Ferrara passa a Mantova e fa il bis, Giachetti non basta

Ferrara passa a Mantova e fa il bis, Giachetti non basta

Altalena di emozioni al PalaBam, ma all’overtime Ferrara trova la seconda vittoria consecutiva

Commenta per primo!

Parte alla grande Ferrara infilando subito un 7-0 che manda su tutte le furie Martelossi, costretto a chiamare timeout dopo appena 100 secondi. Al rientro, la tripla di Cortese sembra far continuare la pessima serata di Mantova che però si sveglia e inizia a trovare fiducia soprattutto in attacco. I biancorossi muovono bene la palla in fase offensiva e si affidano prevalentemente all’estro di Giachetti (9 punti in 10 minuti),  ma in difesa imbarcano punti ed acqua ad ogni azione della Bondi, complice anche un Cortese e un Bowers in ottima serata. Dopo 10’ è 24-30.

Nel secondo quarto si abbassano le percentuali di Ferrara e Amici si sblocca da tre punti. Sul 30 pari il pubblico del PalaBam comincia ad aumentare i decibel, mentre Corbett trova con una certa continuità il canestro. Giachetti porta sul 36-35 Mantova, ma Moreno dalla lunetta ribalta tutto. La Bondi ricomincia a girare bene in attacco e allunga sul +6. Daniels e ancora Giachetti riprendono gli ospiti che chiudono però sul +5 il primo tempo con la tripla sulla sirena di Soloperto (49-54 al 20’).

L’inizio del secondo tempo è confortante per Mantova che trova via facile per il canestro soprattutto con Corbett ed Amici riportandosi in vantaggio e andando sul +6. La partita sembra pendere dalla parte dei biancorossi, ma arriva la veemente reazione di Ferrara con un pesante parziale di 14-0 che porta la Bondi sul +10. Nel momento di maggior difficoltà gli Stings ritrovano però se stessi e terminano il terzo periodo sul -5 (71-76).

Nell’ultimo periodo si scaldano gli animi con la Dinamica che si fa sotto sul -2 e Roderick che reagisce con una testata ad Amici venendo espulso. Ancora Amici perfeziona il pareggio mantovano, anche se la Bondi continua a pungere con Cortese e Bowers. Giachetti a 100 secondi dalla fine firma la bomba dell’89-86 che sembra indirizzare la gara verso i binari biancorossi. Nell’ultimo minuto arrivano i due punti di Cortese e l’1/2 dalla lunetta di Pellegrino che pareggiano i conti con Mantova. Si va all’overtime sul 90 pari.

Giachetti mette il 92esimo punto di Mantova, ma la Bondi reagisce alla grande sempre con Cortese (terminerà la gara con 24 punti e 11 rimbalzi) e il giovanissimo Martino Mastellari, la cui bomba raffredda l’entusiasmo del palazzetto biancorosso. Giachetti reagisce ad un fallo a centrocampo e viene espulso. Ferrara si esalta e va sul +9, Mantova non ne ha più e incassa la quarta sconfitta stagionale.

Dinamica Generale Mantova – Bondi Ferrara 95-102 (24-30; 49-54; 71-76)

Dinamica Generale Mantova: Corbett 26, Giachetti 23, Daniels 8, Candussi 6, Casella 5, Amici 17, Bryan 6, Gergati 4, Timperi DNP, Magni DNP, Morello DNP, Rinaldi DNP. Coach: Alberto Martelossi.

Bondi Ferrara: Cortese 24, Moreno 14, Bowers 23, Pellegrino 16, Roderick 12, Mastellari 6, Soloperto 4, Ibarra 3, Ardizzoni DNP, Mastrangelo DNP, Zani DNP. Coach: Tony Trullo.

Fotogallery a cura di Marco Brondi & Marco Berti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy