Cento non si ferma più: battuta anche Jesi, si avvicina il sogno salvezza

Cento non si ferma più: battuta anche Jesi, si avvicina il sogno salvezza

La Baltur ribalta anche la differenza canestri con la Termoforgia.

di Marco Granata

Sontuosa Baltur Cento, che vince lo spareggio salvezza contro Jesi, ribalta la differenza canestri e sogna una salvezza senza passare dalle forche caudine dei play-out. 4 uomini in doppia cifra per la Benedetto, ma l’MVP è senz’altro Michele Benfatto (12 punti e 19 rimbalzi), all’Aurora non basta un Rice da doppia doppia (28+13).

Parte forte la squadra di Bechi (11-5 Benfatto al 3’15”) con Jesi che si affida troppo alle conclusioni perimetrali e non serve a dovere i propri lunghi. Benfatto domina nel pitturato, Taylor manda in estasi il PalaSavena con una tripla che di fatto doppia Jesi (17-9 al 5′), avvicinando pericolosamente il -9 con cui la Baltur aveva perso in terra marchigiana. Padroni di casa spreconi ed ingenui che non riescono a consolidare il vantaggio, mentre come una formica laboriosa Jesi rientra in gara (20-16 tripla di Rinaldi al 7′). Cento con un White più sul pezzo respinge il tentativo di rimonta ospite (24-21 al primo gong), Taflaj con un gioco da 3 punti fa respirare la Baltur con Jesi che ringrazia la frenesia dei padroni di casa che vedono Jesi avvicinarsi pericolosamente (29-28 tripla di Knowles al 13′). I leoncelli graziano due volte Cento che però non riesce più a scrollarsi di dosso i marchigiani, che con una tripla di Rice azionano il sorpasso (31-32 al 15′). Elastico tra le due squadre che viene allungato da Taylor (39-32 al 16’30”), Moreno da tre infiamma il PalaSavena (42-34 al 18′) con Mascolo che fa respirare Jesi ma un super Benfatto nel pitturato non basta perché i pasticci di Moreno regalano il – 4 a Jesi (44-40 all’intervallo). Taflaj apre le danze con una tripla (47-40 al 21′), Benfatto (11 rimbalzi all’intervallo) è un fattore nel pitturato e quando Taylor dal nulla si inventa un gioco da 3 punti (54-44 al 23′) Cento va in vantaggio pure nella differenza totale, Jesi però con 5 punti in fila del duo Knowles-Rinaldi riemerge dall’inferno (54-49 al 24′). Gasparin regala ancora il + 10 (59-49 al 26′), Taylor senza ritmo trova il + 11 (61-51 al 27′) ora si vive su sottili equilibri dove Rice e Knowles provano a far uscire Jesi dai guai ma invano perché la Baltur ha gli occhi della tigre affamata ed una tripla di Gasparin manda a+ 13 ed in orbita il PalaSavena (69-55 a 90′ dal termine). Jesi prova a rientrare ma Cento riesce a chiudere sul + 11 il terzo round (70-59), di rabbia Chiumenti e Gasparin firmano il. + 13 (74-61 al 32′), Rice tiene in vita Jesi ma sembra essere solo al cospetto di una squadra (81-68 al 34′) che sa come colpire (Moreno tripla del + 13′ al 35′). Si gioca sui nervi e sulla differenza canestri con Toté che nell’ultimo quarto si erge protagonista (84-74 al 37′), Benfatto è favoloso e con un gioco da 3 punti porta avanti i suoi, dopo una rubata di Gasparin Taylor infila il + 15 (89-74 al 38′), Rinaldi e Benfatto fanno il pieno dalla lunetta, White con una tripla sembra mettere la parola fine ma è il 19mo rimbalzo di Benfatto che fa partire la festa Baltur.

Baltur Cento – Termoforgia Jesi 94-80 (24-21, 20-19, 26-19, 24-21)

Baltur Cento: Tyshawn Taylor 23 (8/17, 2/7), James White 21 (6/11, 2/3), Giovanni Gasparin 14 (2/2, 2/6), Michele Benfatto 12 (4/10, 0/0), Yankiel Moreno 9 (0/1, 3/5), Celis Taflaj 8 (2/6, 1/4), Alberto Chiumenti 7 (3/6, 0/0), Sergio Invidia 0 (0/0, 0/0), Michele Ebeling 0 (0/0, 0/0), Giorgio Di bonaventura 0 (0/0, 0/0), Simone Balducci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 18 – Rimbalzi: 49 16 + 33 (Michele Benfatto 19) – Assist: 23 (Giovanni Gasparin 9)

Termoforgia Jesi: Rayvonte Rice 28 (10/20, 2/11), Bruno Mascolo 17 (7/15, 1/5), Tommaso Rinaldi 15 (4/7, 1/2), Preston Knowles 11 (1/5, 3/10), Leonardo Tote 7 (3/4, 0/1), Lorenzo Baldasso 2 (1/1, 0/3), Giacomo Maspero 0 (0/1, 0/2), Pietro Montanari 0 (0/0, 0/0), Babacar Kouyate 0 (0/0, 0/0), Noah Mwananzita 0 (0/0, 0/0), Isacco Lovisotto 0 (0/0, 0/0), Simone Mentonelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 45 18 + 27 (Rayvonte Rice 13) – Assist: 8 (Bruno Mascolo 3)

VOTI BALTUR: Taylor 8, Taflaj 7, Chiumenti 7, Gasparin 7,;Benfatto 8,5 il migliore White 7..coach Bechi voto 7,5

VOTI TERMOFORGIA: Knowles 5,5, Mascolo 6,5, Baldasso 5,5, Rinaldi 7, Maspero 5, Rice 7,5, Tote 6,5. coach Cagnazzo ..voto 6,5.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy