Bergamo espugna il Pala Savelli. Montegranaro continua il momento no

Bergamo espugna il Pala Savelli. Montegranaro continua il momento no

Con una super prestazione di Hollis e dei tutto il quintetto che finisce in doppia cifra, Bergamo espugna il Pala Savelli. Ottimo esordio per coach Sacco.

di Alessio Angelini

Starting five:

Poderosa Montegranaro Rivali – Corbett – Campogrande – Amoroso – Powell

Bergamo Basket Solano – Laganà – Sergio – Fattori – Hollis

 

Partenza molle per le difese di entrambe le squadre. Dopo 3′ il punteggio è già sul 10-7 per i padroni di casa.   Ceccarelli e Sacco si fanno sentire, e finalmente si iniziano a vedere le prime azioni veramente contrastate da entrambi i lati del campo.   Una tripla di Hollis porta Bergamo al primo vantaggio (10-12).   La gara scorre con un continuo testa a testa. Bergamo  avanti al termine del primo quarto per 21-19.

In apertura di secondo quarto Fattori, con una tripla, firma il massimo vantaggio ospite (21-26).   Bergamo sembra essere più in palla di Montegranaro, e un sottomano di Solano che penetra indisturbato nella retruguardia veregrense porta al +8 i suoi (25-33).   Sembrano scuotersi i padroni di casa, che con un parziale di 5-0 firmato Amoroso-Rivali si riporta sotto (30-33) e costringe Sacco a chiamare time-out.   Il primo tempo si chiude con Bergamo avanti per 42-38.

Il secondo tempo coincide con l’ingresso nella partita di Corbett, che in due minuti metto a segno 6 punti e riporta sotto Montegranaro (44-45).   Ma Laganà è caldissimo dalla lunga distanza, e con la sua tripla riporta a +4 Bergamo (44-48).   A 4′ dalla fine del terzo quarto Montegranaro rimette la testa avanti dopo diversi minuti (51-50), ma Damian Hollis non ci sta, e con un parziale personale di 10 punti, porta Bergamo sul 56-60.   Al termine del terzo quarto gli ospiti sono sempre avanti 59-66.

La Poderosa sembra finalmente scuotersi dopo 30′ decisamente opachi, e con una difesa più concentrata torna a -2 (66-68). Ma tre triple consecutive di Bergamo scavano di nuovo il solco tra le due squadre (68-77).   Montegranaro non si da per vinta, e con gli avversari che faticano a trovare la via del canestro si riportano a -5 a 3 minuti dalla fine (72-77).   Una tripla dall’angolo di Sergio spegne gli entusiasmi dei padroni di casa e chiude definitivamente la gara (72-80).   La gara si chiude con Bergamo che tor

MVP  Damian Hollis  con i suoi 25 punti ha trascinato i suoi compagni alla conquista di due punti che potrebbero rivelarsi importantissimi nella lotta salvezza.

Tabellino

Montegranaro:

Angellotti n.e., Rivali 6, Campogrande 9, Maspero 3, Treier , Zucca 4, Cimini n.e., Corbett 21, Amoroso 20, Powell 13, Altavilla n.e., Gueye 3.

Bergamo:

Solano 13, Cazzolato 1, Laganà 16, Ferri n.e., Bedini n.e., Magni n.e., Fattori 13, Bozzetto 4, Sergio 13, Augeri n.e., Hollis 25.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy