Brescia a fatica ma batte anche Mantova

Brescia a fatica ma batte anche Mantova

Commenta per primo!

Centrale del Latte Amica Natura Brescia 74-69 Dinamica Generale Mantova
(22-10, 42-29, 63-47)

Brescia: Passera 3, Fernandez 11, Cittadini 8, Bruttini, Alibegovic 26, Speronello ne, Totè, Bushati 13, Hollis 13
All. Andrea Diana

Mantova: Ndoja 13, Alviti ne, Natali ne, Fumagalli, Moraschini 7, Maiorino ne, Simms 10, Hurtt 11, Gandini, Amici 7, Gergati 21
All. Alberto Martelossi

Arbitri
Ciaglia, Tirozzi, Ascione

Brescia-Mantova sarà ricordata come una delle partite più assurde di sempre. Perché non capita spesso che la squadra di casa, a +22 con 13 minuti da giocare, si ritrovi a -2 nell’ultimo quarto di gioco e riesca lo stesso a rimettere il match in equilibrio e portarlo poi a casa. E’ questo il breve riassunto del match, che si chiude sul 74-69 per la Leonessa capolista, che fa valere il fattore campo e ottiene due punti nonostante le precarie condizioni fisiche. Grande protagonista di serata per Brescia è Mirza Alibegovic, che chiude con 26 punti (8/9 da tre punti), mentre dall’altra parte in evidenza Gergati con 21 punti.

Quintetti
Brescia: Fernandez, Bushati, Alibegovic, Hollis, Cittadini. All. Diana
Mantova: Gergati, Hurtt, Moraschini, Ndoja, Simms. All. Martelossi

Mantova inizia col piglio giusto portandosi subito sul 4-0, grazie a un Simms dominante nei primi minuti di gioco. La Centrala si affida a Hollis e Alibegovic, autori dei primi 11 punti su 15 per i padroni di casa. La partita rimane in equilibrio per qualche minuto, prima del parziale di 10-3 firmato da Bushati, Passera e Alibegovic. Brescia ha in mano le redini della partita e Mantova non può niente contro l’onda blu dei ragazzi di coach Diana:  Hollis, Alibegovic e Fernandez non sbagliano nulla ed è 37-21 a 2 minuti da fine secondo quarto. Il parziale, messo a segno dalla squadra di casa, è di 12-4.  Mantova si risveglia da un letargo durato quasi tutto il secondo quarto e riesce a mettere a referto un parziale di 11-2 con Hurtt, Simms e Gergati. La Centrale però risponde con il solito Alibegovic, che con la quarta tripla su altrettanti tentativi rimette 13 lunghezze tra le due squadre (42-29 alla pausa lunga).

Al rientro dagli spogliatoi Brescia sprigiona tutta la sua energia costruendo un nuovo maxi parziale, questa volta di 12-4: protagonista Alibegovic con 2 bombe, Bushati con un canestro in transizione e Fernandez. Mantova tenta di avvicinarsi facendo affidamento a Moraschini (5 punti nel terzo quarto) ma ogni volta la Centrale risponde sempre a tono, prima con Hollis e poi con Bushati. E’ in questo momento però che la squadra di Martelossi ritorna clamorosamente in partita: il +22 a 13′ dal termine diventa -16 a 10′ dalla fine e quando mancano 2′ arriva il sorpasso mantovano con Ndoja. A togliere le castagne dal fuoco per Brescia ci pensa il solito Alibegovic con l’ennesima tripla di serata, a cui segue il 4/4 dalla lunetta del duo Fernandez-Alibegovic che scongiurano una clamorosa debacle. Finisce 74-69 per la Centrale.

PAGELLE A CURA DI: FEDERICO ANTONELLI

CENTRALE DEL LATTE AMICA NATURA BRESCIA
#3 PASSERA 5 – Nonostante qualche linea di febbre riesce comunque a dara qualche minuto di riposo a “Lobito”
#4 FERNANDEZ 6.5 -Coach Martelossi sa che l’italo-argentino è il nemico pubbico numero uno, così ordina ai suoi di limitarlo e spesso raddoppiarlo, Juan riesce comunque a mettere a referto 11 punti, 8 assist e 3 palle recuperate
#5 CITTADINI 6.5 – Oggi alle prese con un avversario ben più fisico di lui (Simms) riesce comunque a chiudere con 8 punti, 4 rimbalzi e 2 stoppate #6 BRUTTINI 5,5 – Poca lucidità per l’ex Torino che dalla sua ha la scusante della febbre
#7 ALIBEGOVIC 9 – Serata magica per Mirza, 26 punti infilando ben 8 triple su 9 tentativi, fosse sempre così…
#9 SPERONELLO ne
#35 TOTE’ 6 – Pesce fuor d’acqua se ce n’è uno, ma dopo tutto la confidenza col campo non si acquisisce stando in panchina
#70 BUSHATI 7 – Un ottima prova per l’atleta nato a Tirana che finalmente regala ai tifosi di Brescia una prestazione degna del Bushati dei bei vecchi tempi
#96 HOLLIS 7 – 13 Punti e 7 Rimbalzi sono il minimo sindacale per il lungo Made in USA che sparacchia da 3 ma segna quasi sempre da sotto
All. Andrea Diana

DINAMICA MANTOVA
#3 NDOJA 6.5 – Il capitano della Dinamica vedendo la squadra in difficoltà prova spesso l’iniziativa personale, ma con scarsi risultati; piazza tre triple nell’ultimo quarto che fanno perdere a Coach Diana almeno un paio d’anni di vita! #
#4 ALVITI ne
#5 NATALI ne
#7 FUMAGALLI sv
#9 MORASCHINI 5 – Sicuramente uno dei più positivi della Dinamica, anche se Coach Martelossi gli preferisce Amici nel finale
#11 MAIORINO ne
#13 DI BELLA ne
#14 SIMMS 6 – Il Centro newyorkese classe ’86 riesce a trasformare spesso in 2 punti i pochi palloni a lui concessi, anche se la difesa di Cittadini è ottima
#15 HURTT 6.5 – La guardia classe ’88 vista anche a Varese, si allaccia le scarpe ed inizia a giocare solo nel secondo tempo chiudendo a 11 punti la sua pallida gara #18 GANDINI sv
#19 AMICI 7 – Giocatore d’energia ma non riesce a sfruttare al massimo le occasioni a lui concesse, chiude con 7 punti e 3/9 dal campo
#31 GERGATI 8 – Sicuramente il migliore dei suoi, l’ex di serata è l’unico mantovano a segnare con continuità. Chiude un’ottima gara a 21 punti e 3 assist
All. Martelossi

Fotogallery a cura di Riccardo Cherubini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy