Unieuro sconfitta, Ferrara passa a Forlì

Unieuro sconfitta, Ferrara passa a Forlì

Amara sconfitta per Forlì contro Ferrara che espugna l’Unieuro Arena con il punteggio di 68-71 e 25 punti del funambolo Swann. Non bene Forlì che, entrata nell’ultimo quarto con 7 punti di vantaggio subisce la rimonta estense.

di Simone Santolini

Reduce da una settimana difficile e con l’infermeria sold-out, il 9coach di Forlì Giorgio Valli lascia fuori il solo Donzelli, alle prese con l’influenza. Parte quindi in quintetto Diliegro che tocca ma spedisce fuori la palla a due. Rimediano per Forlì Lawson da fuori e Johnson che in contropiede firma il 5-0 Unieuro. Risponde Molinaro con la bomba per Ferrara e poi Swann che la rimette in pari. Botta e risposta tra le squadre con Ferrara che trova il primo vantaggio sul 10-11 con Panni. Gli attacchi girano stancamente da entrambe le parti e a fatica Forlì mette 4 lunghezze tra sè e gli avversari con le triple di Lawson ed il canestro di Marini per il 18-14.Fantoni accorcia per un attimo prima che il canestro di Diliegro ed il libero di Marini accompagnino le squadre al mini-intervallo sul 21-16.
In apertura di seconda frazione Ferrara si riavvicina fino al -1 ma l’accoppiata Diliegro-Marini porta a forlì il massimo vantaggio sul +8 (28-20). Campbell e Panni provano a tenere in scia Ferrara ma 4 punti consecutivi di Oxilia aggiornano il massimo vantaggio casalingo a 12 punti (34-22). Ancora Campbell con Panni e Fantoni si riavvicinano fino al -7 (35-28) poi ancora botta e risposta tra le squadre che il canestro di Marini manda negli spogliatoi con 6 punti di distacco e il punteggio di 39-33.
Swann e Panni al rientro fanno capire subito che Ferrara è in partita e lo stesso americano con 8 punti personali riporta avanti i suoi avanti (44-45) costringendo il coach di casa Valli a chiamare time-out. Sotto canestro la gara è calda e fioccano le penalità con due tecnici fischiati rispettivamente al coach estense Leka e Campbell con Giachetti che in entrambi i casi non riesce a convertire il tiro libero.
Lawson e Marini rimediano portando a 8 le lunghezze di vantaggio (55-47) mentre il libero di Fantoni nel finale concede counque il parziale ai padroni di casa che chiudono a +7 (55-48). Nell’ultima frazione le quinte penalità fischiate a Oxilia e Bonacini oltre ai problemi fisici accusati da Marini alimentano la rimonta estense guidata da Swann e Campbell che firmano il parziale di 4-11 per la parità a 59, seguita dal canestro di Fantoni per il +2 Ferrara. Giachetti riaccende per un attimo la speranza dei mercuriali con il sorpasso sul 65-64 ma nel finale la girandola dei liberi premia Ferrara che espugna l’Unieuro Arena con il punteggio finale di 68-71.
MVP di serata per il Kleb Isaiah Swann che ne mette a referto 25 ben coaudiuvato dai 17 di un solido Campbell.
Più luci che ombre invece per i padroni di casa che nonostante i 19 di Lawson (con un inedito 4/13 da tre)pagano a caro prezzo la defezione di Marini nei momenti decisivi e la solita, cronica imprecisione dalla lunetta.

Unieuro Forlì – Bondi Ferrara 68-71 (21-16, 18-17, 16-15, 13-23)
Unieuro Forlì: Kenny Lawson 19 (3/7, 4/13), Pierpaolo Marini 17 (5/6, 1/8), Dane Diliegro 10 (5/9, 0/0), Melvin Johnson 10 (5/9, 0/7), Jacopo Giachetti 5 (2/4, 0/2), Tommaso Oxilia 4 (2/3, 0/0), Quirino De laurentiis 3 (0/0, 0/0), Davide Bonacini 0 (0/0, 0/0), Michele Tremolada 0 (0/0, 0/0), Giacomo Signorini 0 (0/0, 0/0), Samuel Dilas 0 (0/0, 0/0), Luca Fabiani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 18 – Rimbalzi: 37 10 + 27 (Dane Diliegro 12) – Assist: 11 (Jacopo Giachetti 3)
Bondi Ferrara: Isaiah Swann 25 (6/11, 3/6), Folarin Campbell 17 (4/13, 0/3), Alessandro Panni 10 (2/7, 1/3), Tommaso Fantoni 9 (4/8, 0/0), Lorenzo Molinaro 6 (1/2, 1/3), Ruben Calò 2 (1/1, 0/0), Gabriele Ganeto 2 (1/4, 0/3), Davide Liberati 0 (0/0, 0/0), Cesare Barbon 0 (0/0, 0/0), Andrea Mazzoleni 0 (0/0, 0/0), Alessandro Mazzotti 0 (0/0, 0/0), Simone Conti 0 (0/0, 0/0), Alessio Petrolati 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 24 – Rimbalzi: 44 12 + 32 (Isaiah Swann 10) – Assist: 12 (Folarin Campbell 4)

Swann

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy