L’OraSì festeggia la prima vittoria al Pala De Andrè, Treviglio battuta nel finale

L’OraSì festeggia la prima vittoria al Pala De Andrè, Treviglio battuta nel finale

OraSì Ravenna – Remer Treviglio 84-80 (22-17, 42-39, 57-54)

Ravenna: Smith 15, Deloach 20, Biancoli ne, Malaventura 9, Cicognani, Rivali 18, Raschi 9, Manetti, Masciadri 10, Smorto 3, Seck ne, Salari ne. All. Martino

Treviglio: Savoldelli 6, Ferri ne, Chillo 3, Kyzlink 20, Sorokas 10, Marino 8, Spatti, Tambone 15, Rossi 16, Turel 2.

Al termine di una partita ricca di mini parziali e molto combattuta l’OraSì Ravenna coglie la prima vittoria casalinga stagionale contro Treviglio per 84-80. I padroni di casa partono carichi e facendo circolare bene la palla in attacco, ma subiscono subito la rimonta della Remer che trasforma la partita in un confronto punto a punto. L’allungo decisivo arriva nel quarto periodo quando gli americani Deloach e Smith cambiano marcia, il primo con 13 punti nel solo ultimo parziale (20 totali con 8 rimbalzi, 4 assist e 3 recuperi), il secondo chiudendo la saracinesca in difesa (7 stoppate a fine partita, in aggiunta alla doppia doppia da 15 punti e 11 rimbalzi). I giallorossi, pur confermando molto delle difficoltà nelle rotazioni e nel gioco, trovano anche un Rivali in netto miglioramento di condizione dopo due apparizioni non all’altezza delle sue qualità e un ottimo Raschi dalla panchina. Per Treviglio non bastano Rossi (doppia doppia da 16+14) e l’eccellente prova dell’ex Tambone accolto calorosamente dal pubblico ravennate. È infatti la pessima serata di Marino (8 punti e 5 assist ma un pessimo 3/13 dal campo) a costare la partita agli ospiti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy