Lunch Match passerella per Omegna, Perugia out senza Poltroneri

Lunch Match passerella per Omegna, Perugia out senza Poltroneri

Commenta per primo!

PERUGIA- Decisamente orribile la prestazione dei grifoni che quest’oggi di fronte al  POCO pubblico presente, ma di fronte comunque a molti telespettatori, ha  mandato in scena una delle partite più brutte degli ultimi anni: si sapeva che Omegna fosse forte ma giocando senza voglia di fare non si ha speranze di  impensierire uno squadrone come questo. I piemontesi hanno vinto di 32  lunghezze senza neanche strafare, massacrando i perugini dalla palla a due fino  alla sirena finale.

L’inizio di partita infatti è subito sotto il segno dell’intensità e l’ordine  di Omegna che si sblocca con Villani e viene seguito da Saccaggi e Metreveli;   per Perugia è solo Chiarello che prova a dare una scossa ai suoi segnando 6 punti sugli 8 finali della squadra. Ma la Liomatic anche in difesa non è  agguerrita e viene punita dal precisissimo Pierpaolo Picazio e dal giovane  Jovancic prima di chiudere sull’8-20 la prima frazione.

Secondo periodo stessa musica ed anche se Chiarello ci prova non è aiutato dai  compagni, mentre Omegna costruisce piano piano con tutta la squadra un  vantaggio assai consistente; si mettono in luce il lungo Farioli e ancora  Picazio inizialmente, ed a dare ancora una pugnalata ai perugini è Villani e la  sua precisione dai 6,75 e ai liberi. Parziale di 20-49 alla fine del primo  tempo, e la gara è già in archivio.

Nel terzo quarto la difesa perugina concede solo 12 punti agli ospiti ma in  attacco non trova mai la via del canestro, nonostante la determinazione di  Chiatti e il neo ingegnere Bonamente; la gara scorre abbastanza velocemente e  si fa addirittura sgradevole da guardare per i tifosi di casa, vedendo Picazio  e compagni a chiudere un quarto a +30 senza  vedere una reazione da parte dei  grifoni.

Ultimo periodo è solo passerella per Omegna e quarto in cui Farioli sistema le  proprie statistiche, rendendosi spina nel fianco nel pitturato; l’ex Giacomo  Mariani gestisce bene il gioco e Villani ne approfitta spesso per attaccare e  guadagnarsi gite in lunetta che arrotondano il suo bottino a quota 19, mentre  Perugia vede Chiatti e Bei come gli ultimi ad alzare bandiera bianca, forse l ‘unica nota positiva di questo lunch match. Si chiude 50-82 con 2 canestri dei  giovani di Omegna e con un alley-oop di rath per Ramenghi e Omegna guadagna 2  punti fondamentali per la corsa playoff.

Dopo questa sconfitta pesante Perugia sarà di scena a Matera e dovrà reagire a  questa orrenda prova in vista dei play-out.

Liomatic Perugia Basket – Paffoni Omegna  50 – 82 (8-20; 12-29; 11-12; 19-21)

Liomatic Perugia: Chiatti 11, Santantonio, Meschini 1, Cutolo, Ramenghi 4, Rath 3, Bei 4, Mei 8, Chiarello 12, Bonamente 7. All. Fabrizi.

Paffoni Omegna: Farioli 18, Mariani 6, Picazio 14, Villani 19, Aralossi 2, Canali 2, Jovancic 9, Masciadri, Metreveli 4, Saccaggi 8. All. Di Lorenzo.

VISUALIZZA LA FOTOGALLERY A CURA DI SIMONE CECCARELLI

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy