Gasparin regala a Cento un incredibile bis, Imola mette a rischio i playoff

Gasparin regala a Cento un incredibile bis, Imola mette a rischio i playoff

Pesa anche un parziale di 16-6 della Baltur negli ultimi 5′.

di Marco Granata

Con un super Gasparin e un parziale di 16-6 negli ultimi 5′ la Baltur Cento sconfigge Imola e si allontana dall’ ultimo posto dopo un match nervoso e vibrante causa la posta in palio. Imola rischia di rimanere fuori dai play-off. Male gli arbitri.

Pronti via, Taylor e Gasparin fanno scempio nella molliccia difesa di Imola (8-3 al 3′) che si registra e trova con Simioni la tripla del pareggio (8-8 al 4′). La Baltur non sfrutta qualche contropiede di troppo e subisce da Raymond il canestro del sorpasso (10 -12 al 6′). Match godibile nonostante i pasticci in campo, con Imola che punisce le amnesie dei locali ampiamente già in bonus (11-14 al 7′). Imola con Rossi vola a + 5 (13-18 all 8′) con Taflaj che replica alla tripla di Fultz e qualche fischio di troppo dei tre in grigio che Cento fatica a digerire (18-23 al primo gong). Crow trova il + 8 (18-26 all 11′) con i direttori di gara che spezzettano troppo il match innervosendo atleti e pubblico, ed esaltando nella rumba le doti atletiche di Bowers (20-28 al 13′). Baltur che rimane in scia ad Imola con i ciuff di Chiumenti e i numeri di Taylor, con gli ospiti che vedono il ferro respingere un paio di tentativi di allungo (27-30 al 15′). Fultz da 3 punisce una pessima difesa di casa imitato poco dopo da Simioni (30-37 al 17′), un tecnico alla panchina di casa fa evaporare il pubblico di casa e svegliare un fin qua assente White. In un amen la Benedetto ritorna a galla da una situazione complicata e con Benfatto si rimette in scia degli ospiti, in un primo tempo giocato troppo sui nervi (arbitri non esenti da colpe da entrambi le parti): 38-40 all’intervallo.
Bowers e Raymond provino a far scappare Imola, ma Cento non è di questo avviso nonostante il terzo fallo di Benfatto (42-47al 23′). White dà segnali di vita ma in difesa è troppo molle (46-49 al 25′), è Gasparin con una tripla a far esplodere il PalaSavena (51-53 al 27), ma Raymond non e da meno (51-56). White allora rianima Cento (55-59 al 28’30”)ma Bowers e Raymond sono indemoniati e con loro Imola taglia in vantaggio il terzo round (61-67 al 30′). Un’affondata di Taylor manda in estasi il popolo di casa (65-69 al 32′), la difesa della Baltur sembra funzionare ma Bowers è davvero immarcabile (65- 73 al 33′), serie di triple tra Gasparin, Moreno e Bowers poi Taylor firma il -3 (73-76 al 35′), quindi Benfatto il – 1. Arrivano poi gli sbagli di Raymond Moreno e Gasparin, prima dell’antisportivo di Rossi su Benfatto con Chiumenti, che sostituisce il capitano e glaciale regala il vantaggio ai locali bissato da Gasparin (79-76 al 37′). Ancora Gasparin da tre si inventa una tripla pazzesca ma il 5° fallo di White complica la vita a Cento che ha in Gasparin il fighter decisivo (84-80 al 38′)Cento spreca qualcosa ma Imola non capitalizza i regali di frenesia dei locali. Moreno dalla lunetta porta a + 6 Cento (87-81 a 36′ dalla fine), Bowers dalla lunetta ne mette solo uno (87-82 a 25′) Gasparin fa il pieno (89-82) poi e’ solo festa biancorossa, che vince due gare di fila dopo un girone intero. Un’ era fa…

Baltur Cento – Le Naturelle Imola Basket 89-82 (18-23, 20-17, 23-27, 28-15)

Baltur Cento: Giovanni Gasparin 23 (6/9, 3/7), Tyshawn Taylor 21 (9/18, 0/0), Alberto Chiumenti 13 (4/5, 0/0), Michele Benfatto 11 (4/9, 0/0), James White 10 (5/12, 0/4), Yankiel Moreno 8 (1/2, 1/3), Celis Taflaj 3 (0/2, 1/3), Simone Balducci 0 (0/0, 0/0), Giorgio Di bonaventura 0 (0/0, 0/0), Michele Ebeling 0 (0/0, 0/0), Sergio Invidia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 21 – Rimbalzi: 36 12 + 24 (Michele Benfatto, Yankiel Moreno 8) – Assist: 19 (Yankiel Moreno 9)

Le Naturelle Imola Basket: B.j. Raymond 23 (3/7, 2/8), Timothy jermaine Bowers 19 (5/9, 2/7), Nicholas Crow 16 (3/4, 3/5), Alessandro Simioni 11 (3/4, 1/2), Robert Fultz 5 (1/2, 1/3), Emanuele Rossi 5 (2/2, 0/0), Mattia Magrini 3 (0/0, 1/8), Marco Montanari 0 (0/0, 0/1), Patricio Prato 0 (0/0, 0/0), Saliou Ndaw 0 (0/0, 0/0), Thomas Wiltshire 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 23 – Rimbalzi: 27 5 + 22 (Timothy jermaine Bowers 8) – Assist: 17 (Mattia Magrini 5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy