Ferrara, vittoria col brivido

Ferrara, vittoria col brivido

La Bondi vince 87-85 dopo esser stata avanti anche di 20

Commenta per primo!

I fantasmi della partita contro Mantova erano già tutti presenti al Pala Hilton Pharma durante la furiosa rimonta di Roseto, i padroni di casa però sono stati più lucidi nel finale riuscendo a vincere 87-85. Sugli scudi Rush con 21 punti (tutti nel primo tempo) e Udanoh con la solita doppia doppia da 20 punti e 10 rimbalzi. Turchetto, alla prima da allenatore, è stato bravo a mettere Allen fuori partita (11 punti con 3/9 al tiro) ma Ferrara ha patito oltremodo l’ingresso di Marini (19 punti e 8 rimbalzi) e Marulli (13 punti) dalla panchina di coach Trullo.

La Bondi parte a razzo con Udanoh e Rush che si scatenano in campo aperto, Bucci colpisce più volte da tre e Roseto è subito all’angolo (17-2 al 4′). A scuotere i suoi ci prova Bryan con una schiacciata ma le sue proteste seguenti gli costano un fallo tecnico pesante. Ferrara gestisce bene il ritmo e continua a martellare il canestro di Roseto con palle recuperate e facili transizioni, ancora Bucci firma il jumper del +19(27-8 all’ 8′). La partita si innervosisce con i padroni di casa che si vedono sanzionare un tecnico prima a Brkic poi alla panchina, ma ciò non impedisce ai biancoazzurri di finire il primo quarto saldamente avanti 32-15.

Dopo i primi dieci minuti da incubo, Roseto si scuote con Marini e Marulli che portano energia e punti dalla panchina. Ferrara dal canto suo continua a servire Rush che affonda con facilità nella difesa avversaria coadiuvato da Udanoh (41-24 al 16′). Negli ospiti non c’è traccia degli americani, nessuna reazione nè cambio di ritmo ma anzi tanta confusione. Brkic fa la voce grossa in area (51-33 al 18′), Udanoh e Rush continuato il loro show e si arriva all’intervallo sul 55-39.

Arriva il temuto terzo quarto, dove spesso Ferrara si perde ma le cose sembrano andare nel verso giusto con Bucci e Udanoh che segnano toccando il +20. Roseto con la forza della disperazione si aggrappa a Weaver che segna 5 punti consecutivi, l’inchiodata di Bryan poi firma il 7-0 di parziale che costringe Turchetto al timeout (59-46 al 23′). I padroni di casa riprendono a dare palla sotto ai propri lunghi con buoni risultati, Roseto risponde con l’ottimo Marini e con Bryan ben servito da Allen (63-54 al 27′). La Bondi non riesce più ad armare le mani di Rush e Bucci, gli ospiti continuano con l’efficace pick’n roll per Bryan sempre presente in area che firma il -6. La bomba di capitan Losi ricaccia indietro gli avversari ma Marulli con due liberi chiude il quarto sul 68-61.

Si riprende con Bucci che segna di talento, gli risponde Weaver con un gioco da tre punti. La partita adesso è molto godibile: Losi segna da tre, risponde Marulli col palleggio arresto e tiro, sul ribaltamente la Bondi muove bene palla pescando Cacace in angolo che sigla la bomba del +10 (76-66 al 32′). Roseto pecca nel playmaking soprattutto con Moreno e non riesce a segnare da tre, Ferrara invece si con Brkic rimanendo con un buon margine di vantaggio (81-72 al 35′). I ritmi offensivi calano un pò ma gli ospiti non mollano con Bryan che segna il -7 (81-74 al 37′), Ferrara cerca soluzioni troppo individuali in attacco ma Udanoh trova il piazzato del +9 allo scadere dei 24′. Il tempo stringe per Roseto e Allen batte un colpo con una gran tripla sulla sirena, la Boni non è concreta in attacco e Marini la punisce con i canestri dell’ 83-81 quando mancano 19 secondi al termine della gara. Gli allenatori optano per il fallo sistematico e la mano di Ferrara non trema nonostante i due errori di Guarino ed il Pala Hilton Pharma può esultare per la vittoria.

Mvp Basketinside: Ike Udanoh (20 punti, 10 rimbalzi, 3 recuperi e una stoppata).

Bondi Ferrara – Mec Energy Roseto 87-85 (32-15; 23-24; 13-22; 19-24)

Ferrara: Rush 21, Guarino 6, Udanoh 20, Bucci 12, Brkic 17, Ibarra 0, Losi 8, Cacace 3.

Roseto: Allen 11, Ferraro 4, Bryan 13, Moreno 6, Weaver 17, Borra 2, Papa 0, Marini 19, Marulli 13.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy