Ferentino, idea Ferencz Bartocci per il gm

Ferentino, idea Ferencz Bartocci per il gm

Il periodo di riflessione del presidente Vittorio Ficchi, semmai fosse iniziato, è finito. Adesso per la Fmc Ferentino è arrivato il momento dell’azione. Dopo aver spostato (ormai possiamo darlo per fatto) la sede di gioco a Frosinone, il patron amaranto sembra intenzionato a puntare su un uomo che quel parquet lo conosce benissimo: Ferencz Bartocci. Il presidente gigliato ha individuato nell’attuale gm di Brescia l’uomo giusto cui affidare la costruzione della sua nuova creatura e diversi sono i motivi che renderebbero Bartocci la figura ideale per Ferentino. Innanzitutto la sua abilità nello scovare giovani di talento e assemblare roster al meglio garantirebbe competitività sul campo, ma soprattutto si tratta di un dirigente che conosce benissimo la piazza. Il general manager ha lavorato a Frosinone per cinque anni, dato che il Basket Veroli giocava nel capoluogo, dunque chi meglio di lui potrebbe aiutare la creatura di Ficchi a inserirsi nel tessuto sociale e commerciale frusinate? A completare il puzzle la situazione personale di Bartocci, che tra circa un mese si sposerà con la sua compagna, residente a Veroli e perciò non disdegnerebbe un “ritorno a casa”. In mezzo però c’è un contratto valido per la prossima stagione con la Leonessa e un campionato, quello appena concluso, ricco di soddisfazioni e che ha avviato un ciclo in casa bresciana.

Il dirigente della Centrale, contattato telefonicamente, ha negato che ci sia stato qualsiasi tipo di contatto con la squadra ciociara ma fonti ferentinati ci riferiscono che attualmente il suo nome è in cima alla lista del patron Ficchi con tanto di circoletto rosso. Sul fatto che non ci siano ancora stati contatti il gm bresciano potrebbe anche aver detto la verità, ma sicuramente nei prossimi giorni la corte della Fmc diventerà serrata: sul piatto ci sono un progetto ambizioso con ampi margini di manovra a livello organizzativo e finanziario e la possibilità di lavorare vicino a casa, sull’altro lato della bilancia un’avventura appena iniziata ma già molto ben avviata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy