Chieti corsara a Jesi nella prima di ritorno

Chieti corsara a Jesi nella prima di ritorno

A Jesi non riesce la rivincita su Chieti e inizia il girone di ritorno con una sconfitta da evitare contro una squadra che aveva solo due punti in più. Pur giocando in casa e vantando la presenza di Santiangeli tra i primi cinque giocatori con la media punti più alta del girone Est (18.1) e quella di Greene tra i realizzatori da 3 con le percentuali più alte (45%), non sono bastati questi fattori per determinare la vittoria dell’Aurora, trovatasi contro Armwood, rimbalzista di qualità (107 rimbalzi difensivi totali contro gli 88 di Hunter) e Lilov, tiratore da 3 (47% di media a gara).

Guardando ai numeri di stasera, Armwood ha effettivamente conquistato 9 rimbalzi totali a sublimare una prestazione da 21 punti e può essere detto Mvp della partita. Altri tre in doppia cifra per Chieti: Monaldi (13), Lilov (19) e Sergio (12). Per Jesi Hunter è autore di 24 punti, Greene di 10 e Santiangeli di 21.

Quintetti:  Jesi Greene, Hunter Gueye, Paci, Santiangeli

Chieti Piccoli, Sergio, Lilov, Monaldi, Armwood

 

PRIMO QUARTO: Nonostante la prestazione dell’ultimo match, Lasi dà fiducia a Gueye, che firma i primi due punti di Jesi. Il quarto è caratterizzato da una buona precisione al tiro sul fronte aurorino (56% di cui 6/9 da 3 contro il 32% complessivo di Chieti) e un buon equilibrio tra le parti. La tripla di Santiangeli a pochi secondi dal termine chiude la fase di gioco a 23-16.

Oltre a quest’ultima azione vanno sottolineate le due triple a testa infilate da Greene e Hunter (entrambi con 67%).

SECONDO QUARTO: Durante il quarto minuto del secondo quarto arriva il primo vantaggio di Chieti,

accentuato da tre triple consecutive che costringono Lasi a chiamare time out. Un buon tiro di Greene e una tripla di Gueye ristabiliscono la parità, ma Jesi subisce un parziale di 12-3 e il primo tempo termina a 35-44.

A pesare sul risultato jesino sono principalmente le frequenti palle perse (10, di cui 7 solo nel secondo quarto contro le 4 degli avversari) e la riduzione delle percentuali da una parte contrapposta ad un sensibile aumento delle stesse dall’altra.

Hunter ha attualmente all’attivo 14 punti e 4 rimbalzi. Sul fronte avversario, Armwood conta 12 punti, 2 assist e 3 rimbalzi, Monaldi 11 punti, 2 assist e 1 rimbalzo.

TERZO QUARTO: Quarto negativo per Jesi che tocca anche il –17 ed è penalizzata da un Paci non esattamente lucido e statistiche sempre inferiori a quelle teatine. Santiangeli chiude il quarto a 51-58 con un tiro da sotto a fil di sirena inizialmente contestato dagli arbitri ma poi giustamente concesso.

QUARTO QUARTO: Tra le prime azioni rilevanti un antisportivo di Lilov su Santiangeli, il quale segna i due liberi concessi e porta Jesi a -3. La tifoseria si fa agguerrita, la difesa da ambo le parti è sempre più aggressiva ma l’Aurora riesce a insaccare due triple consecutive firmate Santiangeli e Janelidze nel quarto minuto che portano alla parità. I teatini tornano in vantaggio e mantengono questa condizione fino alla fine. Gli arancioblù si illudono di riuscire nell’impresa della rimonta, ma non bastano la bomba di Hunter a -1” né il fallo su Sergio per sperare in un’ultima tripla verso gli eventuali supplementari: il 20 biancorosso segna entrambi i liberi, e a Jesi non resta che tornare negli spogliatoi sul 71-76.

AURORA BASKET JESI – PALLACANESTRO TEATE PROGER CHIETI 71-76

Parziali: 23-16; 35-44; 51-58; 71-76 (23-16; 12-28; 16-14; 20-18)

Aurora Basket Jesi: Josh Greene 10, Neiko Hunter 24, Matteo Battisti, Simone Lucarelli n.e., Francesco Schiavoni n.e., Giga Janelidze 3, Gianmarco Leggio n.e., Paolo Paci 8, Marco Santiangeli 21, Andrea Picarelli, Alessandro Ciampaglia n.e., Ousmane Gueye 5

Coach Jesi: Maurizio Lasi

Pallacanestro Teate Proger Chieti: Andrea Piazza, Marco Allegretti 7, Damiano Marchetti n.e., Andrea Sipala n.e., Matteo Piccoli 4, Jacopo Vedovato, Luigi Sergio 12, Ivan Lilov 19, Diego Monaldi 13, Isaiah Armwood 21

Coach Chieti: Massimo Galli

Arbitri: Martino Galasso da Siena, Alessandro Costa da Livorno, Davide Scudiero da Trieste

 

Mvp BasketInside: Isaiah Armwood (21 punti, 4 assist, 9 rimbalzi, 2/2 da 3, 53% complessivo al tiro)

All’andata: Proger Chieti-Aurora Basket Jesi 82-77 (Abbott 10, Allegretti 17, Sergio 13, Monaldi 20, Armwood 16; Greene 28, Santiangeli 21)

Fotogallery a cura di Andrea Medici

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy