La XL Extralight travolge la UniEuro Forlì

La XL Extralight travolge la UniEuro Forlì

La Poderosa Montegranaro batte l’UniEuro Forlì 84-72

di Riccardo Corvatta

Al PalaSavelli di Porto San Giorgio va in scena l’incontro fra la XL Extralight Poderosa Montegranaro e la UniEuro Forlì valido per la 20ª giornata del Campionato Nazionale di Serie A2.

La squadra di casa scende in campo con Palermo, Corbett, Negri, Amoroso e Simmons mentre gli ospiti rispondo con il quintetto Giachetti, Marini, Signorini, Lawson e Johnson. Il primo possesso è per la XL Extralight ma dopo una buona difesa della UniEuro, Kenny Lawson segna il primo canestro della partita. Nelle azioni successive i gialloblù segnano con continuità e registrano a referto tutti i giocatori entrati in campo mentre gli ospiti si dimostrano carenti in difesa e poco continui in attacco. Nel corso della prima frazione di gioco c’è poco da fare per la formazione di Forlì che subisce la profondità della panchina di Montegranaro che sfrutta tutti i suoi giocatori e chiude a +13 sul punteggio di 24-11.

Il secondo parziale di gioco continua sulla falsa riga del primo con la XL Extralight Poderosa che segna canestri su canestri e la UniEuro con una difesa passiva, ma a tre minuti dal termine del quarto la squadra ospite ritrova la via del canestro e inizia a difendere concretamente recuperando diversi punti di svantaggio. Nell’ultima azione offensiva Montegranaro segna da 3 punti con LaMarhall Corbett e va all’intervallo in vantaggio lungo sul punteggio di 43-32.

Al rientro dallo spogliatoio la XL Extralight Montegranaro sembra di un’altra categoria, Andrea Traini smista assist a destra e manca, Valerio Amoroso dà lezioni di post-basso a Kenny Lawson e in generale tutta la panchina gialloblù porta un grande contributo alla partita. Dall’altra parte invece la UniEuro Forlì non trova consistenza nella metà campo difensiva ed in attacco non riesce a costruire buone azioni sprofondando fino al -22. Il parziale termina 71-49 in favore dei padroni di casa.

L’ultimo parziale è semplicemente una passerella per la Poderosa che con cinque giocatori in doppia cifra e tutti i giocatori a segno vince la nona partita consecutiva e si ritrova momentaneamente a -2 dalla Fortitudo Bologna impegnata domani nel posticipo a Jesi. Nulla da fare quindi per la UniEuro Forlì che deve arrendersi ad una prestazione da ricordare dei due co-mvp della partita Matteo Negri e Andrea Traini. Il punteggio finale recita 84-72.

 

MONTEGRANARO: Treier N.E., Testa 3, Mastellari 2, Simmons 14, Palermo 10, Petrovic 12, Negri 14, Corbett 17, Amoroso 9, Traini 3. All.: Cesare Pancotto.

FORLÌ: Tremolada N.E., Giachetti 10, Marini 11, Donzelli 11, Bonacini 5, Fian, Signorini, Fabiani, Oxilia N.E., Lawson 15, De Laurentiis 4, Johnson 16. All.: Giorgio Valli.

ARBITRI: Federico Brindisi, William Raimondo, Damiano Capozziello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy