L’Aurora vince al cardiopalma contro la capolista

L’Aurora vince al cardiopalma contro la capolista

Jesi supera Mantova in volata.

Finale concitato quello di scena all’UBI BPA Sport Center: nel primo tempo il match contro la Dinamica sembrava in netto favore dell’Aurora, ma il terzo quarto si è rivelato disastroso e i padroni di casa hanno rischiato di farsi soffiare i due punti in palio. La vittoria che arriva è di un solo punto, ma che fatica per conquistarla!

12 punti per Greene (+4 assist e  6 rimbalzi) e Hunter (+4 rimbalzi e 2 palle recuperate), 10 per Paci e Gueye e 9 per Janelidze, che avrebbe probabilmente potuto dare di più se non fosse uscito nella terza fase di gioco.

Sul fronte mantovano, cinque in doppia cifra: Di Bella (18+3 rimbalzi e 1 assist), Amici (14+5 rimbalzi e 1 assist), Moraschini (11+5 rimbalzi e 3 assist), Simms e Gergati (10; per Simms anche 6 rimbalzi e 1 assist). L’ex Jesi Ndoja ha realizzato 6 punti, 4 rimbalzi, 2 assist e 2 palle recuperate.

Jesi- Greene, Janelidze, Paci, Santiangeli, Gueye

Mantova- Ndoja, Di Bella, Simms, Hurtt, Amici

PRIMO QUARTO: Il primo a trovare il fondo della retina è Paci, lo stesso che permette a Simms di realizzare un gioco da tre punti e a Di Bella di mettere a segno due liberi perdendo subito il vantaggio. Una tripla di Janelidze ristabilisce la parità sul 5-5. Di qui in avanti l’inerzia della partita tende verso Jesi, che realizza un parziale di 11-0 interrotto solo dai liberi su fallo di Maganza, e la sirena suona sul 20-12.

SECONDO QUARTO: Inaugurano il quarto un sottomano di Santiangeli su palla rubata e un gioco da tre di Hunter. La Betulline mantiene un buon vantaggio fino a toccare il +18 (41-23) per tutto il quarto, reso vivace da un botta e risposta di triple tra Greene (2) e Amici (1). A chiudere il quarto sul 43-27 è un appoggio di Janelidze su assist di Santiangeli.

Bene finora Greene, piuttosto assente nella precedente partita, autore di 10 punti, 3 assist e 4 rimbalzi. Buone anche le prestazioni di Janelidze (9 punti, 1 assist, 4 rimbalzi) e Gueye, notoriamente altalenante, con 7 punti, 2 assist e 2 rimbalzi. Per gli Stings, Simms ha all’attivo 6 punti, 2 rimbalzi e 2 stoppate, Ndoja 3 punti, 1 stoppata, 1 palla recuperata, 1 assist e 2 rimbalzi, Gergati 8 punti, 1 assist e 1 rimbalzo.

TERZO QUARTO: Lasi chiama time out nel terzo minuto dopo aver ricevuto un parziale di 7-0 da parte di una Dinamica rientrata determinata a riscattare due quarti in cui l’Aurora le ha tenuto quasi sempre testa inaspettatamente. Janelidze è costretto a uscire per un fallo subìto che gli ha procurato un dolore al braccio per cui è stato soccorso da compagni e staff. La difesa si fa aggressiva da ambo le parti, ne è chiaro sintomo il numero elevato di falli (7 Jesi, 5 Mantova nel quarto corrente). Mantova fa sentire il fiato sul collo a Jesi che non riesce a mantenere i ritmi del primo tempo (8 palle perse solo nel terzo quarto). Dopo circa 27 minuti di gioco in svantaggio Mantova torna in parità, e il quarto si chiude sul 53-51 per canestro di Maganza.

QUARTO QUARTO: Hunter piazza 5 punti in apertura di quarto. Il distacco resta costante, Hunter segna un’altra tripla e subito dopo Gueye subisce fallo da Simms, arrivato a 4. Mantova esaurisce il bonus di falli, anche Di Bella è a quota 4. A -35” Simms esce per il quinto fallo, ma Hunter sfrutta solo in parte l’opportunità segnando 1 libero su 2. Mantova torna in vantaggio a -26” (68-69) grazie ai liberi di Di Bella, ma Santiangeli infila 2 punti dopo cui Mantova chiama time out. Gli Stings non riescono a portare a termine l’azione decisiva e Jesi vince il match per 70-69.

BETULLINE JESI – DINAMICA GENERALE MANTOVA 70-69

Parziali: 20-12; 43-27; 53-51; 70-69 (20-12; 23-15; 10-24; 17-18)

Betulline Jesi: Josh Greene 12, Neiko Hunter 12, Matteo Battisti 2, Guido Scali n.e., Simone Lucarelli n.e., Marco Maganza 8, Giga Janelidze 9, Paolo Paci 10, Marco Santiangeli 7, Andrea Picarelli, Alessandro Ciampaglia n.e., Ousmane Gueye 10. Coach Jesi: Maurizio Lasi

Dinamica Generale Mantova: Klaudio Ndoja 6, Davide Alviti n.e., Carlo Fumagalli n.e., Riccardo Moraschini 11, Fabio Di Bella 18, Kenneth Simms 10, Justin Hurtt, Luca Gandini, Alessandro Amici 14, Lorenzo Gergati 10. Coach Mantova: Alberto Martelossi

Arbitri: Andrea Masi, Pasquale Pecorella, Michele Gasparri

Mvp BasketInside: Ousmane Gueye (10 punti, 6 falli subiti, 1 palla recuperata, 2 assist, 3 rimbalzi)

Fotogallery a cura di Andrea Medici

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy