La Poderosa batte Udine e ne vince 7 di fila

La Poderosa batte Udine e ne vince 7 di fila

XL Extralight Montegranaro 76-68 G.S.A. Udine

di Riccardo Corvatta

Al PalaSavelli di Porto San Giorgio va in scena l’incontro tra la XL Extralight Poderosa Montegranaro e la G.S.A. Udine, valido per la diciottesima giornata del girone est del campionato nazionale di Serie A2.

La formazione casalinga scende in campo con il quintetto Palermo, Corbett, Testa, Amoroso e Simmons mentre gli ospiti replicano con Penna, Simpson, Cortese, Mortellaro e Pellegrino. Il primo possesso è per la Poderosa che dopo una serie di tentativi fuori bersaglio e due recuperi immediati di Filippo Testa ne approfitta con un canestro allo scadere dei 24 secondi di Jeremy Simmons. Nel corso del primo quarto di gioco entrambe le squadre segnano con continuità, da una parte guidate da Corbett e dall’altra da degli strepitosi Genovese e Cortese. Il parziale termina 17 pari.

Nel secondo periodo la storia non cambia molto, il punteggio rimane sostanzialmente sempre in parità e nessuna delle due squadre sembra brevalere sull’altra. LaMarshall Corbett si scatena nella seconda metà del parziale e azione dopo azione tenta di trascinare in vantaggio la Poderosa caricandosela sulle proprie spalle e segando 8 punti in meno di quattro minuti ma Udine non cede e tiene botta. Le formazioni vanno all’intervallo lungo sul punteggio di 31-33 in favore della G.S.A. Udine.

Nel trezo quarto la XL Extralight Montegranaro ingrana la marcia giusta e si riporta subito avanti con Simmons che nel giro di tre minuti segna 7 punti ma la formazione ospite continua a tenere testa con delle grandi giocate di squadra. A una manciata di secondi dal termine del parziale la Poderosa si porta sul +5 (massimo vantaggio della partita) dopo due veloci contropiedi guidati e conclusi di Corbett e Mastellari. Il terzo quarto termina con il vantaggio della formazione di casa che guida per 51-48.

L’ultima frazione di gioco inizia dove si era conclusa la precedente, la XL Extralight ora è di un altro pianeta e in attacco macina canestri con Corbett mentre in difesa è un muro con un Andrea Traini decisivo in molti recuperi. A quattro minuti dal termine è proprio lo stesso Traini che alza una parabola meravigliosa verso Simmons che inchioda una schiacciata potente sopra la difesa schierata della G.S.A. Udine. E ancora Traini continua a recuperare palloni in difesa, candidandosi come uomo partita, e trascinando emotivamente l’intero PalaSavelli. Niente da fare per Udine che deve arrendersi ad una XL Extralight Poderosa Montegranaro incredibile, la partita termina 76-68.

 

MONTEGRANARO: Treier N.E., Testa, Mastellari 9, Simmons 15, Palermo 4, Petrovic 7, Negri, Corbett 24, Amoroso 10, Traini 7. All.: Cesare Pancotto.

UDINE: Mortellaro 7, Di Giovanni N.E., Pinton, Genovese 6, Cortese 21, Simpson 23, Penna 3, Nikolic 3, Pellegrino 2, Spanghero 3. All.: Alberto Martelossi.

ARBITRI: Daniele Yang Yao, Gabriele Gagno, Aydin Azami.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy