Proger Chieti a Brescia per provare a domare la ‘Leonessa’

Proger Chieti a Brescia per provare a domare la ‘Leonessa’

Commenta per primo!

A2 SILVER - GIORNATA 3 - CHIETI VS LATINA

Dopo la prima sconfitta del 2016 al PalaLeombroni patita domenica scorso per 69-72 contro Imola, la Proger Chieti si appresta ad affrontare la capolista Brescia. Incontro sulla carta non facile per gli uomini di coach Galli, chiamati ad affrontare una vera e propria corazzata che viaggia a ritmi altissimi. La squadra di coach Diana è reduce dalla vittoria per  82 a 76 contro Ravenna, riscattando la sconfitta patita 2 settimane fa contro Roseto al PalaSanFilippo.

QUI CHIETI

C’è ancora delusione in casa Proger per l’occasione sfumata all’ultimo minuto domenica scorsa contro Imola, quando Vedovato prima e Lilov poi avevano in mano la palla dell’incredibile sorpasso (situazione sul 69-70), a dir poco insperato alla fine del primo tempo. I primi venti minuti sono stati infatti a dir poco disastrosi, con soli 24 punti all’attivo e percentuali al tiro bassissime. Nel secondo tempo però è scesa in campo una Proger con un piglio diverso, mettendo in seria difficoltà Imola, brava ad oscurare Lilov grazie ad un’attenta difesa di Hassan e cinica al tiro nei momenti topici che più volte hanno caratterizzato l’incontro. Bisognerà dunque ripartire da quanto di buono fatto dalla Proger negli ultimi due quarti. A tutto questo, si aggiunge la condizione fisica di Armwood che desta qualche preoccupazione. Il lungo americano, tra i primi rimbalzasti del torneo e uomo chiave nello scacchiere di Galli, in settimana non si è allenato ed è in dubbio il suo impiego per il match di domenica. Si può dire che la fortuna, in questa stagione, non volge parte delle ‘Furie’, pronte comunque ad affrontare un calendario ostico ma da affrontare serenamente, sebbene la classifica si è nuovamente accorciata.

QUI BRESCIA
Situazione diversa in casa della ‘Leonessa’, uscita, come già detto, vittoriosa da Ravenna. La squadra di coach Diana viaggia ad una media di 80.2 punti a partita e i pretendenti alla promozione sono in testa alla classifica con 30 punti. I lombardi, in questa stagione, hanno fatto del PalaSanFilippo il loro fortino, dove solo Treviso e Roseto sono riusciti ad avere la meglio.
Nel roster, spicca un grande ex: il play Marco Passera, che ha vestito la maglia della Proger nella stagione 2013-14, giunto in corso d’opera, voluto fortemente dall’allora coach Marzoli. Temibile il duo americano che presenta Brescia: l’ala/centro Hollis (17.4) e la guardia Reginald Holmes (15.1). Le azioni sono affidate e ben orchestrate dal play Juan Fernandez (11.8), tra i migliori nel suo ruolo. Completano il roster l’ex Mantova Mirza Alibegovic (10.6), Cittadini e Bushati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy