La Mobyt ritrova la vittoria

La Mobyt ritrova la vittoria

Commenta per primo!

I biancoverdi tornano al successo dopo cinque partite di digiuno e lo fanno strameritatamente ai danni di una spenta Omegna, Ferrara trova un ottimo contributo da tutti e nove i giocatori impiegati e finalmente dimostra una tenuta mentale accettabile durante tutti i 40 minuti di gara.

L’inizio dell’incontro vede gli ospiti pimpanti grazie e Masciadri e Villani (8-8 al dopo 4″), Ferrara però sembra in serata e trova canestri facili da Benfatto e finalmene anche punti da Campiello (20-15 al 7″); ci pensano poi i veterani Ferri e Cortesi ad allungare ulteriormente il vantaggio chiudendo il quarto sul 26-15.

Nel secondo quarto le difese di entrambe le compagini prendono il sopravvento, Omegna gioca duro sporcando molto le linee di passaggio estensi ma in attacco sbatte spesso contro la maggior fisicità dei padroni di casa. Ai canestri di Farioli e Villani rispone ancora un ispirato Campiello (35-25 al 17″) ma a Ferrara manca la brillantezza offensiva di Ferri e Spizzichini, ci pensa allora un canestro di Fallucca a mandare le squadre al riposo prolungato sul 39-30.

La ripresa vede ancora le squadre imprecise in attacco, Ferrara non sfrutta i buoni tiri che costruisce e allora Omegna, nonostante le tante palle perse si riporta sul -7 (43-36 al 27″) grazie al talentuoso Tourè. I padroni di casa si affidano allora a Ferri che è bravo a procurarsi falli che fanno respirare la squadra; dalla panchina però i biancoverdi pescano bene con Agusto e Casati che manda a bersaglio due triple fondamentali che chiudono il quarto sul 55-43.

Omegna è in balia dell’avversario e non trova punti da esterni come Saccaggi e Mariani e Ferrara ne approfitta giocando un’ottima pallacanestro fatta di una difesa asfissiante (nella quale Castelletta merita una menzione) e un attacco mai frettoloso che fa girare bene la palla. Le triple di Cortesi e Casati portano i biancoverdi in fuga (70-49 al 35″) permettendogli di amministrare un comodo vantaggio limato solo da qualche zingarata di Tourè che fanno concludere l’incontro sul 74-62.

Vittoria importantissima per i ragazzi di coach Morea che ritrovano la difesa come marchio di fabbrica e fiducia nei propri mezzi offensivi; Omegna ha poco da recriminare, questa partita mette ancora a nudo le difficoltà in trasferta dei rossoverdi che soffrono molto l’assenza di un leader come l’infortunato Bertolazzi.

MVP Basketinside: Giulio Castelletta 2 punti, 2 assist, 2 stoppate e +14 di plus-minus. Vogliamo premiare lui che oggi risponde sul campo alle critiche ricevute; giocatore poco appariscente che però ha fatto la differenza soprattutto nelle piccole cose, tanta grinta difensiva e intelligenza in attacco per questo giovane lungo.

Mobyt

Ferri 9 Spizzichini 6 Campiello 14 Benfatto 8 Fallucca 7 Cortesi 13 Castelletta 2 Casati 11 Agusto 4

Omegna

Masciadri 16 Villani 14 Saccaggi 9 Farioli 6 Mariani 2 Paci 3 Picazio 2 Tourè 11

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy