La Centrale del Latte Brescia ritrova la vittoria casalinga contro Trieste

La Centrale del Latte Brescia ritrova la vittoria casalinga contro Trieste

Brescia, dopo un periodo buio riesce a trovare la vittoria in casa contro Trieste (80-59).
Era da tempo che non si vedeva una Centrale competitiva, ma soprattutto con tutti i giocatori presenti, che hanno sicuramente cambiato le sorti della partita.

Commenta per primo!


Centrale del Latte Amica Natura Brescia 80-59 Alma-Agenzia per il lavoro Trieste
(18-18, 41-28, 60-46)
Quintetti
Brescia: Fernandez, Holmes, Alibegovic, Hollis, Cittadini
Trieste: Bossi, Nelson, Coronica, Parks, Pipitone
Arbitri
Ciaglia, Bonfante, Del Greco

Buon inizio di gara da parte di Trieste, nei primi minuti dirige il gioco ma dopo una bomba messa a segno da Alibegovic la Centrale acquisisce le redini della partita. Brescia continua a trovare il fondo della retina mettendo a referto un parziale di 7-2, che vale il +5 a 6 minuti dalla fine del quarto. Bossi tiene a galla il roster di coach Dalmasson in grande difficoltà (18-18 a fine primo quarto) ma è un’ottima Centrale quella schierata da coach Diana, che grazie ad Holmes e Bruttini, costruisce un parziale di 8-3 in poco meno di 4 minuti di gioco che valgono il +8. Trieste inizia a trovare fiducia nel pitturato e dalla linea da 3 grazie a Parks e Bossi, coi quali torna a -6. La Centrale tenta di allungare le distanza affidandosi ai suoi migliori tiratori dalla linea da 3 riuscendosi a portare sul +13 a metà partita. Grande inizio di terzo quarto della Centrale, che dopo 3 minuti di gioco allunga sul + 16 (49-33) grazie a Holmes e Alibegovic in gran serata dalla linea dei 3 punti. Per rimanere a galla, Trieste deve usufruire a pieno della capacità di Stefano Bossi, finora a quota 16 punti. La Centrale continua ad accrescere il suo vantaggio e si porta a +20 a 6 minuti dalla fine (69-49). Trieste fatica a trovare un giusto equilibrio su entrambe i lati, lasciando alla squadra di casa molto spazio e tempo per agire. Dopo 40′ di superiorità, alla fine a prevalere è Brescia, che chiude sul punteggio di 80-59.

Brescia: Passera, Fernandez 7, Cittadini 9, Bruttini 10, Alibegovic 14, Speronello, Holmes 10, Totè 4, Bushati 8, Hollis 16
All. Andrea Diana

Trieste: Parks 8, Bossi 21, Coronica 5, Nelson 7, Baldasso , Prandin 2, Pipitone 2, Canavesi 12
All. Eugenio Dalmasson

PAGELLE A CURA DI: FEDERICO ANTONELLI

CENTRALE DEL LATTE AMICA NATURA BRESCIA
#3 PASSERA 6 – Una ventina di minuti di qualità per il piccolo play che si limita a dirigere l’attacco bresciano, senza guardare molto il canestro
#4 FERNANDEZ 6,5 – 9 punti con il 100% al tiro in una serata molto sotto controllo…
#5 CITTADINI 7 – Si vede fischiare subito due falli molto dubbi che lo tengono seduto in panchina gran parte del primo tempo; poi nella seconda metà di gara ci mostra, con la consueta classe, qualche brano del suo repertorio
#6 BRUTTINI 8 – Ottimo impatto sulla partita sia in fase offensiva (10 punti), ma soprattutto in fase difensiva dove riesce a recuperare un paio di palloni
#7 ALIBEGOVIC 7,5 – Buona gara per il numero 7 bresciano che chiude a quota 14 punti con un buon 4/7 dal campo
#9 SPERONELLO sv
#11 HOLMES 7 – Stasera decisamente un ottimo Reggie, più partecipe del solito, soprattutto in fase difensiva; chiude a quota 10 punti conditi da 5 rimbalzi e 2 assist
#35 TOTE’ 4,5 – Molle e con poca personalità…
#70 BUSHATI 7 – Entradalla panchina e come al solito ci mette tutta la sua grinta , soprattutto nel secondo quarto, chiude a quota 8 punti una solida gara
#96 HOLLIS 8 – 16 Punti con un ottimo 5/7 dal campo per Damian che non credo abbia ingranato nemmeno la terza stasera…
All. Andrea Diana

ALMA – AGENZIA PER IL LAVORO TRIESTE:
#2 PARKS 5 – L’ala classe ‘94 proveniente da North Carolina Central University, vedendo la squadra in difficoltà, prova a caricarsi sulle spalle il peso dell’attacco bianco-rosso, ma con scarsi risultati (8 punti ed un pessimo 4/12 dal campo)
#3 BOSSI 8 – Il play triestino nel primo tempo, tiene a galla i suoi grazie ad un ottima difesa su Juan Fernandez, ma soprattutto grazie ad un ottimo 3/4 con i piedi dietro l’arco; nella seconda metà di gara sporca un po’ le percentuali ma chiude comunque a quota 21 punti (5/9 da 3)
#4 CORONICA 5 – L’ala triestina titolare stasera stecca un po’ dimostrando poca personalità…
#6 NELSON 5 – La guardia californiana ex Brescia litiga con i ferri del Pala San Filippo, chiude il primo tempo con 1/5 dal campo che poi si trasforma in un 1/9 a fine gara…
#11 Baldasso sv
#17 PRANDIN 5 – Non ne fa una giusta tra passaggi sbagliati e palle perse, primo tempo da dimenticare… nel secondo perlomeno limita un po’ gli errori…
#19 PIPITONE 6 – Purtroppo per lui stasera gli tocca marcare il super-veterano Andrea Cittadini, ma il giovane lungo triestino non si perde d’animo e nonostante qualche problema al tiro non smette mai di lottare!
#20 CANAVESI 7 – Il lungo classe ’86, insieme al compagno Vincenzo Pipitone, deve cercare di contenere i più esperti Cittadini e Bruttini, in attacco invece riesce a sfruttare al meglio gli assist dei compagni
All. Eugenio Dalmasson

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy