Marini stende Cento, la Baltur sconfitta a Forlì

Marini stende Cento, la Baltur sconfitta a Forlì

Un super-Marini autore di ben 26 punti regala all’Unieuro Forlì la vittoria nella sentitissima sfida contro la Benedetto XIV Cento a cui non bastano ben 4 uomini in doppia cifra. Padroni di casa ora secondi

di Simone Santolini

White segna per la Baltur Cento il canestro che rompe l’equilibrio poi un paio di zingarate quasi indisturbate di Marini e la mano chirurgica di Johnson, autore di tre triple nei primi 3 minuti, spingono già avanti i padroni di casa (10-4). La Benedetto XIV prova a rispondere con Mays ma Lawson e Johnson sempre dalla lunga distanza, tengono il piede sull’acceleratore e al giro di boa del quarto il tabellone recita già il punteggio di 20-13 per l’Unieuro. La seconda parte di frazione vede il tentativo di rientro per la Baltur Cento con i canestri di Mays e White ma dall’altra parte i subentranti Oxilia e De Laurentiis mantengono il divario a 5 luunghezze (29-24) al termine del primo periodo.
Gasparin e Mays rimettono in scia subito Cento (31-30) ma i padroni di casa continuano a trovare il canestro con regolarità e la prova ispirata di Lawson e Marini ridà corda alla fuga mercuriale che proprio con l’ex-Jesi sfonda la doppia cifra di vantaggio (48-37). Ultimi due canestri del quarto ad opera di white e Moreno che riportano a 7 il divario che accompagna le squadre al riposo sul 48-41.
Al ritorno in campo occorrono ben 2 minuti perchè Marini trovi 5 punti consecutivi frutto di un canestro e fallo ed un bel canestro su azione personale che valgono il 53-41. White batte un colpo per gli ospiti (53-43) ma i canestri di Lawson e Oxilia danno a Forlì il massimo vantaggio a +15 (60-45). Successivamente qualche distrazione di troppo in difesa e le bombe di Reati e Gasparin riavvicinano la Benedetto XIV che riesce a chiudere con il divario di inizio frazione ovvero 7 punti (64-57).
Cento riparte dalla tripla di Mays (64-60) ma non approfitta dell’aridità offensiva degli avversari che con un Marini indiavolato tornano a sfiorare la doppia cifra di vantaggio (73-64). Giachetti ferma un contropiede di Benfatto con il proprio quinto fallo ma con solo un minuto e mezzo da giocare la Baltur Cento non può più rientrare e nel finale i padroni di casa arrotondano il punteggio sul 83-72 finale.

Protagonista assoluto del match l’ala ex-Jesi Pierapaolo Marini, autore di una prova da vero e proprio americano aggiunto, che rende vana la prova corale di Cento che manda ben 4 uomini in doppia cifra e vale per i padroni di casa il secondo posto in classifica.

Unieuro Forlì – Baltur Cento 83-72 (29-24, 19-17, 16-16, 19-15)
Unieuro Forlì: Pierpaolo Marini 26 (10/15, 1/3), Kenny Lawson 21 (2/8, 5/6), Melvin Johnson 14 (1/5, 4/7), Tommaso Oxilia 11 (4/5, 0/0), Daniel Donzelli 4 (1/1, 0/2), Quirino De laurentiis 3 (1/1, 0/0), Jacopo Giachetti 2 (1/5, 0/0), Davide Bonacini 2 (1/1, 0/1), Christian Piazza 0 (0/0, 0/0), Michele Tremolada 0 (0/0, 0/0), Samuel Dilas 0 (0/0, 0/0), Luca Fabiani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 17 – Rimbalzi: 36 10 + 26 (Pierpaolo Marini 7) – Assist: 15 (Pierpaolo Marini 5)
Baltur Cento: James White 19 (6/15, 1/2), Keddric Mays 17 (3/7, 3/8), Davide Reati 12 (1/3, 2/5), Giovanni Gasparin 12 (1/5, 3/4), Yankiel Moreno 4 (2/3, 0/2), Michele Benfatto 4 (1/2, 0/0), Alberto Chiumenti 2 (1/4, 0/0), Adama Ba 2 (1/1, 0/0), Marco Pasqualin 0 (0/0, 0/0), Sergio Invidia 0 (0/0, 0/0), Matteo Fioravanti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 15 – Rimbalzi: 27 7 + 20 (James White 7) – Assist: 10 (James White 3)

Marini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy