Il derby piacentino va all’Assigeco, Bakery battuta

Il derby piacentino va all’Assigeco, Bakery battuta

L’ Assigeco conquista il derby.

di La Redazione

Assigeco Piacenza 83 – 80 Bakery Piacenza (23-25; 44-38; 70-57)
Assigeco: Diouf 4, Montanari NE, Ogide 16, Formenti 25, Antelli 4, Graziani NE, Piccoli 6, Ihedioha 9, Turini NE, Murry 11, Sabatini 8, Vangelov. All. Ceccarelli

Bakery: Castelli 14, Orlandi NE, Green 9, Perego 8, Cassar, Guerra, Pederzini 12, Crosariol 17, Pastore 14, Voskuil 6, Bracchi NE, Buffo NE. All. Di Carlo

La Bakery si ferma in trasferta. Dentro un derby infuocato, con 40’ minuti vissuti sul filo del rasoio, l’Assigeco vince al penultimo possesso con la tripla di Formenti. Quattro doppie cifre per coach Di Carlo al termine della contesa
È Riccardo Castelli che con 5 punti filati inaugura il derby. I padroni di casa rispondono prontamente e cavalcano il ritmo imposto al match. Murry e Ogide impattano la partita sull’11-11. Castelli però è indiavolato, e continua a massacrare la retina con un 5/6 dal campo. Per l’Assigeco risponde la bomba di Ihedioha e i biancorossoblu tornano a -2 sul finire del periodo.
Iniziano a mischiarsi i quintetti, ma la partita continua a scorrere sul filo dell’equilibrio. Ceccarelli trova grande apporto dalla panchina con Piccoli e Antelli, ma sono tre bombe filate di Pastore a regalare ancora la parità. Piccolo break Assigeco nel finale, con Formenti e sempre Murry protagonisti.

Rientro dagli spogliatoi con i padroni di casa iper aggressivi. La Bakery intorpidita dalla pausa lunga vede crollare le proprie percentuali, e cede il passo alla formazione di Ceccarelli. Ogide e Murry arrivano in doppia cifra e il supporting cast crea il divario. Un miracolo di Pederzini riscrive il divario da -15 a -13 sul finire di parziale.

Messo alle strette dal punteggio, coach Di Carlo inizia ad esplorare la difesa a zona. La scelta paga e la difesa biancorossa tiene a secco l’Assigeco per 5’. Nel frattempo tre bombe americane (2 Green, 1 Voskuil) e i canestri di Crosariol riportano sotto la truppa Bakery, che dopo aver assaggiato anche 15 punti di disavanzo, pareggia sul 74-74. Nel finale una bomba di Formenti spezza l’equilibrio e premia la formazione casalinga.

Uff.Stampa Bakery Piacenza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy