Forlì dimentica la batosta di Treviso e batte Udine

Forlì dimentica la batosta di Treviso e batte Udine

Forlì batte Udine con il punteggio di 88-82 dopo essere andata al riposo nell’intervallo sotto di 12. Udine rientra in gara nell’ultimo quarto dopo la rimonta Unieuro nella terza frazione ma non basta a portare a casa la vittoria

di Simone Santolini

Scontro di alta classifica quello che mette di fronte Udine e Forlì con gli ospiti in forte e netta ripresa dopo un inizio balbettante che ha portato al cambio di panchina e all’arrivo di coach Cavina. Padroni di casa reduci invece dalla scoppola subita al Palaverde di Treviso e che pare aver delineato i rapporti di forza in cima alla classifica.
Primi canestri del match ad opera di Bonacini ma di lì in poi i padroni di casa collezionano una serie di brutture ed errori che la Gsa Udine capitalizza in un vantaggio di ben 10 punti (5-15) al giro di boa della frazione con un Powell subito incisivo. L’Uniuero sembra aver bisogno di una scossa e coach Valli prova a dargliela gettando Giachetti che risponde con 4 punti personali che non impediscono pero’ agli ospiti di chiudere a + 14 (15-29).
La reazione dei padroni di casa arriva al rientro con le due triple segnate in un amen dal fino ad allora non pervenuto Melvin Johnson ed i canestri di Giachetti e Marin,i che riportano il divario entro la doppia cifra di svantaggio (26-34). La bomba di Pinton ristabilisce immediatamente le distanze ma gli uomini di Coach Valli lottano con ritrovata veemenza su ogni pallone ed il distacco si assesta attorno alla doppia cifra fino al canestro sulla sirena di Pinton che manda tutti negli spogliatoi sul +12 (40-52).
Al rientro in campo 2 bombe di Johnson e i canestri di Lawson e De Laurentiis oltre all’altra bomba di Marini riportano in 2:30 l’Unieuro in partita (53-54) costringendo Udine al time-out. Le parole di coach Cavina ai suoi ragazzi non sembrano sortire effetti perchè i padroni di casa continuano a segnare con regolarità e l a tripla di Marini con 04:24 da giocare vale il massimo vantaggio a +6 con un parziale di 23-5 ed il tabellone che segna il 63-57. La reazione friulana non arriva neanche nell’ultima parte di frazione ed il canestro nel finale di un indiavolato Giachetti ferma il cronometro sul +5 a quota 69-64.
Prima Pinton e poi Powell provano a dare la sveglia a Udine e riescono a ricucire lo strappo e riportare il naso davanti (75-76). Il duo Marini-Giachetti non ci sta, concede solo 6 punti agli avversari di cui due liberi letteralmente regalati a Mortellaro e dall’altra parte segnano a ripetizione raggranellando un parziale finale di 12-6 che regala con il punteggio 88-82 a Forlì una vittoria di capitale importanza contro una diretta concorrente nella corsa alla Final Eight di Coppa Italia.
Tra i padroni di casa da segnalare le prove dell’MVP di serata Jacopo Giachetti che chiude la serata, giocata con una vistosa fasciatura al polso, a quota 22 oltre ai 21 di Marini e i 19 di Melvin Johnson.
Agli ospiti non bastano i 21 punti di Simpson a riacciuffare la vittoria nel finale di una gara che dopo venti minuti di gioco sembrava avere in pugno.

Unieuro Forlì – G.S.A. Udine 88-82 (15-29, 25-23, 29-12, 19-18)
Unieuro Forlì: Pierpaolo Marini 22 (2/5, 4/7), Jacopo Giachetti 21 (5/6, 1/2), Melvin Johnson 19 (2/4, 5/9), Daniel Donzelli 7 (3/5, 0/0), Kenny Lawson 6 (2/10, 0/2), Davide Bonacini 5 (0/1, 1/2), Quirino De laurentiis 4 (1/2, 0/1), Tommaso Oxilia 4 (1/3, 0/1), Simone Ravaioli 0 (0/0, 0/0), Michele Tremolada 0 (0/0, 0/0), Samuel Dilas 0 (0/0, 0/0), Luca Fabiani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 28 – Rimbalzi: 29 8 + 21 (Kenny Lawson 8) – Assist: 11 (Jacopo Giachetti, Tommaso Oxilia 3)
G.S.A. Udine: Trevis Simpson 21 (5/7, 2/5), Marshawn Powell 19 (5/11, 1/4), Mauro Pinton 16 (2/2, 4/6), Francesco Pellegrino 6 (3/3, 0/1), Chris Mortellaro 6 (2/3, 0/0), Riccardo Cortese 5 (1/3, 1/6), Stefan Nikolic 4 (2/3, 0/0), Marco Spanghero 3 (0/1, 1/4), Lorenzo Penna 2 (1/1, 0/2), Salvatore Genovese 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 15 – Rimbalzi: 33 9 + 24 (Marshawn Powell 11) – Assist: 12 (Trevis Simpson 4)

Marini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy