Enel Brindisi, ecco la pista che porta a Matteo Formenti

Enel Brindisi, ecco la pista che porta a Matteo Formenti

Tempo di scelte in casa Enel Brindisi, soprattutto per quanto riguarda il blocco degli italiani in quanto si sta scegliendo il giocatore giusto da affiancare a quelli già sotto contratto (Poletti, Simoncelli, Ndoja). Sembra tramontata la pista che porta ad Alessandro Cittadini (anche se è ancora tutto in forse) ma forse è stata la società stessa a lasciar scemare le trattativo poichè, nel caso di ingaggio del centro ex Fortitudo, per l’ingaggio della guardia si sarebbe dovuto sondare il mercato comunitario. La dirigenza invece preferisce portare a casa una guardia italiana ed ecco quindi Matteo Formenti, in uscita da Cremona dove ha giocato 58 partite mettendo a segno 244 punti. Prima dell’esperienza lombarda il giocatore nativo di Desio ha passato ben 7 anni a Casale Monferrato, squadra di cui era anche capitano, disputando ben 217 partite. A questo punto il possibile ingaggio di Formenti porterà la società a buttarsi sul mercato comunitario per andare alla ricerca di un centro da affiancare alla coppia Callahan-Poletti e pare che nel mirino ci sia l’Europa del nord-est, andando a cercare il “lungo” che manca nel trio Lettonia-Lituania-Estonia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy