L’uragano Bowers si abbatte su Roseto

L’uragano Bowers si abbatte su Roseto

Con 36 punti dell’americano ed una prestazione corale davvero ottima Ferrara trova la prima vittoria

Commenta per primo!

Buona la terza per la Pallacanestro Ferrara che si porta a casa due importanti punti e la prima vittoria stagionale per 95-72. I numeri non lasciano spazio ad interpretazioni per quella che può essere considerata come la prima vera gara col marchio di Tony Trullo, grande ex di giornata assieme a Moreno. Roseto paga oltre misura l’assenza del neoacquisto Sherrod sotto canestro (46 a 31 i rimbalzi) e la giornata di grazia della Bondi (124 di valutazione complessiva). Sugli scudi la doppia doppia di uno strepitoso Bowers (36 e 13 rimbalzi) ben assistito da Moreno (12 punti, 5 rimbalzi e 9 assist) e da Roderick (17 punti, 10 rimbalzi e 5 assist). Agli Sharks non bastano i 29 punti del solito Smith.

Si inizia con Bowers subito efficace nell’attaccare Amoroso, sono di Smith i primi 6 punti di Roseto ma Ferrara ingrana da tre con Roderick e Moreno (16-6 al 4′). Moreno smazza bene i palloni che gli capitano per le mani e Bowers è una furia sotto canestro. Qualche persa di troppo ed un Cortese freddo al tiro permettono a Roseto di rimanere in gara con le magate di Smith (24-19 al 8′). Il duello tra i due americani (14 punti a testa) infiamma il Pala Hilton Pharma con la Bondi brava a tenere altro il ritmo offensivo chiudendo avanti il primo quarto 31 a 24.

Nel secondo quarto colpisce da tre subito Amoroso ma altrettanto fa Mastellari per due volte ben pescato in angolo da Moreno, per ora la difesa a zona degli abruzzesi non paga dividendi (37-27 al 12′). Roseto nonostante Smith in panchina arriva add un possesso di distanza grazie al pick & roll tra Fultz e Paci che fa a fette la difesa estense (38-36 al 15′). Nonostante tutto Ferrara ha tanti possessi dovuti alla superiorità a rimbalzo, l’asse Moreno-Bowers torna a macinare gioco e la Bondi torna avanti (45-38 al 17′). La mancanza di una seconda opzione offensiva credibile si fa sentire nell’attacco rosetano, i padroni di casa ne approfittano trovando canestri facili in transizione e la tripla di Cortese che sigilla il 52-41 con cui si va all’intervallo.

L’allungo decisivo arriva nella terza frazione, Moreno colpisce subito da tre e Pellegrino appoggia nel cesto per il +15. Lodevole anche il lavoro di Bowers in difesa che annichilisce Amoroso (59-46 al 24′). Le zingarate di Roderick e la tripla di Cortese poi portano Ferrara sul +20, risponde Smith con la penetrazione ma Bowers è una sentenza anche dalla distanza (66-46 al 27′). Roseto allora prova a metterla sul fisico ma la Bondi non si fa innervosire ed è lucida dalla lunetta chiudendo il terzo quarto sul 79-55.

L’ultimo quarto è per la maggior parte ‘garbage time’ nel quale i giocatori sistemano i propri tabellini, Ferrara amministra senza problemi dando ancora spettacolo con Moreno e Bowers. Termina così l’incontro sul 95-72.

MVP Basketinside: Laurence Bowers (36 punti con 17/26 al tiro, 13 rimbalzi, 3 rubate, 6 assist, 1 rubate per 48 di valutazione).

Bondi Ferrara – Roseto Sharks 95-72 (31-24, 21-17, 27-14, 16-17)

Bondi Ferrara: Laurence Bowers 36 (15/19, 2/7), Terrence Roderick 17 (2/4, 2/3), Yankiel Moreno 12 (3/4, 2/3), Riccardo Cortese 10 (1/3, 2/10), Mattia Soloperto 8 (4/6, 0/0), Francesco Pellegrino 6 (3/8, 0/0), Martino Mastellari 6 (0/0, 2/3), Riccardo Zani 0 (0/0, 0/0), Nicola Mastrangelo 0 (0/0, 0/0), Francesco Ardizzoni 0 (0/0, 0/0), Matias Ibarra 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 46 10 + 36 (Laurence Bowers 13) – Assist: 26 (Yankiel Moreno 9).

Roseto Sharks: Adam Terrell Smith 26 (6/13, 3/7), Valerio AMOROSO 11 (3/5, 1/5), Paolo Paci 10 (3/7, 1/1), Todor Radonjic 7 (1/2, 1/3), Riccardo Casagrande 5 (1/2, 0/1), Robert Fultz 4 (2/5, 0/4), Giovanni Fattori 4 (0/1, 1/4), Nicola Mei 3 (0/1, 1/5), Gianmarco Mariani 0 (0/0, 0/0), Francesco D\’Emilio 0 (0/0, 0/0).
Tiri liberi: 14 / 23 – Rimbalzi: 31 10 + 21 (Valerio AMOROSO 9) – Assist: 10 (Robert Fultz 5).
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy