Imola la spunta in quel di Jesi e sale a quota 12

Imola la spunta in quel di Jesi e sale a quota 12

#grazieMaggio: così la città regia saluta il suo ex capitano, insignito di un premio da parte della società per i 10 anni sotto le plance del Palatriccoli. Con nostalgia Jesi lo vede indossare un’altra casacca e mettere a referto 10 punti, 2 rimbalzi, 3 assist e 1 stoppata. Ex di turno è anche coach Lasi, con Imola nelle stagioni dal 2009 al 2011. I due punti in palio li conquista la compagine romagnola, che può vantare l’apporto di Prato con 18 punti , 1 assist e 2 rimbalzi e Washington Mvp, mentre a Jesi non bastano i 23 punti di Greene, i 19 di Santiangeli e i 12 di Gueye.

Quintetti:  Jesi Greene, Hunter, Paci, Santiangeli, Gueye

          Imola Washington, Maggioli, Anderson, Hassan, Sabatini

PRIMO QUARTO: È Maggioli a sbloccare la partita nel terzo minuto. Poco dopo Hunter ruba palla e costringe al fallo Sabatini. Sarà solo la prima azione sintomatica del quarto, trattandosi di dieci minuti di difesa intensissima: entrambe le sfidanti sono molto aggressive, a metà quarto Imola ha già finito il bonus di falli. Il primo canestro di Jesi porta il nome di Gueye, autore di una bomba da 3. In effetti la difesa di entrambe è più efficace dell’attacco e il punteggio si mantiene basso: il quarto si conclude infatti per 8-15 con una tripla a fil di sirena di Prato.

SECONDO QUARTO: Santiangeli pesca il jolly al termine dell’azione con una tripla ad aprire la rimonta. Il quarto è favorevole a Jesi che mostra, tra l’altro, un insolito Janelidze da 3 punti che domina a rimbalzo e mette intensità su tutti i fronti. Greene ubriaca i difensori al termine del quarto e mette due punti da sotto. A -2” Lasi chiama time-out e imposta un’azione incentrata su Gueye, che segna la tripla conclusiva preziosa per il morale: 31-30 è il punteggio alla pausa lunga, Jesi è per la prima volta in vantaggio.

Il georgiano di fazione jesina termina il quarto con 7 punti a referto, 5 rimbalzi e 1 assist, in punteggio di valutazione di efficienza secondo solo a un Washington da 6 punti, 6 rimbalzi, 2 palle recuperate e 1 stoppata.

TERZO QUARTO: I primi secondi sono un botta e risposta tra Sabatini e Hunter. A differenza dei quarti precedenti, il terzo è un punto a punto agguerrito che vede Jesi tentare più volte l’allungo. Greene ne segna 5 in pochi secondi intervallati da un canestro imolese, confermandosi insieme a Santiangeli tra i protagonisti aurorini con un Hunter dal peso non indifferente. Un tap-in dell’ala USA blu-arancio su tiro sbagliato da Greene accende il pubblico di casa, deliziato infine da un Greene che fa concludere il quarto con un canestro poco prima della sirena per 56-50.

QUARTO QUARTO: Due triple consecutive di Hassan e Prato ristabiliscono la parità, ma una tripla di Gueye riporta l’Aurora in vantaggio. Greene da 3 a -3 minuti porta avanti i suoi sul 67-66. Santiangeli segna i due punti del 70 pari ma Anderson risponde subito con una tripla a cui segue l’inevitabile time-out jesino a -30”. Santiangeli segna da 3, ma a 4 secondi dal termine Paci spende il suo primo fallo che costa 2 punti ai leoncelli. Il capitano jesino lotta con la sirena e tenta una tripla, ma la partita è portata a casa dai biancorossi per 73-75.

AURORA BASKET JESI – ANDREA COSTA IMOLA 73-75

Parziali: 8-15; 31-30; 56-50; 73-75 (8-15; 23-15; 25-20; 17-25)

Aurora Basket Jesi: Josh Greene 23; Neiko Hunter 10; Matteo Battisti, Guido Scali n.e., Simone Lucarelli n.e., Giga Janelidze 7; Gianmarco Leggio, Paolo Paci 2; Marco Santiangeli 19; Andrea Picarelli, Alessandro Ciampaglia n.e., Ousmane Gueye 12

Coach Jesi: Maurizio Lasi

Andrea Costa Imola: Matteo Folli n.e., Leonard Washington 14; Giacomo Sgorbati, Michele Maggioli 10; Massimiliano Cai n.e., Francesco Amoni 5; Francesco de Nicolao 4; Patricio Prato 18; Jacopo Preti, Karvel Anderson 7; Norman Hassan 11; Gherardo Sabatini 6

Coach Imola: Giampiero Ticchi

Arbitri: Materdomini, Scrima, Mottola

Mvp BasketInside: Leonard Washington (14 punti, 1 stoppata, 2 palle recuperate, 11 rimbalzi, 58% dal campo)

Fotogallery a cura di Andrea Medici

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy