primo!

Centrale del Latte Amica Natura Brescia 102-74 Europromotion Legnano (27-17, 51-35, 81-53, 102-74)

Quintetti: Brescia: Fernandez, Holmes, Alibegovic, Hollis, Cittadini
Legnano: Palermo, Martini,  Raivio, Battiana, Allodi
Arbitri:
Belfiore, Marota, Gagliardi

Un’altra vittoria per la Centrale del Latte (terza di fila) che batte una malcapitata Europromotion Legnano per 102-74 (28 punti di scarto). Legnano non regge il confronto e a partire dalla metà di secondo quarto lascia totalmente le redini della partita alla Centrale.

La cronaca: Legnano si presenta sul parquet bresciano con due giocatori in meno nel roster a disposizione di coach Ferrari: Frassineti (per un problema ai legamenti del ginocchio) e Pacher (problema muscolare).
La Europromotion, pur con 2 giocatori assenti, inizia con il giusto piglio una partita che sulla carta sembra  davvero difficile, primo parziale di 7-2 messo a segno da Raivio, Martini e Palermo.
Legano non regge il colpo inferto gli dalla Leonessa, che in circa 2 minuti di gioco si riporta in vantaggio grazie Hollis (6 punti) e Juan Fernandez a quota 5 (19-15) a 3 minuti da fine primo quarto.
Legnano risponde con Martini (9 punti) che, con l’aiuto di Raivio, crea un parziale di 8-5 che porta la squadra Lombarda sotto di soli 4 punti (21-17).
Secondo quarto che parte all’insegna di Reginald Holmes, che in poco meno di 2 minuti mette a segno 3 triple di fila e una schiacciata a due mani (11 punti), Legnano passa un momento di totale Black Out, che costa un -10. L’amica Natura continua a martellare il canestro aumentando sempre di più il suo vantaggio su una Legnano che subisce l’inerzia della Centrale.
Dopo Holmes anche Alibegovic si accende dalla linea dei 3 punti mettendo 2 bombe di fila che valgono il  +13 a 2 minuti da fine primo quarto (48-35).
Brescia continua a trovare facilmente il fondo della retina, protagonista indiscusso di serata Reginald Holmes a quota 21 con un 7/17 al tiro.
Legnano riesce a segnare solamente grazie a Raivio e Martini, entrambe a quota 16 punti (84-53).
Per l’Amica Natura entra in campo anche Davide Speronello, che mette a segno dopo 20 secondi la sua prima tripla in A2, oltre  a lui in campo anche Joseph Mobio e Andrea Assoni.
Per legnano non c’è scampo, la Centrale si aggiudica anche questa vittoria per 102-74.

Brescia: Passera 10, Fernandez 7, Cittadini 13, Bruttini sv, Alibegovic 16, Speronello 3, Holmes 21,  Mobio 2, Totè 11, Bushati 4, Hollis 15
All. Andrea Diana

Legnano: Navarini 10, Allodi 5, Rinke 2, Palermo 6, Martini 22, Sacchetti 6, Raivio 19, Battilana 4
All. Mattia Ferrari

Le Pagelle:

CENTRALE DEL LATTE AMICA NATURA BRESCIA

#3 PASSERA 7 – 20 Minuti per Marco che riesce a piazzare 10 punti con eccellenti percentuali

#4 FERNANDEZ 6,5 – Finalmente una partita non viziata dai falli, Juan organizza sapientemente l’attacco bresciano e nel tempo libero mette a bersaglio 7 punti conditi da 5 assist

#5 CITTADINI 7 – 13 punti e 8 rimbalzi, fa tremare il San Filippo a suon di schiacciate. Intramontabile!

#6 BRUTTINI sv

#7 ALIBEGOVIC 7 – Buon primo tempo balisticamente parlando (3/4 da 3), chiude con 16 punti con 5/7 dal campo… Chirurgico!

#9 SPERONELLO 6,5- In una delle sue poche apparizioni sul parquet riesce a mettere a segno la sua prima tripla in carriera nel campionato di A2

#11 HOLMES 7 – Mani fredde nel primo quarto per la guardia tiratrice USA che inizia a scaldarsi solo nel secondo quarto, dove mette a referto ben 14 punti. Chiude a quota 21 la sua gara

#15 MOBIO 6,5- Come Speronello, Mobio, sfrutta al meglio i sui minuti sul parquet mettendo a referto i suoi primi 2 punti da professionista.

#35 TOTE’ 6,5 – Si sente in fiducia e prende parecchi tiri chiudendo una buona gara con 11 punti realizzati

#70 BUSHATI 6,5 – Nel secondo tempo, quando ormai i buoi sono scappati dalla stalla, Bush si trova a suo agio come un pesce nello stagno!

#96 HOLLIS 7,5 – Questa sera lui e Cittadini sono davvero troppo per i giovani lunghi biancorossi… 15 punti, 7 rimbalzi e 4 assist senza nemmeno ingranare la terza!

All. Andrea Diana

EUROPROMOTION LEGNANO:

#5 NAVARRINI 7 – Coach Ferrari si fida parecchio del suo play Palermo, così il minutaggio di Navarrini è di conseguenza limitato, ma il play classe ’96 riesce comunque a mettere il suo talento offensivo con giocate di personalità mettendo a referto anche 10 punti

#7 ALLODI 6 – 5 punti, 5 rimbalzi e 2 assist è il bottino del centro titolare della formazione milanese che oggi, contro Cittadini e Hollis poteva ben poco! #11 RINKE sv

#12 PALERMO 6 – Buona prova per il play di Legnano che dimostra personalità e ci mostra anche qualche lampo di classe

#13 MARTINI 8 – Ottimo avvio di gara per la guardia classe ’92 che manda a bersaglio 9 punti nel primo quarto. Chiude a quota 22 una gara molto positiva per lui.

#17 TOGNATI sv

#18 SACCHETTINI 6 – Il lungo classe ’95 lotta su ogni pallone e ciò gli permette di convertire in punti palloni che non sarebbero prettamente suoi

#30 RAIVIO 7 – La guardia USA nata ad Anversa, seppur orfano del suo connazionale, non molla mai e lotta fino alla fine piazzando 19 punti in una gara davvero difficile per i suoi.

#32 FRATTINI sv

#33 BATTILANA 6 – 4 punti in 14 minuti di gioco per uno dei più giovani della ciurma di Coach Ferrari (classe ‘98)

All. Ferrari Mattia

Fotogallery a cura di Riccardo Cherubini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy