Perugia vincente, Brescia crolla.Si va a gara quattro

Perugia vincente, Brescia crolla.Si va a gara quattro

Commenta per primo!

Liomatic Perugia Basket – Centrale del Latte Brescia 62 – 55 (14-12; 17-13; 13-11; 18-19)

Liomatic Perugia: Chiatti 5, Musso 19, Caroldi 8, Pazzi 6, Baldi Rossi 4, Cutolo 6, Poltroneri, Salibra, Carenza 2, Bonamente 12. All. Paolini

Centrale del Latte Brescia: Rombaldoni 4, Farioli 9, Stojkov 9, Bushati 8, Rezzano 6, Potì, Gergati 5, Ghersetti 14, Crow, Maganza. All. Dell’Agnello

Palaevangelisti gremito per questa gara 3 de playoff di A dilettanti. Match equilibrato sin dalle prime battute, Musso segna due canestri consecutivi e tenta l’allungo ma Farioli tiene incollati i bianco-blu. Baldi Rossi e Chiatti consentono ai bianco-rossi di creare un margine tra le due squadre seppur minimo, Rezzano accorcia ed il primo tempo si chiude con gli umbri avanti di due lunghezze, 14 a 12. La posta in palio si fa sentire e sale la tensione, le percentuali si sporcano e la Liomatic a metà frazione è ancora avanti, 20 a 17. Stojkov in penetrazione realizza e subisce fallo, dalla lunetta impatta e la Centrale trova successivamente il vantaggio con un canestro da sotto di Ghersetti. I grifoni reagiscono immediatamente, prima trovano il nuovo pareggio con Musso, poi Pazzi riporta sopra i suoi dalla linea dei 6 e 75 e ancora due triple, una di Caroldi  e una di Cutolo, consentono a Perugia di andare a riposo sopra di 6, 31 a 25.

Al rientro in campo le formazioni sono concentrate e si danno battaglia a suon di canestri, i grifoni riescono poi ad allungare fino al +11 grazie alle realizzazioni di Chiatti e Baldi Rossi, Bushati segna dalla distanza e riporta in gioco i suoi, 44 a 36 per la Liomatic alla chiusura del terzo periodo. Durante l’ultima frazione la Leonessa piazza un mini parziale di 5 a 0 e si rifà sotto; Cutolo, Bonamente e Musso la tengono a debita distanza e i lombardi non riescono a rientrare in partita. Sul finire del match la partita si innervosisce, Chiatti subisce antisportivo da Farioli e nel parapiglia generale l’arbitro Pecorella subisce un colpo al volto ed è costretto ad uscire dal campo. Dell’Agnello viene espulso dall’arbitro Rossi, rimasto a concludere la gara in solitaria, e la Liomatic vince 62 a 55 e allunga la serie a gara 4, Domenica al Palaevangelisti alle ore 18.00 i ragazzi di Paolini tenteranno di arrivare a Gara 5. Per gli umbri ottime prestazioni del capitano Bonamente (12 punti con 2/3 da tre punti, 6 rimbalzi e 2 recuperate) e di Musso (19 punti con 6/10 da due 4 rimbalzi e +22 di valutazione); per gli ospiti buona prova di Ghersetti e Farioli (9 punti con 4/6 al tiro da due, 6 rimbalzi per un +10 di valutazione).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy