Virtus senza problemi: liquidata Recanati con un ottimo Penna

Virtus senza problemi: liquidata Recanati con un ottimo Penna

Tornano alla vittoria le Vunere che reagiscono alla sconfitta di Verona e rimangono in testa alla classifica a 5 giornate dal termine della regular season.

Commenta per primo!

La Segafredo Bologna si impone con autorità per 98 a 63 sulla U. S. Basket Recanati, restando quindi in testa al girone Est di A2 a cinque giornate dal termine della regular season. La formazione di coach Ramagli ha condotto sin dalle primissime battute, trascinata da un’eccellente difesa e da una convincente prestazione corale in attacco, contro un avversario apparso in grande difficoltà. Su tutti, si sono distinti Umeh, Bruttini e Penna. I ragazzi di coach Sacco hanno invece evidenziato una discreta arrendevolezza, di cui dovranno necessariamente disfarsi se vogliono continuare a lottare per i playout.

MVP Basketinside.com: Lorenzo Penna

Quintetti

Bologna: Spissu, Umeh, Rosselli, Lawson, Bruttini.

Recanati: Loschi, Bader, Rush, Marini, Spizzichini.

In un clima freddino, dovuto alla protesta dei Forever Boys per alcune diffide che hanno recentemente colpito alcuni esponenti della curva bianconera, la Virtus parte forte trascinata dalla fisicità della coppia Lawson-Bruttini e dal buon impatto dalla panchina di Penna (19 a 11 dopo 8′). Umeh e Michelori aumentano il divario (24 a 13), prima che la tripla di Loschi permetta agli ospiti di ricucire sul 24 a 16 della prima sirena. Recanati fatica in attacco e le due triple in fila di Ndoja portano i bolognesi a + 20 (37 a 17 al 14′). Stimolato dal duello col fratello, Spizzichini (Stefano) prova a reagire con qualche buona giocata offensiva, prima che i canestri di Spissu e Bruttini mandino le squadre al riposo sul 49 a 26. Al rientro, l’altro Spizzichini, insieme a Spissu, porta subito la Virtus a + 30 (56 – 36 al 23′). Infante ha un discreto impatto sulla partita, ma le Vunere non si scompongono e alla terza sirena la partita sembra in ghiaccio sul 75 a 44. L’ultimo quarto è un lungo garbage time in cui alcuni giocatori posso arricchire il proprio bottino personale. Finisce con la vittoria della Virtus per 98 a 63.

Segafredo BolognaU. S. Basket Recanati 98 – 63 (24 – 16; 49 – 26; 75 – 44)

Segafredo Bologna: Spissu 13, Umeh 15, Pajola NE, Spizzichini 7, Petrovic, Ndoja 9, Rosselli, Michelori 8, Oxilia 8, Penna 16, Lawson 10, Bruttini 12. All. Ramagli.

U. S. Basket Recanati: Rush 12, Bader 10, Raponi NE, Marini, Pierini, Armento NE, Loschi 9, Bolpin, Sorrentino 2, Infante 12, Maspero 3, Spizzichini 13. All. Sacco.

Fotogallery a cura di Pierfrancesco Accardo

Virtus Bologna

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy