La XL Extralight Montegranaro si arrende a Piacenza e cede il primato alla Fortitudo

La XL Extralight Montegranaro si arrende a Piacenza e cede il primato alla Fortitudo

XL Extralight Montegranaro 62-72 Bakery Piacenza

di Riccardo Corvatta

Nella sesta giornata del girone est di Serie A2 la XL Extralight Montegranaro ospita al PalaSavelli di Porto San Giorgio la Bakery Piacenza cercando di raggiungere al primo posto la Fortitudo Bologna, già vincente contro Mantova e quindi momentaneamente capolista in solitaria.

La formazione di casa scende in campo con Simmons, Negri, Amoroso, Corbett e Palermo mentre Piacenza risponde con il quintetto Castelli, Green, Crosariol, Buffo e Voskuil.

Primo possesso conquistato dalla Poderosa che subito realizza da tre punti con La’Marshall Corbett, immediata però la risposta da parte di Piacenza che replica la tripla con Castelli. Sin dai primi minuti di gioco in entrambi gli schieramenti i giocatori sembrano avere le mani molto calde realizzando con continuità sia dall’arco che dal pitturato. A metà della prima frazione di gioco la Bakery si porta in vantaggio grazie alle giocate sotto canestro di Andrea Crosariol, ma il capitano gialloblù non ci sta e mette a bersaglio la tripla del momentaneo +1. Il primo quarto termina in perfetta parità con il punteggio di 19 pari dopo il tentativo di buzzer-beater da parte di La’Marshall Corbett. La seconda frazione di gioco inizia con la realizzazione dal pitturato da parte di Valerio Amoroso che segna anche la bomba da tre punti nell’azione immediatamente successiva.

Piacenza costretta al time-out dopo il parziale di 7-0 firmato Amoroso-Corbett in avvio di quarto. All’uscita dal time-out la Bakery ritrova la via del canestro e inizia una rimonta che porta questa volta la XL Extralight a chiedere l’interruzione del gioco sul punteggio di 28-27 in suo favore.

Le squadre vanno all’intervallo lungo sul 36-31 in favore di Montegranaro ma la sensazione è quella di una partita in equilibrio. A conferma di ciò, al rientro dagli spogliatoi Andrea Crosariol segna due canestri consecutivi e porta la Bakery a -1. Nel corso del terzo minuto della ripresa cade rovinosamente a terra Jeremy Simmons battendo la chiedo dopo un contatto con Castelli, viene subito sostituito da Petrovic, si spera nulla di serio. Marques Green è inarrestabile e vola sul +14 la formazione ospite che tenta di mettere fine alla partita già nel terzo quarto. Finisce 50-56 la penultima frazione di gioco dopo il disperato buzzer-beater da centro campo di Filippo Testa.

Nel quarto ed ultimo intervallo di gioco la XL Extralight Montegranaro tenta di recuperare ma a cinque minuti dal termine della partita si trova ancora sul -11 mentre dall’altra parte gli americani della Bakery sono completamente in trans agonistica e non sbagliano più nulla in nessun lato del campo.

Termina sul 62-73 in favore della formazione ospite la partita e Montegranaro cede ufficialmente il primo posto in classifica alla Fortitudo Bologna.

 

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO: Treier 3, Ciarpella N.E., Testa 5, Mastellari, Simmons 9, Palermo 6, Petrovic, Negri 8, Corbett 17, Amoroso 14, Traini N.E.. All.: Cesare Pancotto.

BAKERY PIACENZA: Castelli 12, Liberati, Green 22, Perego 2, Cassar 2, Guerra, Crosariol 18, Pastore, Voskuil 14, Buffo 3. All.: Claudio Coppeta.

ARBITRI: Roberto Radaelli, Salvatore Nuara, Alberto Perocco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy