Roseto ne dà 23 a Jesi che colleziona la 5^ sconfitta di fila

Roseto ne dà 23 a Jesi che colleziona la 5^ sconfitta di fila

Bryon Allen

Il tabellone parla chiaro: Roseto ha nettamente dominato su Jesi. 85-108 è il risultato finale di uno strazio per il pubblico jesino che si è visto arrivare un’orda di tifosi avversari determinata a portare l’Abruzzo nell’UBI BPA Sport Center senza risparmiarsi epiteti all’esigua tifoseria casalinga (non a torto hanno esposto un cartello che recitava: “In casa giochiamo noi”). L’Aurora ha ceduto di fronte a prestazioni come quella di Allen (Mvp), Weaver (25 punti, 3 rimbalzi e 2 assist) e Marini (16 punti, 6 rimbalzi e 1 assist), a cui ha potuto opporre un Santiangeli da 21 punti, 2 rimbalzi e 6 assist, un Hunter da 17+1 assist e 7 rimbalzi e un Greene da 15+7 assist e 4 rimbalzi.

Si tratta della 5^ sconfitta consecutiva che cristallizza Jesi a 6 punti, dopo Legnano, Imola, Mantova e Ferrara (in ordine di vicinanza cronologica).

 

Quintetti:  Jesi Greene, Hunter, Paci, Santiangeli, Picarelli

Roseto Allen, Ferraro, Marini, Bryan, Moreno

PRIMO QUARTO: Marino inaugura il match con una tripla, accendendo subito il suo agguerrito e numeroso seguito. Hunter risponde con una bomba dopo poco, ma Allen fa altrettanto. Paci fa due falli in meno di due minuti e Lasi è costretto a cambiarlo con Janelidze, che mette una tripla con la prima palla che gli passa tra le mani. Un buzzer beater di Hunter da 2 riavvicina le due fazioni sul 17-21, e pochi secondi dopo Santiangeli ne mette altri 3. Il quarto è chiuso con due liberi a segno di Allen per fallo di Janelidze con un punteggio parziale di 23-26.

SECONDO QUARTO: Due triple consecutive di Gueye portano Jesi in vantaggio dopo 3 minuti, azioni condite da una stoppata di Santiangeli su Weaver. Al primo time out chiamato da Roseto il parziale è di 10-6. Roseto si allontana sempre di più dai marchigiani (arriverà fino a +12). Non basta la tripla di Greene a -1’ né i tre liberi di Santiangeli a fine quarto per recuperare, e i rosetani si aggiudicano il primo tempo per 45-51.

A questo punto Allen ha messo a referto 16 punti e Marini ha contribuito con 11. L’Aurora può godere dell’apporto dei 9 di Hunter e degli 8 a testa di Santiangeli e Gueye.

TERZO QUARTO: Il quarto è aperto da un gioco da 3 punti di Picarelli. Hunter e Allen segnano dai 6.75, Jesi prende palla grazie a un tecnico fischiato a Marino. Il gap tra le due compagini si mantiene intorno ai 10 punti a favore degli Sharks. A -3 minuti Greene cerca di riaccendere l’animo dei suoi con una tripla, ma è presto rimesso in riga da due bombe di Marino e Weaver. La partita sembra essere a favore degli ospiti che recuperano molti rimbalzi e vantano un vantaggio complessivo di 27 minuti. Il tabellone dice 70-84 al suono della terza sirena.

QUARTO QUARTO: A inizio quarto Jesi sembra ancora sperare in un recupero che non arriva, anche a causa dei 31 di Allen e ai 21 di Weaver (situazione a metà quarto esatta, sul 77-92). A -3 minuti Roseto tocca i 100 punti contro i 79 arancioblù, la partita di Jesi è conclusa anche dal punto di vista mentale e sul fronte delle percentuali:  Roseto porta a casa anche questi 2 punti infliggendo una batosta ai marchigiani per 85-108.

 

AURORA BASKET JESI – MEC-ENERGY ROSETO 85-108

Parziali: 23-26; 45-51; 70-84; 85-108 (23-26; 22-25; 25-33; 15-24)

Aurora Basket Jesi: Josh Greene 15, Neiko Hunter 17, Matteo Battisti, Guido Scali n.e., Simone Lucarelli n.e., Samuele Moretti n.e., Giga Janelidze 7, Gianmarco Leggio, Paolo Paci 8, Marco Santiangeli 21, Andrea Picarelli 9, Ousmane Gueye 8

Coach Jesi: Maurizio Lasi

 

Mec-Energy Roseto: Bryon Allen 37, Jacopo Borra 12, Innocenzo Ferraro 2, Francesco Papa 2, Pierpaolo Marini 16, Gianmarco Mariani, Riccardo Trevisan n.e., Sylver Bryan 5, Roberto Marulli n.e., Yankiel Moreno 9, Kyle Weaver 25

Coach Roseto: Tony Trullo

Arbitri: Nicolini, Solfanelli, Fabiani

 

Mvp BasketInside: Bryon Allen (37 punti, 3 assist, 8 rimbalzi, 68% dal campo e 80% ai liberi, Valutazione di efficienza 45)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy