Jesi sbaglia il libero dell’overtime, Jones e Hasbrouck trascinano l’Assigeco

Jesi sbaglia il libero dell’overtime, Jones e Hasbrouck trascinano l’Assigeco

Battisti è bravissimo a beffare Bobby Jones e a costringerlo a fare fallo su una elusiva finta di tiro, ma gli manca il sangue freddo per mettere dentro il secondo libero che avrebbe pareggiato i conti.

Commenta per primo!

1° QUARTO: Si inizia con la palla a due conquistata dall’Aurora Basket. Il primo tiro se lo prende Daniels, uscendo da un blocco a ricciolo, ma sbagliando. Sempre Jesi si presenta a maglie strette in difesa, forzando due palle perse da pressione su Hasbrouck e Formenti, ma non riesce a sfruttare le occasioni. Infatti vengono tutte respinte da una difesa egualmente efficace sul fronte piacentino. Bobby Jones e Raspino nel frattempo provano a dare aggressività all’attacco segnando nel complesso 8 punti. Bowers risponde riportando Jesi a gestire un abbordabilissimo distacco di – 5. Bobby Jones ed Hasbrouck bucano una difesa jesina che dopo gli ottimi minuti iniziali mostra molti segni di cedimento, portandosi sul 22-9. Fortunatamente per Jesi e per lo spettacolo l’attacco si decide di attaccare quello che sembra l’anello debole di Piacenza, vale a dire De Nicolao e grazie a Davis e Benevelli alla fine del primo quarto Jesi si riportta a -11 da piacenza.

2° QUARTO. Dal 30-19 del primo quarto si assiste a un calo vistosissimo delle percentuali, salvo per Benevelli che prosegue il buon lavoro al tiro e riporta i uoi sul -9 e facvendosi anche notare a rimbalzo e con un ottimo uso dei blocchi portati soprattutto da Davis. Lo stesso Benevelli portera Jesi a -6, ma dopo un full court press ben effettuato perderà palla in favore di Jaones, che scarica a Formenti per una bomba aperta. Si resta comunque stazionari sugli undici punti di distacco.
Da segnalare un calo al tiro di Hasbrouck che permette a Jesi di attaccare in contropiede e ridurre il distacco macinando lentamente punti dalla lunetta. Grazie ai contributi di Bowers, Benevelli e di uno straordinario Mgaanza sotto le plance Jesi riduce il distacco a meno 3 e forzando un turnover intasando l’area, favorisce il contropiede di Bowers e Davis, che col layup di quest’ultimo impatta il risultato sul 41 pari a fine primo tempo.

3° QUARTO: Con l’avanzare della ripresa risulta chiaro che l’equilibrio trovato a fine primo tempo è destinato a durare. Dopo un miniparziale di 5-0 firmato Bowers che porta Jesi a più cinque, Hasbrouck e Raspino fanno del loro gioco di squadra l’asse portante dell’attacco biancorosso riportandosi avanti di 4 lunghezze. Un ottimo ingressi di Alessandri, che tiene bene gli scivolamenti difensivi da lo spunto a Jresi per tenersi codtantemente all’inseguimento di Piacenza. Si va così al quarto finale sul 65-61.

4° QUARTO: Un jumper forzato ma segnato da de Nicolao apre col botto un periodo che ribalta in un minuto e quindici l’equilibrio della ripresa. Un ispiratissimo Borsato serve i compagni (Rossato e Jones su tutti) e realizza canestri da fermo portando 78-62 la partita. Jesi a questo punto, dopo un doveroso timeout prova ad affidarsi a Davis, con una tripla che non va. De nicolao recupera la palla e serve Raspino per una poderosa bimane in contropiede. A far svegliare Jesi ci pensa Bowers con due triple consecutive, difese senza mano alzata da Piacenza. Davis rimette in carreggiata anche la difesa jesina stoppando un layup di Jones e Benevelli serve Bowers, che sfruttando un mismatch di velocità con Infante, guadagna un fallo e si porta in lunetta per due liberi che portano Jesi sotto la doppia cifra di scarto, che viene ulteriormente ridotta quando Battisti serve Benevelli per una tripla, segnata anche grazie a un ottimo blocco di Davis. Dopo un riallungo piacentino Benevelli fa rivedere le stupende doti di tiratore che possiede, assistito da un Bowers e da Davis che calamitano le difese su di sè. Siamo al -2 a 5 secondi dal termine quando Jesi ha l’occasione per pareggiare tutto. Battisti è bravissimo a beffare Bobby Jones e a costringerlo a fare fallo su una elusiva finta di tiro, ma gli manca il sangue freddo per mettere dentro il secondo libero che avrebbe pareggiato i conti. Così facendo consegna la vittoria a Piacenza per 89-88.

UCC ASSIGECO PIACENZA – AURORA BASKET JESI 89-88

UCC ASSIGECO PIACENZA: Rossato 10, Jones 13, Raspino 16, Formenti 3, De Nicolao 4, Persico 1, Borsato 13, Infante 4, Hasbrouck 25.

AURORA BASKET JESI: Bowers 22, Benevelli 29, Alessandri 4, Maganza 10, Davis 20.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy