Forlì strapazza Orzinuovi: salvezza a un passo

Forlì strapazza Orzinuovi: salvezza a un passo

In una sfida chiave della stagione di entrambe le compagini, Forlì batte Orzinuovi 96-82 e trova 2 punti che valgono oro e contringono Orzinuovi a dover sperare nei play-out per ottenere la permanenza in A2

di Simone Santolini

Il primo canestro della gara è ad opera di Raffa a cui risponde immediatamente Diliegro con due liberi. Il canestro di Smith e la tripla di Ghersetti mandano avanti di tre lunghezze gli ospiti (4-7) ma è Severini a rimettere avanti Forlì con 8 punti consecutivi che valgono il 14-12. I primi punti di Jackson e Castelli allargano il divario fino al +7 (19-12) prima che un parziale di 10-4 per Orzinuovi accompagni le squadre alla mini-pausa con il minimo scarto: 23-22 per Forlì.
Naimy si iscrive al tabellino con i primi due punti personali (26-24) e comincia a dispensare pallacanestro (saranno già ben 5 le assistenze per i compagni a metà gara) consentendo a Forlì di raggranellare 7 lunghezze di vantaggio in corrispendenza di metà del quarto (36-29 con la tripla di Jackson), che diventano 8 qualche minuto dopo con la tripla di un indomabile Severini (41-33 e 14 punti a metà gara). 4 punti nel finale di frazione per Strautins non bastano a mantenere il distacco entro la doppia cifra e le squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 56-44.
Alla ripresa delle ostilità i ritmi sono comprensibilmente più bla/ndi ma nella sostanza le cose non cambiano. Orzinuovi trova ben 9 punti da Ghersetti ma la pioggia di triple (l’8/12 da tre di Naimy di cui 5 messe in in questo periodo parlano da sole) che investe il canestro ospite mantiene il vantaggio sempre in doppia cifra fino al +13 (73-60) che chiude il quarto.
L’ultima frazione vede i padroni di casa allungare ulteriormente con i canestri di Naimy e Severini del +19 (84-65) per poi gestire il punteggio e chiudere la gara (e probabilmente anche la pratica salvezza) sul 96-82.
Tra le file di casa da segnalare oltre alla miglior prova stagionale del “professore” Yuval Naimy, che mette a referto 28, anche i 20 punti dell’eroe di serata Giovanni Severini. Tra gli ospiti, apparsi mai realmente in gara, unico a salvarsi Ghersetti, top-scorer dei suoi con 17 punti

Unieuro Forlì – Agribertocchi Orzinuovi 96-82 (23-22, 33-22, 17-16, 23-22)
Unieuro Forlì : Yuval Naimy 28 (2/6, 8/12), Giovanni Severini 20 (0/0, 6/9), Darryl joshua Jackson 18 (4/7, 3/7), Dane Diliegro 13 (5/10, 0/0), Riccardo Castelli 8 (3/6, 0/6), Quirino De laurentiis 7 (3/4, 0/1), Iba koite Thiam 2 (1/1, 0/0), Matteo Fallucca 0 (0/0, 0/1), Davide Bonacini 0 (0/3, 0/0), Luca Campori 0 (0/0, 0/0), Alessandro Pinza 0 (0/0, 0/0), Christian Piazza 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 10 – Rimbalzi: 40 14 + 26 (Dane Diliegro 11) – Assist: 23 (Yuval Naimy 6)
Agribertocchi Orzinuovi: Mario jose Ghersetti 17 (8/14, 0/4), Adam Smith 15 (5/8, 1/3), Anthony joseph Raffa 12 (6/10, 0/2), Andrea Scanzi 11 (1/2, 3/7), Arturs Strautins 10 (2/5, 1/5), Davide Zambon 10 (5/5, 0/0), Antonio Ruggiero 7 (1/1, 1/2), Andrea Iannilli 0 (0/0, 0/0), Aziz abdul Yabre 0 (0/0, 0/0), Michele Antelli 0 (0/0, 0/0), Rodolfo j. Valenti 0 (0/0, 0/0), William Zanardi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 11 – Rimbalzi: 29 7 + 22 (Mario jose Ghersetti 7) – Assist: 12 (Mario jose Ghersetti, Adam Smith 3)

Severini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy