Legnano vince la prima in casa, a Recanati non basta Sollazzo

Legnano vince la prima in casa, a Recanati non basta Sollazzo

Commenta per primo!

Per la sesta giornata d’andata del campionato di A2 girone est,al PalaEuroImmobiliare di Castellanza va in scena il match tra i padroni di casa di Legnano e Recanati. La partita è fondamentale per entrambi i team in ottica salvezza. Legnano,reduce dalla netta sconfitta di Bologna,ancora a secco di vittorie tra le mura amiche,ha quattro punti in classifica e può esserne contenta visto il calendario di inizio campionato davvero complicato,in cui ha già dovuto affrontare diverse corazzate. Recanati invece,nonostante un calendario più favorevole,ha solo due punti in classifica,ma ottenuti proprio nell’ultimo turno grazie alla vittoria interna contro Trieste,vittoria che potrebbe rappresentare l’inversione di tendenza cercata dalla squadra marchigiana.

Coach Zanchi manda inizialmente sul parquet Traini in regia,Sollazzo,Bonessio e Pierini sulle ali e Lawson centro. Mattia Ferrari risponde col quintetto classico che vede Palermo in regia,Raivio (fresco di titolo mvp del girone est per il mese di ottobre) guardia,Frassineti e Pacher sulle ali e Allodi centro.

Si gioca in un palazzetto gremito in un’atmosfera di entusiasmo ormai consueta e con la presenza anche di alcuni fedelissimi tifosi di Recanati giunti dalle Marche.

Inizia il match e Legnano sblocca dopo pochissimi secondi il punteggio,con Pacher che da sottomisura realizza,assistito da Raivio. Legnano si porta sul 4-0 con Allodi,e Recanati sblocca il proprio tabellino con due punti di Sollazzo. Dopo qualche batti e ribatti Legnano,ispirata dal subito attivissimo Raivio,si porta sul +8 per due volte,la prima sul 17-9 e la seconda sul 22-14,grazie a una tripla firmata proprio dallo statunitense. I Knights hanno facilità nel costruirsi tiri ad alta percentuale e trovare il canestro con continuità. La prima frazione si chiude 24-17 per i padroni di casa,che hanno un Pacher da addirittura 11 punti e 4/4 da due e Raivio con 5 punti,3 rimbalzi e 2 assist. Per Recanati i 7 punti di Sollazzo non bastano a compensare una certa porosità difensiva.

Il secondo quarto inizia con due punti di Raivio dalla media distanza,che regalano il nuovo massimo vantaggio a Legnano,che si porta sul +9 (26-17). Recanati però non perde contatto nel punteggio,e anzi dopo una fase equilibrata riesce addirittura a riportarsi in parità,impattando sul 30-30 con un parziale di 9-0. Protagonisti della rimonta sono anche Lawson e Maspero,subentrati dalla panchina. Legnano torna a segnare con una tripla di Frassineti (che segna anche da due dopo un coast to coast) e con un’altra tripla di capitan Maiocco si riporta avanti sul 38-32. Recanati,guidata da un energicissimo Traini,prova a restare ancora in scia ma all’intervallo lungo il punteggio è di 46-38 per i Knights,che si erano riportati anche sul +9 (44-35. Pacher nel secondo quarto ha segnato solo due punti mentre Frassineti ben 10,e proprio Frassineti all’intervallo è il top scorer del match con 14 punti complessivi.

Il match ricomincia e il primo canestro lo segna Recanati,da due punti con  Sollazzo. Due tiri liberi di Pacher e un canestro della stessa ala grande portano Legnano al massimo vantaggio sul +10 (50-40). Recanati si riporta sotto,sul 50-45,grazie anche a una tripla di Pierini. Ci pensa Frassineti con 5 punti consecutivi a riportare a +10 i Knights (55-45). A questo punto Sollazzo inizia uno show personale segnando canestri a ripetizione (compresa una gran schiacciata) e Recanati si riporta fino al -4 (57-53). La tripla di Palermo sblocca il punteggio per Legnano ma all’ultimo intervallo il vantaggio dei padroni di casa è ancora di 4 punti (63-59). Sollazzo nel terzo quarto ha segnato ben 12 punti ed è risultato immarcabile.

L’ultimo quarto inizia con una grande schiacciata di Pacher che riporta a +6 Legnano. Recanati però con Maspero e Sollazzo si riporta a -1 (65-64) e la partita è totalmente aperta. La tripla siglata da Palermo riporta Legnano a +4 (68-64) e vale platino. Ma gli ospiti con un favoloso canestro in step back di Sollazzo e una tripla di Maspero si portano in vantaggio per la prima volta nel match (69-68). Il finale di gara è emozionantissimo. Frassineti segna 5 punti in fila,e grazie ai due punti di Maiocco i Knights tornano a +6 (75-69). Procacci con una tripla prova a tenere in gara Recanati,ma Legnano amministra bene e riesce anche ad allungare nel punteggio,che alla fine del match è di 85-76 per i padroni di casa,che vincono meritatamente convincendo e avendo qualche patema di troppo nella parte centrale dell’ultimo quarto,visto l’andamento generale del match che è sempre stato a favore dei Knights,che ora occupano una posizione di classifica molto rassicurante. Recanati esce con onoredal palaEuroImmobiliare,dimostrando che può giocarsela con tutte le dirette concorrenti per la salvezza,anche grazie a un Sollazzo maestoso

Legnano-Recanati 85-76 (24-17,46-38,63-59)

Legnano

Allodi 2 (1/2)

Maiocco 7 (2/6,1/3)

Frassineti 28 (5/9,4/7)

Palermo 13 (2/3,2/7)

Pacher 23 (9/14,1/3)

Raivio 12 (3/7,2/4)

Assist 19,frassineti 6

Rimbalzi 42 (32+10),Pacher 12

Recanati

Pierini 7 (2/5,1/3)

Lauwers 7 (1/1,1/3)

Procacci 8  (2/4,1/2)

Lawson 9 (3/11,0/1)

Sollazzo 23 (9/13,1/4)

Maspero 9 (3/4,1/5)

Bonessio 2 (1/2 da due)

Traini 11 (1/4,3/6)

Assist 13,Lauwers 5

Rimbalzi 33 (25+8),Lawson 11

Fotogallery a cura di Viola Dimi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy