La PMS espugna Treviglio

La PMS espugna Treviglio

Commenta per primo!

Treviglio, arriva invece da due vittorie consecutive ma con scarti modesti, i bergamaschi precedono in classifica la PMS, quindi si può parlare di scontro diretto e nessuna delle due squadre può permettersi di farsi “fregare” due preziosissimi punti. La partita permette anche di dare spazio a qualche piccola curiosità: Cristiano Masper è di casa essendo nativo di Bergamo anche se ormai si definisce torinese d’adozione; mentre nelle fila di Treviglio milita Jacopo Borra, prodotto del vivaio della pallacanestro Moncalieri che lo catapultò nella compianta Fortitudo, passando anche attraverso le rappresentative del nostro paese nelle categorie giovanili.

 

la diatriba ha inizio con un canestro di un concretissimo Zanella, vera e propria spina nel fianco della difesa gialloblù, gli ospiti rispondono in fretta con un parziale di 6 a 0 propiziato dal trio Masper-Tassinari-Giadini, il primo quarto viaggia sui binari dell’equilibrio per poi spezzarsi con una tripla di Planezio che porta in vantaggio i suoi sul 15-10, ma Tassinari  mette una pezza con una tripla e successivamente con due liberi a bersaglio.

il secondo quarto vede le due compagini affrontarsi con il freno a mano tirato, non si segna fino al terzo minuto di gioco, quando il piemontesissimo Castelli segna dalla lunetta. Treviglio cerca di mantenere il distacco, anche se minimo, nei confronti degli ospiti che rispondono con un ottimo Giadini e il solito Masper; si va alla pausa lunga sul 34 a 31 con una tripla di Federico Tassinari.

il terzo quarto sarà quello della svolta in casa PMS, Tassinari autore di 14 punti nella sola terza frazione martella continuamente la difesa bergamasca, sostenuto da Masper e Conti. Treviglio però non sta a guardare e rimane in linea di galleggiamento con un Marino a tratti incontenibile che guida l’attacco in maniera splendida regalando assist ai compagni, alla fine del periodo il tabellone segna 51-56 in favore degli ospiti, che come sempre sono adeguatamente supportati dai Rudeboys, nonostante il chiassoso pubblico di casa.

l’ultima frazione vede la PMS amministrare quasi perfettamente quanto fatto precedentemente, senza incappare nel solito calo da ultimo quarto, la partita rimane comunque sul filo dell’equilibrio,Treviglio continua a segnare con Marino e Zanella, Conti esce per raggiunto limite di falli, l’attacco è sospinto da Masper, Tassinari ed un grintoso Cotani che dopo aver segnato difatto il canestro decisivo si infortuna e lascia il posto al giovane Giusto che mette a segno il tiro libero aggiuntivo. Treviglio chiama time-out, Reati subisce fallo e centra i due tiri liberi concessi fissando il 68 a 71, time-out anche per gli ospiti. al ritorno in campo Giusto prende palla e penetra, ma sbaglia; Masper si ritrova il pallone in mano e capitalizza altri 2 punti da sotto. La partita si chiude con una palla persa di Castelli che permette a Parente di mettere a segno la tripla del definitivo 68-76 in favore di Torino.

MARCATORI: Tassinari 26, Masper 21, Marino 21

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy