San Severo perde 74-76 e retrocede in DNB, Ferrara è salva

San Severo perde 74-76 e retrocede in DNB, Ferrara è salva

Inizia la gara con il pubblico giallonero intento fortemente a portare la serie a Ferrara, parte così un primo quarto decisamente equilibrato. Ad aprire le realizzazioni è Benfatto che assieme a Campiello e Circosta tentano un timido lancio, i gialloneri, seppur un po’ impacciati tengono però testa agli ospiti e il primo quarto termina sul 18-19.

Seconda frazione di gioco che continua sui canoni dell’equilibrio, gli ospiti tentano nuovamente un allungo, ma i padroni di casa contrastano ancora tutto ciò con le gesta di Iannilli e Gueye. A riposo lungo il tabellone luminoso recita 38-36.

Al rientro dagli spogliatoi partono forte i biancoverdi che prima raggiungono e poi sorpassano la EnoAgrimm grazie ancora a Circosta. L’EnoAgrimm in campo scende con l’atteggiamento di chi pare abbia già battuto l’avversario, così si danneggia ma nonostante tutto il terzo buzzer sancisce il 55-57.

Ultima decade di minuti decisamente palpitante e sconsigliata ai cardiopatici, le due squadre giocano punto a punto, raggiungendosi e sorpassandosi di continuo, ma un’errata scelta offensiva dei gialloneri porta Iannilli a sbagliare il tiro del probabile pareggio. Suona così la quarta triste sirena, il punteggio è di 74-76. Ferrara è così salva pur essendo orfana dell’infortunato Ferri. Sconfitta che decreta la retrocessione della prima squadra di Capitanata, decisamente meritata visto l’andazzo in regular season che a sua volta ha a volte gettato nel ridicolo l’intero movimento cestistico sanseverese. A farne immeritatamente le spese è il caldo pubblico giallonero, il quale prima applaude i vincitori ed i vinti e poi si trattiene in un paranormale silenzio all’interno del “Falcone e Borsellino”. I veri artefici di questa retrocessione incassano due sconfitte: la prima dettata dal campo, la seconda, nonché la più brutta, dal  pubblico che lascia loro in un rumorosissimo silenzio.

Parziali: 18-19, 38-36, 55-57, 74-76.

EnoAgrimm Cestistica San Severo: De Paoli 2, De Letteriis n.e., Mirando n.e., Maggio 10, Iannilli 10, Del Brocco n.e., Scarponi 12, Sirakov 11, Gueye 20, Zampolli 9. All. Corpaci.

Mobyt Pallacanestro Ferrara: Benfatto 14, Circosta 27, Brandani n.e., Berti n.e., Spizzichini 9, Cortesi 6, Campiello 10, Casati 3, Castelletta 1, Gazzotti 6. All. Furlani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy